519 Shares 1269 views

Papillomavirus umano nelle donne

Il virus del papilloma umano o, come viene chiamato brevemente, l'HPV viene trasmesso solo da persona a persona e si sviluppa attivamente in un ambiente favorevole, alla quale è più probabile la mucosa delle organi genitali.


Il virus papilloma umano emergente nelle donne rappresenta un pericolo, in quanto può essere trasformato in cellule tumorali. La maggior parte dei casi appare sulla mucosa sotto forma di formazioni verruche, come pure sugli organi genitali femminili. Naturalmente, è impossibile trascurare tali formazioni, perché portano notevoli disagi. Inoltre, l'aspetto dei papillomi in alcuni luoghi in cui è possibile toccarli mentre si muove, porta a conseguenze negative.

Come dimostrato dagli studi statistici, il papillomavirus umano nelle donne si verifica principalmente a causa di un rapporto sessuale non protetto con un partner infetto, nonché a causa di fumo attivo e bevente alcolico. In alcuni casi, l'aspetto di papillomi in quelle donne che usano la contraccezione orale in grandi quantità.

I più colpiti dal virus del papilloma sono donne, in quanto trasmessi sessualmente e possono esacerbare le malattie esistenti. Ad esempio, in qualsiasi età il virus papilloma umano nelle donne porta allo sviluppo attivo del cancro cervicale, che è quasi impossibile fermarsi. Anche i rapporti sessuali con l'uso di un preservativo non possono dare una garanzia assoluta della protezione. Anche se un uomo è il vettore di questo virus, ma per lui non pone pericoli. E per le donne non sempre l'aspetto dei papillomi finisce pietosamente. Fondamentalmente, queste formazioni sono innocue, c'è una categoria speciale con cui è difficile affrontare l'immunità.

In ogni caso, l'emergere di nuove forme richiede la consultazione con uno specialista che condurrà un'analisi per il papillomavirus umano. Attualmente, c'è solo un modo per conoscere la presenza di formazioni papillomi sulla cervice – un esame citologico. Essa osserva il corpo in modo così accurato che anche i cambiamenti più insignificanti saranno immediatamente rilevati. Finora, un farmaco miracolo non è stato inventato, che riduce l'HPV durante la notte. Di regola, il medico prescrive un trattamento speciale finalizzato a migliorare l'immunità in modo che il corpo possa superare il virus nascosto dalle proprie forze. Ma prima, è necessario rimuovere le formazioni già apparse, il metodo più comune è l'uso di azoto liquido o laser.

Infezione da papillomavirus e gravidanza.

Nelle donne in gravidanza, questo virus inizia a progredire attivamente, quindi la formazione si moltiplica e aumenta. Se questo effetto non viene impedito nel tempo, il processo generico può essere notevolmente ostacolato. Papillomi di dimensioni enormi possono bloccare completamente il percorso di nascita, quindi il medico decide di nascere con la sezione cesarea. Queste situazioni sono estremamente rare, dato che l'inflazione di un'istruzione troppo grande è possibile solo con un forte declino nel sistema immunitario, di solito in presenza di una malattia come l'AIDS.

In pratica, c'è un fatto interessante, secondo il quale il papillomavirus umano nelle donne dopo la nascita può scomparire. Cioè, le formazioni in costante crescita crescono notevolmente e poi si guariscono completamente. Fino ad ora è impossibile dare una risposta esatta, quanto sia pericoloso il virus papilloma per il neonato e come colpisce l'embrione. Gli scienziati stanno ancora svolgendo numerosi studi per individuare i fattori di trasmissione del virus al feto. Molto probabilmente, la cervice infetta crea un canale al canale di nascita e alle membrane amniotiche, attraverso la quale è possibile la trasmissione del virus.

Assolutamente proteggete da HPV una donna non può, ma è possibile utilizzare un vaccino che renderà il corpo più preparato e forte.