736 Shares 5364 views

Fiume Volkhov: collega il passato con il presente

Volchov, Velikiy Novgorod, Lago Ilmen … Questi nomi di luogo sono familiari a quasi tutti i russi ancora a scuola, sono più strettamente associati con la nascita di uno stato russo, con la chiamata del re Rurik e l'inizio della Rus 'di Kiev. Tuttavia, questi luoghi sono notevoli non solo storico, ma anche in termini estetici: è qui che è meglio sentire la bellezza della natura russa e il mistero dell'anima russa.


Volchov deve la sua esistenza al lago Ilmen, dove si comincia a correre le sue acque rapide. La destinazione finale della sua più di dvuhsotkilometrovogo corsa è un altro punto di riferimento per la regione serbatoio – Lago Ladoga, le rive dei quali sono avvolta nel antichi eroi ed eroismo del periodo di soldati sovietici dell'assedio di Leningrado.

Volchov è un bel corso d'acqua per il trasporto e per le navi passeggeri. il suo traffico è effettuata da inizio aprile fino a metà ottobre, dopo di che la strada è ricoperta di ghiaccio. I principali affluenti sono gli assistenti-fiume Osku, Vishera, Tigoda e Kerest. Da questi nomi possiamo concludere che in questa terra una volta vissuto come tribù slave e ugro-finniche misti.

Volchov ha una storia ricca e interessante. Il nome stesso, come il famoso "Tale of Bygone anni", è stato chiamato dopo uno dei figli delle parole leggendarie – Volkhov. Sam ha detto, secondo la leggenda, è stato uno dei principi sciti, era noto per la sua forza e il coraggio, e fu lui che ha dato il nome di una delle tribù locali – il cosiddetto Novgorod Slovenia. Il termine è "Magi" è stato abbastanza comune in quei giorni. Tradotto da Old slavo che significa "mago", "saggio", "astrologo".

E 'noto dalla storia del famoso ponte sul fiume Volkhov a Velikiy Novgorod. Essa non solo divide la città in parti quasi uguali, ma serviva anche come una sorta di gara – un luogo dove pugni persone sostengono le loro opinioni. Tra l'altro, a parte Novgorod, il fiume è il corso d'acqua principale di tali insediamenti come Kirishi, Vecchio e Nuovo Ladoga.

Già nelle antiche cronache è stato segnato da una caratteristica importante, che ha il fiume Volkhov: a causa del molto lieve pendenze nei suoi punti estremi può rifluire. In caso di eventuali disastri Lago Ilmen notevolmente obmeleet, poi a causa della forte afflusso di flusso nel letto del fiume in grado di prendere la direzione opposta.

Se parliamo di parametri statistici di base, la larghezza massima del fiume Volkhov – 220 metri (regione di Novgorod), la profondità in alcuni punti raggiunge i dodici metri. Praticamente tutta la sua lunghezza – ed è 224 chilometri! – Questo corso d'acqua è un luogo ideale per la pesca.

Tuttavia Volchov è famosa non solo per le leggende epica. A parte il fatto che oggi è un importante arteria di trasporto della regione nord-occidentale del paese, qui è uno dei moschnenyshih in questa parte delle centrali idroelettriche del Paese – Volkhov.