211 Shares 2573 views

Remizov Aleksey Mihaylovich: biografia, opere selezionate e le caratteristiche

Unico scrittore russo Alexey Mikhailovich Remizov soggiornato in letteratura come stilista brillante, il creatore del suo mondo artistico e il "sognare" del metodo di scrittura. La sua vita era piena di emozioni, eccentricità, l'amore. Avendo vissuto la maggior parte della sua biografia in esilio, ha mantenuto la tradizione e lo spirito della letteratura russa. Ha lasciato un'eredità letteraria degna, che ha arricchito notevolmente la cultura russa.


Infanzia e Famiglia

Alexei Remizov è nato in una ricca famiglia di mercanti 24 giugno 1877 a Mosca. Sua madre apparteneva ad un vecchio russo vecchia Naydenova noto rispetto delle tradizioni e rituali. Suo zio N. A. Naydenov, fratello della madre, è stato il fondatore di una grande banca russa e presidente della Società Borsa di Mosca. Era un uomo di grande erudizione, ha fatto ricerca della storia di Mosca, ha sponsorizzato il restauro e la conservazione dei monumenti. La sua biblioteca ricca è stato uno dei migliori in città, e Alexei Remizov letto attraverso questo molti libri. Nei primi anni la madre di Alessio diversi punti di vista progressista, ha partecipato a Bogorodskoye cerchio nichilisti, ma infelice storia d'amore la spinse in matrimonio con il proprietario di una merceria Remizov.

La coppia ebbe cinque figli, il più giovane dei quali è il futuro scrittore, ma la felicità in famiglia non era. Maria Alexandrovna, stanco di tormento nel matrimonio, ha preso i suoi figli e tornò a casa dei suoi genitori. Il suo rotto, pieno di sofferenza del destino divenne la base per molte immagini femminili nelle opere di A. M. Remizova. Suo padre era il figlio di un contadino, con tutto il suo successo lo deve esclusivamente alla diligenza. Ma il suo effetto sulla Alexei è stato minimo, come i bambini nella famiglia il più delle volte erano nella cura dei servi, e suo padre morì molto presto – nel 1883. Ma l'influenza di suo zio, N. A. Naydenova, che Alex era molto simile, è stato fantastico. Su di lui Remizov ha sempre detto con orgoglio, anche se il loro rapporto non era liscia.

Fin da bambino, Alexey differiva visionario e propensione per malizia. I suoi hobby Childhood – musica, pittura, teatro – rimasero con lui per tutta la vita. miopia grave gli ha impedito di ricevere sistema di educazione musicale, ma spronato lo sviluppo della fantasia. Inizia la partita della vita, che ha accettato per se stesso come un importante, lo ha accompagnato tutti gli anni che seguirono.

anni di studio

Alexei Remizov ha studiato prima in casa, anche lui, come il suo fratello, è stata data una buona formazione di base: le lingue straniere, la letteratura, la matematica di base, la geografia, la storia. Questo ha permesso 7 anni Alexey iscriversi facilmente a scuola. Ma a causa di cattive condizioni di salute, ha perso un sacco di scuola, e insieme a suo fratello è stato trasferito alla Scuola di Commercio, in cui il consiglio di amministrazione era composto N. A. Naydenov. Questa traduzione è chiuso per Remizov possibilità in futuro di andare all'università per ottenere una borsa di studio.

anni di scuola, Alexei è stato un eccellente scrittura e la calligrafia possesso. Alla fine della scuola fiduciari lo hanno invitato a prendere un contabile nella sua banca zio. Ma Remizov ha deciso a suo modo e ha fatto volontariato presso la Facoltà di Scienze presso l'Università di Mosca, con il diritto di frequentare le lezioni, anche per quanto riguarda i dipartimenti filosofici e giuridici.

attività all'aria aperta

Dopo il primo corso Remizov inviato a viaggi all'estero, che divenne fatale per lui. Dall'estero egli porta una valigia della letteratura vietato, questo ha causato attenzione su di lui da parte della polizia. Il giorno della memoria delle vittime Hodynki Aleksey partecipa a raduni di massa, per il quale è stato arrestato dalla polizia, e poi è stato accusato di disordini organizzazione ed esiliato per due anni in Penza. Lì, ha solo aggravato la loro situazione inserendo il cerchio di Meyerhold. Questo ha portato a nuovi oneri e l'esilio della regione di Vologda, per tre anni sotto la supervisione della polizia. Nel Vologda ha avuto l'opportunità di incontrare molti filosofi russi e personaggi pubblici. Inoltre, c'è capitato di lui un paio di eventi fatali: ha incontrato la sua futura moglie, finalmente realizzato il suo destino creativo e sempre respinta per sé attività rivoluzionarie.

I primi esperimenti letterari

Lì, in Vologda, Remizov Alexey Mikhailovich stampa i suoi primi testi sul quotidiano "Kurier". Inizia a scrivere sotto l'influenza del lavoro Veselovsky del verso russo. Poi c'è la prima edizione di "Stagno" del romanzo, in cui ha anticipato la tradizione della letteratura esistenziale.

periodo di Kiev

Dopo aver fatto riferimento Aleksey Mihaylovich Remizov, lo scrittore di grande talento, viene a Kherson, in quanto è vietato a vivere nella capitale. Poi si trasferisce a Kiev, dove collabora con Meyerhold, che crea uno studio teatrale. Remizov gestisce il repertorio del teatro.

periodo di Petersburg

Nel 1905, lo scrittore è permesso di tornare a San Pietroburgo, dove entrò al servizio sulla rivista Vyach. Ivanov, "Questioni di vita". Si avvicina molto la cerchia dei modernisti San Pietroburgo, in particolare con Vyacheslav Ivanov, la cui influenza Remizov ha scritto il libro "Posolon" delle fiabe. Un po 'più tardi, lo scrittore produce una collezione di Apocrifi "Limonar", che ha ricevuto ampia risposta nei intellettuali dei media. Nel 1910 viene pubblicato il romanzo "Le Crociate Sorelle", che ha mostrato un maturo Remizov – continuatore della migliore tradizione della letteratura russa. Nel periodo Pietroburgo, scrive molto, perfezionando il suo stile artistico. Vasto pubblico russo sono biografia dell'autore e il libro ben noto. Remizov Aleksey nel 1912 pubblicato dalla casa editrice Viacheslav. collezione 8 volumi di Ivanov delle sue opere. Nel 1917 era già un famoso, scrittore compiuto.

rivoluzione

Remizov Alexey Mikhailovich ha incontrato entrambe le rivoluzioni senza entusiasmo, che ha da tempo cessato di credere nella possibilità del potere di trasformazione sociale. Ha preso la rivoluzione del 1917 come un fuoco metaforico, nel fuoco che nasce un nuovo mondo. Ma sapeva che questi eventi causeranno grande sofferenza per il popolo. Dopo la rivoluzione Remizov ha scritto un sacco di testi giornalistici, che interpreta ciò che sta accadendo attraverso l'associazione con i problemi del 17 ° secolo. Il picco di questa attività è stato il prodotto del "Racconto della rovina della terra russa." Questo testo è un complesso narrativa polifonica. Quindi c'era un nuovo genere nelle opere Remizov. La situazione nel paese e lo stato di salute costretto lo scrittore per iniziare nel 1920. I problemi di viaggiare all'estero.

emigrazione

7 agosto 1921 Aleksey Mihaylovich Remizov, libri, biografia che sono stati strettamente associato con la Russia, ha lasciato la loro patria. Era sicuro che avrebbe lasciato per un breve periodo, ma si è rivelata buona. Era arrivato a Berlino. Nel giro di due anni è stato in uno stato di incertezza, ha presentato una petizione per il suo ritorno in Unione Sovietica. Tuttavia, nel novembre 1923, la famiglia si trasferì a Parigi Remizov. Le ragioni di questa scelta rimane sconosciuto. Dove vivranno fino alla fine dei suoi giorni. Remizov Aleksey Mihaylovich, la cui biografia ha ormai da molti anni associata a Parigi, la sua vita ha continuato a considerare se stesso una parte della Russia. Durante la seconda guerra mondiale, ha attivamente empathized con l'Unione Sovietica. Anni di esilio sono diventati uno scrittore molto produttiva. Egli scrive molto, continuando a disegnare, negli anni '30, anche figure di guadagno per la sussistenza.

vita personale

Remizov Aleksey Mihaylovich è stato per molti anni felicemente sposato. Nel 1903 a Vologda, sposò Serafima Pavlovna Dovgello. Si interessa di antropologia, etnografia, era un membro attivo dell'Istituto Archeologico di San Pietroburgo. La moglie aveva la più forte influenza sulla Remizov, gli ha insegnato molto. Nel 1904 la coppia aveva una figlia, Natalia. Nel 1943, quando P. Serafini è morto, Remizov era immerso in un lungo periodo di buio, fino alla fine dei giorni, gli mancava.

Morì scrittore 26 Novembre 1957 a Parigi.

Stile di scrittura e grandi opere

modello di lettera sintetico, che riunisce folk, simbolici, motivi esistenziali, è diventato uno scrittore Remizov Aleksey Mihaylovich. "Vzvihrennaya Rus", "Iveren", "Le Crociate sorelle" – queste opere erano esempi del suo modo unico, senza trama, associativa e la prosa emotiva. Essi si intrecciano realtà e sogno, realtà e miti. Il sogno diventa una fonte di conoscenza del mondo, un presagio del futuro. Aleksey Mihaylovich Remizov, opere selezionate che sono inclusi oggi nei corsi scolastici e universitari in Russia ha vissuto un lungo periodo di abbandono. Durante gli anni della perestrojka il suo nome è tornato in patria. Oggi, le migliori opere Remizov – "Limonar", "Orologio", "Kuhka", "Vzvihrennaya Rus" occupano un posto degno nella letteratura russa.