445 Shares 9215 views

La bandiera di Cipro – l'originalità del paese

Cipro è una piccola nazione isola situata al centro del Mar Mediterraneo, vicino alle coste della Turchia e della Grecia. Il reddito principale della popolazione locale è l'agricoltura e il turismo. Questo piccolo paese è stato in grado di sconfiggere il sistema coloniale, di ottenere l'indipendenza e nel 2004 diventare membro pieno dell'Unione Europea.


Priorità bassa storica

Cipro occupa il 60% del territorio della stessa isola. La Repubblica di Cipro del Nord turco si trova al 38% e si trova il resto delle basi militari della British Air Force. Di conseguenza, sull'isola ci sono 2 bandiere. Ma sempre, parlando di questo paese, come stato mediterraneo, significa una Repubblica indipendente di Cipro.

I colonialisti attirarono sempre questa isola con grandi depositi di rame e la bellezza della natura. Il nome del paese è ancora un argomento controverso. Una parte tende al fatto che Cipro è un derivato della "Cooper" – rame, l'altro insiste perché questa parola è nata dal nome "cipresso". Infatti, tutto il paese è coperto da foreste di pini e cipressi.

Descrizione della bandiera

La bandiera di Cipro è una tela bianca con proporzioni di 3: 5. Non ci sono tanti paesi nel mondo dove la silhouette del paese è posta sul simbolo statale. Una tela bianca raffigura l'isola stessa, rappresentata come una silhouette. È dipinto con un colore rame brillante, che comprende i vasti depositi di rame – la ricchezza nazionale della Repubblica. Sotto la sagoma del paese sono raffigurati due rami di ulivo stilizzati di colore verde scuro, incrociati alle basi. Incarnano i due popoli che abitano l'isola: i Turchi ei Greci.

La storia dell'origine di questa bandiera è interessante. Nel periodo di indipendenza dalla dominazione britannica, durante il regno del presidente Makarios, è stato annunciato un concorso per la migliore idea per lo sviluppo di un modello per una nuova bandiera per la moderna Cipro. Molti residenti hanno risposto alla chiamata a sviluppare un simbolo per la loro repubblica. Di conseguenza, il concorso è stato vinto da un insegnante di scuola normale di nome Ishmet Güney. Così il 16 agosto 1960 la Repubblica indipendente di Cipro ha ricevuto la bandiera del paese, che lo usa ancora. È questa data che viene fissata nell'approvazione ufficiale di questo simbolo di stato.

L'emergere di una seconda repubblica sull'isola

Fino al 1974 l'intera isola era una sola Repubblica. Ma nel 1974, dopo l'occupazione di una parte dell'isola dai Turchi, apparve un'altra bandiera di Cipro, appartenente al nuovo stato. Questo pannello ha una dimensione standard con due strisce rosse parallele ai bordi. Nel suo centro su uno sfondo bianco è raffigurato un simbolismo musulmano – una mezzaluna con una stella. Questo stato ha ricevuto il nome – Repubblica settentrionale della Turchia di Cipro.

Nel 2004, il referendum delle Nazioni Unite non è riuscito a raggiungere un consenso sull'unificazione dei due stati. Gli abitanti di Cipro non hanno sostenuto l'idea delle Nazioni Unite a causa della mancanza di impegni per ritirare le truppe turche e la debole argomentazione del piano di ritiro.

Quindi rimane una piccola isola sotto la guida di due stati. Ognuno di loro ha il proprio simbolo, che porta un nome fiero – la bandiera di Cipro.