673 Shares 1333 views

Soggetto patria in Lermontov M.Yu. poesie di Lermontov circa la patria

Mihail Yurevich Lermontov, è certamente uno dei più grandi poeti russi, il cui nome ha portato la letteratura del nostro paese fama mondiale. Sul valore della sua put alla pari con questi grandi geni come Alexander Pushkin e NV Gogol.


Le principali fasi creative del poeta: Romantico (1828-1832), la transizione (1833-1836) e maturo (1837-1841). Soggetto patria in Lermontov attraversa tutta la sua opera.

Dalla metà degli anni 1830, il poeta inizia ad acquisire la sua particolare concezione romantica del processo storico e sociale, formata a quel tempo in l'estetica filosofica europei e storiografia (AV Schlegel, Hegel GF, GG Gervinus E z. Herder et al.), così come la letteratura russa ed europea (Schiller, Goethe, Bestuzhev, W. Scott, N. campo, K. Ryleev, presto Gogol e altri).

tempi di comunicazione e generazioni

Come detto I. Goethe, l'artista deve sentire questo processo come la fusione insieme il passato e il presente. Secondo GG Gervinus, persona creativa come membro del suo bisogno di essere un combattente "nell'esercito del destino." Destino è intesa come la realizzazione del collegamento tra eterno futuro e eventi passati nel presente.

realizzandosi in un ruolo simile, Lermontov prende la tutela della persona umana. Sentire il collegamento di generazioni ed epoche, Mikhail allo stesso tempo passando attraverso il loro divario drammatico. La realtà freddo si contrappone nella coscienza è il motivo per cui il passato eroico del popolo russo. Previene l'exploit, socialmente importante atto di vero amore, che unire le persone in una società altamente sviluppata, metterli su un nuovo livello di morale e spirituale di auto-realizzazione e sviluppo.

Personalità-story-eternity

Contrasto passato ora, Lermontov, il tema della natura e della patria che si rivela in molte opere, secondo VF Egorova, vuole escludere dalla formula del componente di mezzo "identità-storia-eternità". Protestare contro la storia, Mikhail vede il suo compito nell'atto di accusa della generazione contemporanea di inazione e l'apatia (la poesia "Duma") e un ricordo del glorioso passato eroico del popolo ( "Borodino").

DS Merezhkovsky sfata il mito della presunta Solovyov "demoniaco" Lermontov. Egli dice che a volte, leggendo la letteratura moderna, ha involontariamente pensiero sorge che doveva realtà russa esaurito. La comunicazione tra gli ultimi cinquant'anni nel campo della letteratura e realtà, l'autore scrive, distrutto. Ciò si riflette nelle opere di Lermontov.

"Song su zar Ivan Vasilyevich"

"Song su zar Ivan Vasilyevich …" è incluso in un unico testo epico creato dall'autore come un sogno, un sogno del mitico glorioso passato, quando il russo è stato "svegliare la gente" in grado di un sacrificio, un atto eroico e con le opere in nome di obiettivi più elevati, " la legge eterna "essere indurre una persona a tali gesta eroiche. Continuano ancora un po ', ma sempre rimangono nella memoria del popolo, combinando "instant" per "l'eternità". Soggetto patria in Lermontov spesso rivelato in queste azioni, che, secondo Mikhail Yurevich, costituire un ulteriore leggende mitologiche sono per l'artista e lo scrittore, come ha detto Alexander, Puskin, "più felice" di memorie storiche.

Il testo di un nuovo tipo

Lermontov ha creato la sua poesia il testo di un nuovo tipo sono combinati in un'interazione diretta tra tradizione, storia ed esperienza personale e l'ultimo pensiero filosofico. E 'inoltre sintetizzato dalla sete di felicità terrena e di riflessione intellettuale, la generalizzazione e passioni personali ed emozioni, sacra, parola metafisica e di parola di tutti i giorni.

Lermontov era fondata su tutti i concetti filosofici fondamentali sulla persona e dell'essere umano (Kant, Hegel GWF, Schelling, Fichte IG et al.), Ma non ha dato la preferenza a nessuno di loro. Il suo pensiero poetico si trasformò in uno strumento di conoscenza di sé e conoscenza del mondo, di superare i limiti del razionalismo e della filosofia soggettivismo inerente al romanticismo moderno, eliminando la disarmonia realtà contemporanea, correndo a cercare valori spirituali autentici.

MY Lermontov, esponendo la tragica situazione della Russia moderna e pensare persona in questo paese, continuamente cercato modi diversi per restituire una persona per un intero nazionale, la gente, il bastone di Dio. Di conseguenza, il poeta, assimilare e digerire le conquiste della Russia e mondo del pensiero poetico, ho aperto le prospettive per lo sviluppo di una nuova direzione – poesia simbolista traguardo 19 ° e 20 ° secolo, così come l'intero futuro della poesia.

Soggetto patria nella poesia Lermontov si apre in un momento difficile della transizione. Con la potenza e l'espressività di Lermontov incarnavano mondo di esperienze e idee sviluppate personalità spirituale del periodo transitorio contemporanea. Formata come poeta nel confine tra l'espansione del sistema di servo della gleba feudale e la mancanza di certezza nel futuro, è espressa con forza questo stato intermedio della mente, strappando le catene impastoiamento suoi vecchi concetti, ma ancora non trovare nuove fondazioni.

MY Lermontov. Homeland: tema e idea

Soggetto patria nelle opere di Lermontov, il rapporto tra l'individuo e lo stato costretto Mikhail Yurevich accedere all'impostazione di problemi etici e socio-filosofica acute. Allo stesso tempo, era incompleta, come la figura nella nozione del poeta non è stato un insieme di relazioni nella società e l'individuo, viste dal punto di vista della natura universale.

"Duma"

Personalità mostra Lermontov in opposizione a tutto il mondo che è efficace, ma spesso pericolosa per la sua negazione di tutto ciò che incatenato libertà di nobili aspirazioni. In questo caso, il poeta si rivolge ai suoi contemporanei. Nella poesia "Duma", scritto nel 1838, un triste pensiero di generazione, destinato a passare attraverso la vita senza lasciare una traccia nella storia, sostituisce il suo sogno giovanile di un eroismo romantico.

Lermontov sentì in dovere di informare i suoi contemporanei la verità sulla deplorevole situazione in cui ci sono stati loro coscienza e lo spirito. Secondo il parere di Mikhail Yurevich, è stata una,, vivente generazione umile velleitario vile, senza alcuna speranza per il futuro. Questa era risultato del poeta è forse più difficile che la volontà per il bene del loro paese e la sua libertà di morire sul patibolo. Perché non solo i nemici di Lermontov, ma anche quelli per i quali ha riferito questa triste verità, Mikhail Yurevich accusati di diffamare la società contemporanea. solo VG Belinsky con la sua intuizione fenomenale potrebbe essere visto nel "freddo e bonario" atteggiamento verso la vita Lermontov fede in l'onore e la dignità della vita umana.

Una prodezza in nome della Patria

Mikhail non voleva e non poteva nascondere i suoi pensieri. Tutte le poesie, drammi, poesie e tragedie di sua penna in tredici anni di intensa creatività – questo è veramente una prodezza in nome della patria e della libertà. Soggetto patria nelle opere di Lermontov si riflette non solo nella glorificazione della vittoria russa nella poesia "Borodino", nei famosi versi "Io amo la patria …", ma anche in molte delle opere, che non sono parlare direttamente di libertà, non di patria, ma per la nomina del poeta, il destino della generazione, lo spargimento di sangue senza senso, prigioniero solitario, privo di vita, l'esilio. Ricordando il suo contemporaneo generazione del passato eroico del popolo ( "Song circa zar Ivan Vasilyevich", "Borodino"), ha espresso fiducia nella creatività ed eroica potenziale umano, in grado di superare la tragedia del futuro, la storia e la situazione attuale. L'amore per Lermontov patria era attivo, attività.

eroe di Lermontov nella poesia "Da Andreya Shene" riflette sulla necessità di un'azione pubblica nelle opere, "10 luglio 1830" e "30 lug (Parigi) 1830" Essa cerca di partecipare alle battaglie rivoluzionarie e il benvenuto ai partecipanti, nella poesia "previsione" dei suoi quadri attirato la rivolta.

Homeland nei primi lirica

Gli eroi della prima poesia – Byron e Napoleone – Mikhail canta anche un atto pubblico. Tuttavia, la sua presentazione degli sconvolgimenti rivoluzionari, come l'eroe del volitivo Napoleone azione, sono contraddittorie. Lermontov ha scritto che un fatidico anno quando la monarchia viene rovesciato, la gente cessano di amare il re, e "il cibo di molti è la morte e sangue." Descritto immagine – il risultato della rivolta nel paese – è un triste e molto diverso da quello che un tempo felice che era alla ricerca di un eroe. E 'l'apoteosi del caos, la distruzione, la sofferenza disumana.

"Previsione"

Nella poesia "predizione", scritta dal poeta, anche sedici anni nel 1830, Lermontov profezie di catastrofi imminenti e le tristi conseguenze di tali eventi. La terribile figura del carnefice ritrae in un mantello nero. Questa metafora immagine di oscurità impenetrabile, visibile oggi a causa delle nuvole di fumo e un secolo.

Già nei suoi primi poemi Lermontov esprime incredulità nelle persone e la vita, la disperazione. Più tardi, superando l'attrazione Muse Byron, che sta cercando di trovare il supporto per i loro ideali in realtà stessa. Soggetto patria in Lermontov inizia a suonare diversi. Egli descrive l'amore per la terra natale (si pensi, ad esempio, la "patria" di analisi versi di Lermontov), una sensazione di fusione con la natura, si trasforma in un'esperienza di armonia con l'universo ( "Quando le onde ingiallimento campo di grano").

"Borodino"

Soggetto patria si rivela nella famosa poesia "Borodino" di Lermontov. Questo lavoro è stato pubblicato in "Contemporanea" nel 1837. La storia della poesia risale ai primi poesie romantiche "campo di Borodino." Lermontov in molti modi ha cambiato il lavoro originale. Località sconosciuta altoparlante, amante della libertà, ma nel suo volnolyubiya astratto, ha preso "zio" – narratore molto prosaica, come l'analisi verso. Lermontov natale sembra più realistica, perché del testo, alcune parti standard patetici sono stati puliti, non corrispondeva alla realtà degli eventi. Come ad esempio il cattivo tempo, romantica tempesta, che presumibilmente si è verificato alla vigilia della battaglia, è stato sostituito da una chiara caduta di notte, che corrispondeva alla realtà. Non era solo il fatto di raffinatezza, come seguire la vera prova della maturità del regalo creativo di Lermontov. Pertanto, "Borodino" sta diventando un pari con i più grandi capolavori del "Testamento", "Homeland realistica di Lermontov" e "Valerik".

Cambiare il genere

poesie di Lermontov sul tema del "Patria" ha radicalmente cambiato e suo genere. Didattica contestano precoce "Borodino campo" è stato soppiantato, didattica ironici narrativa volutamente semplice e chiaro naturale. Il prodotto di "Borodino" è una novità. Piuttosto, è un romanzo didattica, in cui la scena della battaglia trasformato nella sua polemica ad un inerte, lento, apatico, secondo il poeta, davvero. Belinsky trattati "Borodino", come la dualità di lavoro in cui il primo piano – la storia di un vecchio guerriero, rappresentazione realistica di scene di battaglia, suo punto di vista, mentre il secondo – l'amarezza di rimprovero, passato e presente a contrasto, la convinzione è ancora più forte impatto nella poesia "Duma".

Soggetto patria in Lermontov è indissolubilmente legato al concetto di nazione e il popolo. Belinskij ha osservato che Lermontov è stato riempito con lo spirito di nazionalità, fusa con lui. Si noti ancora che il poeta ha lavorato nel periodo di stagnazione. In quegli anni solleva la questione dell'ulteriore sviluppo dello Stato e il suo futuro. Mikhail Yurevich sentimento patriottico si alzò molto presto e, successivamente, divenne il più importante. Mentre ancora un ragazzo di quindici anni, MY Lermontov, tema Patria che attraversa tutto il lavoro, ha scritto: "Amo la casa e altro ancora per molti" (la poesia "ho visto l'ombra di beatitudine …").

Il nuovo eroe lirica

Dopo i 1837 cambiamenti eroe significativamente lirica: cominciò a sentirsi uguale con altre persone, lontano dal demoniaco. definendosi come una vittima del tempo, supplica il suo rappresentante. C'è interesse per la vita e le altre persone, anche spirituale, comunione interiore con loro, a volte si trasforma in una trasformazione in un soldato o di prigionieri ( "prossimo", "Neighbours", "Il prigioniero", "Captive Knight"). In questa approssimazione l'eroe di nuove opportunità. Egli sente fortemente la futilità di individualismo, l'indecidibilità delle sue contraddizioni interne, si sforza di trovare supporto per i loro ideali. Nuovo inizia a suonare e il tema della patria nelle opere di Lermontov.

L'immagine simbolica della patria

Il poeta, essere romantico, e ha creato un'immagine simbolica generalizzata del loro paese. poesie di Lermontov sul tema del "Patria" dipingono come un certo ideale. Mikhail Lermontov, la cui patria ha significato molto per disprezzare le persone che non ce l'hanno, liberi dalla sofferenza e passione. Egli li confronta con le nuvole (la poesia "nuvole", 1840), sempre freschi e sciolti, correndo a sud da campi di grano sterili annoiati.