504 Shares 3570 views

base grammaticale di una proposta

Il centro collega le parole di ogni frase sono parole che creano un quadro grammaticale (predicativo), in realtà questa è la caratteristica principale della frase come unità sintattica. Vale a dire, la base grammaticale – questo centro organizzativo, una sorta di cornice, cornice, o il cosiddetto capo della frase – predicati e soggetti. Il principale sono chiamati non invano, perché sono grammaticalmente indipendente dagli altri membri, occupano una posizione dominante nella frase. Soggetto e predicato presuppongono reciprocamente. Pertanto, il soggetto è il soggetto della domanda. Un predicato è il soggetto del discorso sostiene, nega, caratterizzata dall'azione, segno, tempo, la realtà, etc.


In genere, i principali termini di proposte costituiscono una parte obbligatoria di esso. Alcuni erano abbastanza di loro al fine di garantire che la proposta fosse grammaticalmente e significato Unità decorato. Spesso ci sono offerte dove c'è solo una base grammaticale. Esempi: Il sole splende. I bambini giocano. Tali frasi sono chiamati non proliferazione, come Hanno pena minore. Se parte della proposta include anche altri membri della fornitura (secondario), la proposta di chiamata comuni, come ad esempio: i bambini che giocano per strada.

Inoltre, la base grammaticale di proposte può consistere di soggetto e predicato (proposta in due parti), e solo uno dei membri principali (frasi un composito), ad esempio: I nostri figli – la nostra gioia (in due parti). Autunno. Mi piace cadere (un pezzo).

Inoltre, a seconda del numero di fondazioni grammaticali, proposte sono classificati come semplici o complessi. Se la proposta è composta da una base grammaticale, questa semplice frase, due o più basi – complessi. Per esempio: Vai forti piogge (frase semplice). Presto la neve cade, e inizierà questo inverno (frase complessa).

Parsing necessariamente inizia con la definizione dei fondamenti grammaticali. Per la sua corretta definizione dovrebbe essere in grado di trovare i suoi componenti – il soggetto e predicato. Per fare questo, è necessario sapere con quali parti del discorso possono essere espressi dalla base grammaticale.

Così, il soggetto si esprime:

  • Sostantivo: Presto la neve.
  • Aggettivo: Nuove esigenze un sacco di conoscenze.
  • Comunione: L'altoparlante è spesso scambiato.
  • Infinito: Vivere – significa sentirsi.
  • parti invariabili del discorso (interiezione, avverbio, preposizioni, particelle, Union): Siamo stati parte di domani luminoso e raggiante.
  • Frase: Il mio amico e sono andato pesca.

Il predicato è espresso:

  • Verbo: il tempo è buono.
  • Sostantivo: Mosca – la capitale della Russia.
  • Aggettivo: Ho mil poesie di calore russa.
  • Aggettivo nel grado comparativo: Tutti i giorni della separazione per me più di un anno.
  • Avverbio: Tutto quello che facciamo bene.
  • Comunione: La nostra famiglia è stata coinvolta nella scienza.
  • combinazioni stabili (fraseologia): la mia salute – Wow no, no bene.

Inoltre, prestare particolare attenzione alla corretta definizione di un predicato nominale composito che consiste di un verbo, i legamenti e la parte nominale (Diventerà presto un astronauta) e predicato verbale composto, anche composto da due parti: il verbo ausiliario e l'infinito (È necessario andare alla riunione) .

Va notato che la corretta definizione dei fondamenti grammaticali aiuta ad evitare errori nel allineamento dei segni di punteggiatura. Così, in una frase complessa organizza necessariamente segni di punteggiatura, indicando i limiti di semplici frasi al loro interno. La capacità di determinare il soggetto e predicato contribuirà a collocare la punteggiatura in una semplice frase, se sia la parte principale della frase pronunciata le stesse parti del discorso, e in alcuni altri casi.