369 Shares 3302 views

Posso fumare nel post? Regole del digiuno stretto

Posso fumare nel post? Naturalmente, questa domanda è stato chiesto quasi ogni cristiano, che soffre di dipendenza da nicotina. Tuttavia, per ottenere una risposta esauriente, è necessario prima di decidere che cosa è il digiuno.


Quaresima

Ci sono molte definizioni del concetto di chiesa.

Parlando in generale, il post – questo è il periodo in cui la gente dovrebbe ripensare i loro principi di comportamento nella società e atti commessi da lui, con il risultato che la vita deve cambiare, e in meglio. Naturalmente, si dovrebbe astenersi dai peccati che le persone commettono il più delle volte: lui quasi ogni giorno bestemmiavano, geloso, arrabbiato con gli altri e così via. Durante il periodo di purificazione spirituale chiesa raccomanda, inoltre, di prendere il controllo del sistema di alimentazione, di eliminare dalla dieta alcuni alimenti: carne, pesce, latte e così via.

abitudini perniciose

Tornando alla domanda se è possibile inviare a fumare, si deve rilevare che la dipendenza da nicotina e il consumo di bevande alcoliche Chiesa identificata con il peccato, quindi, un credente da loro devono essere eliminati. Tuttavia, si deve ricordare che in certi giorni di digiuno nella piccola quantità di alcol è ancora valido.

Naturalmente, molte persone hanno ricevuto la risposta alla domanda: "Posso fumare in ufficio", ha concluso che il ritiro quaresimale – non per loro, perché non può vivere un giorno senza una sigaretta. Beh, è un loro diritto, ma in questo caso i fumatori perdere un'altra occasione per sbarazzarsi di dipendenza da nicotina, che è fornito da canoni della chiesa. Tuttavia, molti percepiscono la dipendenza sopra come un "male minore", anche se sappiamo tutti che cosa un grave danno alla salute che provoca.

A seguito di un riesame per verificare se è possibile inviare a fumare, v'è un altro: "Dovremmo riconoscere il processo di astinenza è corretta se una persona non può superare una dipendenza da nicotina?" In un modo o nell'altro, ma il fumo – un atto peccaminoso, e non può essere considerato come un motivo per non inviare. Tutto dipende dalla persona e come egli è pronto a mobilitare le proprie risorse interne, al fine di dare del tabacco.

Essa ha sostenuto che il fumo che emette dal fumatore luce mette una barriera tra l'uomo e Dio, che impedisce la penetrazione della grazia del Creatore.

Sbarazzarsi della dipendenza aiuto preghiera quotidiana. Tale appello alla coscienza Dio chiama a prendere misure severe contro se stessi. Se è assolutamente insopportabile per smettere di fumare, allora la chiesa raccomanda di astenersi dal tabacco almeno 2 volte a settimana: Mercoledì e Venerdì.

Una questione interessante è se si può "indulgere in tabacco" i musulmani durante il digiuno. Va notato che, come provoslavnoy credenti islamici durante il Ramadan è anche l'occasione per uccidere un forte desiderio di fumare. Tuttavia, è necessario fare una prenotazione per l'effetto che i musulmani possono fumare una sigaretta dopo il tramonto, che non sarebbe stato considerato come una violazione di astinenza.

alcool

Un numero enorme di persone ortodossi sono preoccupati per la questione se si può bere alcolici nel post.

Va notato che la Scrittura non fa menzione di qualcuno che sarebbe in un periodo di astinenza, vino o liquori potabile. Al contrario, la Bibbia fornisce esempi di quando gli ortodossi non sono stati toccati, non solo durante la Quaresima per mangiare, ma anche per l'acqua.

Tuttavia, il charter della chiesa permette di bere vino in piccole quantità e in certi giorni rigorosamente – Sabato e Domenica. E questa regola si applica a tutti e quattro postale: Natale, Assunzione, Petrov e grande. Inoltre, coloro che sono interessati alla questione: "Posso bere nel post" devono essere consapevoli che per utilizzare solo permesso varietà rosse della bevanda e della quantità calibrata. Naturalmente, l'ambito esatto nessuno lo dirà, ma in modo da non perdere la chiarezza di pensiero, i sacerdoti sono invitati a limitare un bicchiere.

Degno di nota è il fatto che la tradizione di bere vino in un periodo di astinenza la Russia ha preso il sopravvento da Bisanzio e dalla Siria, in cui detta bevanda alcolica viene diluito con acqua in ragione di 1: 3. Vino in tal modo, la mancanza di acqua, che era di vitale importanza. Inoltre è stato usato come una medicina, come medicine alternative non è stato in un po '.

Attualmente, una certa parte del clero considera la tradizione di cui sopra non corretta, insistendo sul divieto di bere alcolici durante la Quaresima.

In ogni caso è necessario prima di tutto ricordare che significato porta la posta. E 'importante sviluppare spiritualmente, a riflettere sulle loro azioni peccaminose, per combattere "in sé", con l'ipocrisia, l'invidia, l'ira, la vanità. Naturalmente, uno o due bicchieri di bevanda rossa non ostacolare la loro eliminazione.

Cosa bere durante il digiuno

Durante il digiuno ortodossa proibito di bere il caffè, a causa del metodo di preparazione, che è considerato come un decotto, in quanto è in contrasto con il principio fondamentale della dieta a secco. Durante il periodo di digiuno oltre ad acqua si può bere il tè, che è l'estratto, che è abbastanza accettabile. Ad un certo lasso di tempo si estende a una composte tabù e succhi di frutta.

Regole del digiuno stretto è consentito e addirittura incoraggiato l'uso di gelatina, bevande alla frutta, limonata e kvas. Oggi si può facilmente trovare un arsenale di ricette per la preparazione di bevande di dati e ogni giorno di digiuno, si sarà in grado di godere di nuove delizie culinarie. Particolarmente popolare e della domanda nel nostro paese è un succo di mirtillo ricetta – questa bevanda non è solo magra e delizioso, ma anche utile per la salute. Va inoltre notato che nel post è necessario utilizzare solo bevande naturali.

Naturalmente, numerosi cocktail di frutta, gelatine e bibite possono essere così gustoso che anche dopo la fine del post per dare loro sarà molto difficile. In ogni caso, fresco fresco durante il digiuno non ti consente di perdere il coraggio e arricchire il corpo con vitamine, che non riceve a causa di restrizioni nella dieta.

Particolarmente rigoroso digiuno

E 'importante ricordare che il posto dovrebbe seguire solo quelle persone che l'astinenza nel cibo non causare danni. Se si soffre di disturbi del tratto gastrointestinale o abbia violato il metabolismo, è impossibile prepararsi per la comunione in ogni caso. Oggi, anche nei monasteri non sempre implica pubblicare principio xerophagy. Se una persona non ha mai nella sua vita non ha digiunato, e, infine, ha deciso di astenersi nel cibo, quindi, prima di implementare in pratica, si dovrebbe parlarne con il suo mentore spirituale, che vi darà una consulenza individuale.

Naturalmente, tutti gli ortodossi limitarsi al cibo, quando il tempo di Quaresima.

Tuttavia, va sottolineato ancora una volta: se si hanno problemi di salute, non è necessario seguire rigorosamente tutte le norme in materia di restrizioni sui prodotti alimentari. Molto più importante ripensare il loro comportamento, ricordate atti negativi commessi in relazione alla loro famiglia e gli amici.

In un modo o nell'altro, ma non dimenticate che c'è un rigoroso digiuno, quando una persona può mangiare solo pane e bere acqua. Tale astinenza, in particolare, si verificano nella prima settimana di Quaresima. Il Clean Lunedi ortodossa non mangiare nulla, pregando per il riscatto dei loro peccati.

il digiuno rigoroso è necessaria anche per l'ultima settimana di Quaresima – questo periodo è chiamato la Settimana Santa. Nel primo, il secondo e il terzo giorno della scorsa settimana, si può mangiare solo verdure crude e frutta. Giovedi Santo può essere una piccola quantità di vino rosso, il cibo e il sapore può essere olio vegetale. Venerdì scorso, il generale non può mangiare di tutto – questo giorno è considerato il picco di digiuno stretto. periodo di tempo da Sabato prima della prima stella è anche il periodo della astinenza assoluta nel cibo.

Cosa mangiare nel post

Non perde la sua rilevanza, e la questione di ciò che dovrebbe essere un menu nel post. Se si seguono i canoni della Chiesa, poi il Lunedi, Mercoledì e Venerdì, permesso di mangiare verdure crude, frutta, pane nero, bere acqua o composta di frutta. Martedì e Giovedi si può cucinare la carne in piatti Quaresima, ma senza l'aggiunta di olio (zuppe, polenta, bolliti in acqua, e così via).

Il menu al posto durante il fine settimana suggerisce l'aggiunta di pasti olio vegetale (un po ') quel po' di varietà alla dieta.

Veloce o no

Naturalmente, il digiuno – è strettamente volontaria. Qualcuno abituati alla infanzia di merda, qualcuno viene a questo coscientemente in età adulta, e alcuni stanno cominciando a capire il vero significato del digiuno nella loro vecchiaia.

Molto spesso, capita anche che, a seguito di una confluenza di alcune circostanze della vita, una persona non può fare affidamento su nessuno, e ha dedicato solo per l'aiuto dell'Onnipotente. Come, allora, è la nostra sorpresa quando arriva all'improvviso, e poi abbiamo la fede che ci dà la forza di digiuno.