723 Shares 3340 views

Il Parlamento della Georgia e la sua composizione

Grandi cambiamenti hanno avuto luogo di recente in Georgia. Nel 2012, la Georgia è diventata più di una repubblica parlamentare, anche se una volta considerato presidenziale. Che il Parlamento sta assumendo tutte le decisioni importanti riguardanti la riforma e miglioramento dell'economia che aiuterà i cittadini dello stato di vivere molto meglio.


Dove si trova il Parlamento?

Il Parlamento della Georgia spostato dalla capitale dello stato – Tbilisi – Kutaisi, in modo che le sessioni plenarie si tengono solo in Kutaisi e Tbilisi è stato importante l'attività del parlamento meno.

L'essenza delle norme di stato e parlamentari

Fino ad oggi, il Parlamento convoca una sessione di solo due volte l'anno. La prima sessione si chiama primavera, inizia a febbraio e dura fino a giugno, seconda sessione – autunno inizia la sua attività nel mese di settembre e termina a dicembre, quando ha riassunto l'anno passato. Va notato che il lavoro a pieno ritmo durante tutto l'anno, come il Parlamento della Georgia svolge non solo una settimana di incontri, ma anche è stato attivo nelle commissioni. Il legislatore agisce secondo le leggi scritte nella Costituzione, gli stati che sono limitati dal legislatore singole repubbliche – Abkhazia e Adzharia, che ora sono considerati al di là del controllo del territorio della Georgia.

Storia del Parlamento

C'è una cosa come "Darbazi" Nella storia della Georgia. Si comincia con il suo primo tentativo di organizzare il Parlamento della Georgia. Darbazi era molto simile al Sejm e di organizzare al Queen Tamara, ma tutte le idee non erano destinati ad essere realizzato, quindi, di organizzare il Parlamento non è riuscito. Nel 1906-1917, i deputati avevano ancora per assemblare una riunione, ma erano gli unici rappresentanti della Georgia nella Duma di Stato, l'allora Impero Russo.

Di conseguenza, per la prima volta al Parlamento della Georgia è stata istituita nella Repubblica della Georgia nel 1918. Con la formazione nel 1921 del SSR georgiano, quando fu istituito il potere sovietico, c'era anche un sistema a partito unico, fino al 1991 ci fu il Partito Comunista del SSR georgiano. In questo sviluppo del parlamento georgiano non è finita, e, come dimostra la storia, questi sono stati i primi passi verso la formazione di una nuova repubblica parlamentare.

Nel 1990, sul territorio della Georgia ha già avuto un paio di parti, così il 28 ottobre già dichiarato le elezioni parlamentari in Georgia, che si è svolta al tempo stesso più parti. Poi il presidente del parlamento è diventato Zviad Gamsakhurdia, che in seguito divenne presidente dello stato. Ma nel 1991-1992 anno, c'era un conflitto tra il Parlamento e il presidente della neo fatto, che a poco a poco si trasformò in impegno lotta armata dei sostenitori del presidente e l'organo legislativo principale, e tutto il Consiglio Supremo è stata dispersa dai militari. Nel 1992, le elezioni dirette, in cui il Parlamento eletto dal popolo sono già stati effettuati.

La composizione del Parlamento della Georgia oggi

Dal 2008, il Parlamento della Georgia è considerato unicamerale ed è composto da 150 membri. Secondo le regole, secondo la costituzione, 77 membri sono eletti nelle liste, e ci sono 73 collegi uninominali. Parlamentari può essere eletto solo per quattro anni da un voto, dopo di che le nuove elezioni dei deputati a verificarsi.

Come aggiornare la composizione del governo?

Non molto tempo fa, in una sessione plenaria straordinaria, si è deciso di aggiornare l'armadio e un nuovo programma è stato adottato, che aiuterà il governo a sviluppare e gestire a beneficio del benessere civile. Secondo le leggi della Georgia, il Parlamento ha il diritto di esprimere la fiducia nel nuovo governo, dopo di che il diffusore è un atto speciale, che viene inviato al Presidente per la firma e approvato dal Primo Ministro. Decidere il capo di Stato deve, entro due giorni. I risultati delle elezioni al Parlamento della Georgia hanno dimostrato che le persone tendono a cambiare per il meglio, che è il motivo per cui il vincitore è stato il partito "georgiana Dream", che ha offerto il proprio programma di sviluppo. A seguito dei risultati delle elezioni è diventato primo ministro Giorgi Kvirikashvili.

Gli attuali membri del Parlamento georgiano

Non possiamo dire che l'ultima elezione è stato facile, al contrario, la lotta è stata seria e complessa. In questo momento di fiducia al governo votato 110 deputati dagli attuali 150, i risultati negativi hanno mostrato solo 19 parlamentari, che erano sostenitori del deposto presidente Mikhail Saakashvili e la fazione "Patriots Alliance", i rappresentanti di questi partiti a tutti uscì dalla stanza e non ha votato. Ma, nonostante questo, riconoscere la legittimità del voto, e aggiornato il Parlamento della Georgia, la cui composizione è rappresentata principalmente dai deputati del principale partito "Georgian Dream" ha iniziato il suo lavoro.

  1. Il primo ministro è diventato George Kvirikashvili. Insieme con 16 ministri e due ministro della condizione, ha iniziato a lavorare attivamente sulle riforme.
  2. Cambiato e il ministro delle Finanze, per la posizione è venuto Dmitry Kumsishvili con il nuovo programma, finalizzato allo sviluppo dell'economia.
  3. Il ministro dell'Economia George divenne Gahar, ex segretario per il Consiglio di Economia.
  4. Il ministro dell'Energia Kakha Kaladze è diventato.
  5. Ex capo di progetti strategici – Zurab Alavidze, è stato nominato ministro delle Infrastrutture.

Nessuna modifica più significative del parlamento georgiano non è accaduto, tutti gli altri ministri sono rimasti ai loro posti. Parlamento su grandi aspettative come responsabile di tutte le riforme ei relativi risultati Parlamento. Elezioni in Georgia è stato nella storia non tanto, ma quest'ultimo si è rivelato essere il più difficile e si è svolta in due fasi. Nella prima fase i vincitori emersi, allo stesso tempo i tre partiti, ma è riuscito a ottenere una vittoria assoluta del partito "georgiana Dream", che alla fine è stato in grado di ottenere un voto di 115 voti. Il Parlamento ha inoltre eletto il candidato indipendente di nome Salomè Zurabishvili e Simon Nozadze, che è stato nominato dal partito "Industry Will Save Georgia". Il team che lavora oggi, ha inviato le sue forze per raggiungere un obiettivo – per rendere la Georgia un paese prospero.