501 Shares 7888 views

Irina Prokhorova: la vita, le attività letterarie e sociali

Eccezionale fino ad oggi uno studioso russo, figura politica e leader del partito "Piattaforma civica" Irina Prokhorova è un'opera di carità instancabile ed era un confidente Mihaila Prohorova alle elezioni presidenziali del 2012.


Biografia Iriny Prohorovoy

La sorella è nata Mihaila Prohorova 3 Marzo 1956 a Mosca. Sull'origine dei loro genitori, lei risponde semplicemente dicendo che erano le medie. In realtà, essi sono posizioni molto attraente. il padre di Irina – Prohorov Dmitriy Ionovich – è stato il capo del Dipartimento delle Relazioni Internazionali dell'URSS, e sua madre – Kumaritova Tamara Mihaylovna – era un impiegato presso il Dipartimento di polimeri Mihm (Mosca Istituto di Ingegneria Chimica).

Irina Prokhorova studiato alla Università Statale di Mosca. V. L. Lomonosova, Facoltà di Filologia. In seguito, si è laureata con una tesi sulla letteratura del modernismo inglese e divenne un candidato di scienze filosofiche.

Dopo la laurea in 80 anni, Irina ha lavorato in televisione locale, ed è stato il direttore della rivista con il titolo "Literary Review".

Nel 1992, dopo aver maturato esperienza nel settore dell'editoria, della corrente letteraria fondata la propria organizzazione, "Nuovo rivista letteraria", che ha preso il posto della testa.

Irene era sposato, sposato e ha dato alla luce una figlia che è stato chiamato in suo onore come Irochka.

Storia di famiglia

antenati Irina sul lato di suo padre erano una famiglia di contadini, indigeni di Smolensk. E 'noto che il padre era un nonno migrante in Siberia, dove ha vissuto un certo periodo di tempo e ha portato un'economia decente. Successivamente, a pena di espropriazione, è fuggito.

Attraverso le madri erano medici e scienziati. il nonno di Irina servito come commissario del popolo della Salute in Daghestan. 1934 gli ha dato la carica di direttore dell'istituto medico locale della città di Daghestan. Nonna Iriny Prohorovoy, Anna Belkin, si è insegnato il professor Zilber, abbastanza noto in quei giorni. Anche se era un microbiologo, ma una carriera nel campo della scienza non si è sviluppato. Venne la guerra, Anna ha mandato la figlia a l'evacuazione, e lei è stata impegnata nello sviluppo di vaccini a Mosca.

la madre di Irina, Tamara Kumaritova, nel 1965 ha dato alla luce il suo figlio più giovane Michael, che è oggi un noto politico russo e uomo d'affari.

Prohorova Irina Dmitrievna come politico e personaggio pubblico

La vita del leader del partito "Piattaforma civica", oltre a destinazioni Publishing è strettamente legata alla attività politiche. Nel 2012, le elezioni presidenziali è diventato un confidente di suo fratello – Mikhail Prokhorov. Allo stesso tempo, ha ricevuto un'offerta allettante per diventare il capo del Consiglio pubblico sotto il Ministero della Cultura della Russia, da cui in seguito si rifiutò senza esitazione.

Fino ad oggi, Irina Dmitrievna Prohorova attivamente coinvolti in opere di carità in tutta la Russia. Nel 2004 è stato creato Fondazione Prohorova Mihaila, l'iniziatore di cui era sua sorella. A parte il fatto che una donna è uno dei fondatori della Fondazione, è anche l'organizzatore e coordinatore del Krasnoyarsk Libro Cultura Fair, il proprietario e editore del proprio "Nuovo Literary Review" della casa editrice.

ampi interessi

Per tutto il periodo della sua attività di Irina Prokhorova ha raggiunto i seguenti indicatori:

  • Ha fondato la rivista "UFO" e "Nuova Zelanda". Oggi, la "UFO" casa editrice su 18 serie di libri, tra i quali letteratura per l'infanzia, gli studi culturali, la letteratura, prosa e poesia, storia, memorie, filosofia e altro ancora.
  • Pubblicato nel 2006, il primo in Russia rivista specializzata chiamata "Teoria di moda". La pubblicazione è dedicata allo studio della moda come fenomeno culturale.
  • Stabilire un annuale internazionale scientifico convegno "Reading Bagno".

Inoltre, Irina D. si è affermata come persona allegra e attiva, la prova di quali sono i seguenti fatti:

  • Al ricevimento del Premio di Stato della lettura canzoncine di suo.
  • In apertura della Fiera del Libro di Francoforte a rappresentare l'organizzazione nel costume pioniere.
  • Essendo un'attrice per vocazione, a una riunione "UFO" senza alcun dubbio ha assunto il ruolo di Nastasi Filippovny opere di Dostoevskij "The Idiot".

Le principali realizzazioni del politico femminile della Federazione Russa

Oltre ai suddetti successi, con la creazione di una propria rivista "Nuova rivista letteraria" nel 2002, Irina è stato assegnato il Premio di Stato della Federazione Russa ed è diventato il vincitore dell'arte e della letteratura.

In futuro, la donna ha ricevuto molti premi per il loro lavoro, ha ricevuto il premio. Ad esempio, nel 2003, Irina è diventato il proprietario della Libertà – Premio Emigrazione russa. Il motivo era lo sviluppo delle relazioni russo-americane nel settore della cultura e delle arti, per creare il miglior progetto educativo in Russia.

2006 ha presentato la figura di Alexander Premio Bianca in onore del suo speciale contributo alla letteratura russa.

Più tardi, in Francia, Irina Prokhorova è stato assegnato il Cavaliere dell'Ordine delle Arti e delle Lettere.

Irina Prokhorova e la sua strategia in relazione alla situazione in Ucraina

leader del partito ha più volte detto che non ha intenzione di inviare in Ucraina di rappresentanti del suo movimento partito, come hanno fatto alcuni degli altri forze politiche in Russia. Inoltre, la "Piattaforma civica" Iriny Prohorovoy assolutamente certo che il conflitto essere risolto attraverso negoziati diplomatici pacifici. Tale decisione le autorità ucraine saranno in grado di influenzare positivamente l'economia ei mercati azionari del paese. Ecco l'opinione Irina Prokhorova su Ucraina: "La crisi finanziaria è non serve a nessuno, e ho disperatamente spero che il senso comune delle autorità ucraine nel prendere le decisioni chiave sulla liquidazione della scala del conflitto".

Come leader del movimento ha incoraggiato a non prestare politici ucraini e congelare per un po 'da tutti i conti del debito verso la Federazione russa.