828 Shares 5693 views

Qual è la storia? Significato della parola e la sua origine

Ci sono molti generi di prosa narrativa, tra i quali romanzo. Incontriamo un sacco di diverse storie e racconti, e non pensiamo che un tale romanzo. E ancora di più, come è successo, e quando.


Significato della parola. periodo occorrenza

Che cosa significa la parola "storia"? Questo genere narrativo in prosa, una volta incluso un pezzi poetici in se stessi. Novella è caratterizzato da uno stile neutro di presentazione, la trama tagliente e dinamica, brevità narrativa, un epilogo inaspettato. Non è la psicologia. A volte usato come sinonimo della storia. In alcuni casi, si tratta di un genere. All'inizio del romanzo ottocentesco si verifica in prosa, in Europa e in America (ovunque). Essa colpisce il romanzo, che a quel tempo era ancora in via di sviluppo, in particolare notevole è stato il caso della Russia.

L'origine del genere di prosa

Significato la "storia" parola ha le sue origini in una battuta, fiaba e favola. Si differenzia dalla trama battuta nel romanzo è sentimentale o tragica, non comica. Non è edificante o allegorie, come nella favola. Da fiaba romanzo dall'assenza degli elementi magici. Tuttavia, sono in verificano ancora alcuni casi, per lo più nella parte orientale e narrazioni sono visti come qualcosa di sorprendente.

Anche nel Rinascimento tutti sapevano che questa storia. Eravamo già individuato le sue caratteristiche specifiche: le inaspettate svolte del destino nella vita del protagonista, eventi insoliti, drammatico conflitto acuto. Come Goethe scrisse: "Novella – l'incidente che ha avuto luogo quasi per caso."

Naturalmente, con ogni epoca letteraria è stato imposto il genere della propria impronta speciale. Nell'era del Romanticismo era una storia mistica di storie, è stato quello di tracciare la linea tra realtà e fiaba ( "The Sandman") non è possibile.

Novella, senza psicologia e filosofia

In realtà, qual è la storia? Su questo argomento c'è un sacco di informazioni. Come sempre in questi casi, se cresce, diventa problematico. Novella evitato filosofia e psicologia prima dell'approvazione in letteratura realismo. Per conoscere il mondo interiore del protagonista potrebbe essere attraverso le sue opere e le azioni. Il romanzo non era descrittiva, l'autore non ha espresso il suo parere.

Quando ho iniziato a sviluppare il realismo, il genere con i suoi campioni classici praticamente scomparso. Ma il realismo nel XIX secolo non potrebbe esistere senza la psicologia e descrittivo. In questo momento il romanzo spostare altri tipi di brevi racconti, tra i quali il primo posto è una storia (soprattutto in Russia). Per lungo tempo c'è stata una storia come una sorta di una piccola storia.

La struttura del romanzo

Così, abbiamo capito che questo romanzo – il genere principale del piccolo prosa narrativa. Gli autori di tali opere sono chiamati romanzieri, una raccolta di racconti – storie brevi. La narrazione è una forma breve di finzione, in contrasto con il romanzo o un racconto. Novella una parte del popolare generi narrazione orale del discorso. La storia ha un solo storia (con la presenza di un problema) e diversi personaggi (in confronto con le forme narrative più dettagliati).

La struttura del romanzo come segue: trama, il culmine e epilogo. Romance all'inizio del XIX secolo, ammirato il romanzo evento inaspettato. Sono attratti dalla nitidezza e la trama a volte dinamica.

Nelle storie di alcuni degli autori può essere visto ciclizzazione. Qui è un vivido esempio. Breve storia pubblicata in un periodico. Successivamente accumulato nel corso di un certo periodo di lavoro pubblicato come un libro, con una conseguente raccolta di racconti.