435 Shares 7855 views

Gli aggettivi che descrivono l'uomo – un riflesso della personalità


Quante parole nella nostra grande e diversificata lingua russa non sarà in grado di dire di no scienziato. Anche i computer erano impotenti nei calcoli. E 'stato stabilito che il giovane moderno utilizza più di 30 mila parole. Certo, in quelle circostanze in cui lo slang e parole "mezhdusoboychikovymi" non può essere erogato. Anche se ora ci sono discendenti di Ellochka opere di Ilf e Petrov, è in grado di gestire diverse centinaia o addirittura decine di parole. Aggettivi che descrivono un uomo con tali individui non possono andare, tuttavia, come molti altri.

vantaggi pratici

Tuttavia, non andare agli estremi. L'obiettivo di ogni individuo cosciente e intelligente è costantemente al lavoro su se stessi, auto-sviluppo e il miglioramento di ciò che la natura ha dato e di cui in genitori di un bambino. Questo vale per il vocabolario. Gli aggettivi che descrivono la persona, sono necessarie non solo nella conversazione, ma anche nel portare a termine il lavoro, per esempio, o la compilazione di identikit. Oltre alla storia, che utilizza varie parti del discorso, similitudini, epiteti, suona più attraente, crea l'immagine di un narratore competente e interessante.

Che le parole nascoste?

Gli aggettivi che descrivono la persona, possono essere suddivisi in categorie: descrivere l'aspetto, il carattere, lo status sociale e così via. Usando le parole di questi gruppi, è possibile creare un quadro abbastanza completo e vivace della persona, introdurre la corrispondenza con qualcuno, dare una determinata caratteristica. Esso viene utilizzato per questo scopo, come le parole con connotazioni emozionali positivi o negativi e significato.

Per non essere infondata

Diamo un'occhiata ad esempi di ciò che aggettivi che caratterizzano una persona può consumare. Al fine di descrivere l'aspetto, le parole più comunemente usate che indicano il dettaglio e vivaci colori: altezza, forma, pienezza, età e altri dati fisici. "Low", "losca", "sottile", "magro", "alto", "bello", "loose", "anziano", "dagli occhi azzurri" – questi aggettivi permettono alcuni a immaginare la faccia di chi sono.

Aggettivi che descrivono il carattere della persona, possono indicare una personalità psico, creatività, capacità di comunicazione e le altre qualità che ha fissato e crea individualità. Quando si tratta di condizione sociale, provenienza, poi l'epiteto che descrive una persona, è più facile immaginare il potenziale immagine della persona. Così, quando ha sentito "sedia a rotelle", immaginiamo subito un disabile, e la parola "militare" – un uomo bello con un portamento militare e il carattere volitivo.

Non rifuggire da utilizzare nel suo discorso aggettivo che descrive una persona, il cui elenco può essere fino all'infinito. Tra loro ci sono parole comuni, familiare alle nostre orecchie, e comune nella vita quotidiana, così come più rari, quasi dimenticato o slang, ma ancora capace, solo sottolineare uno o un altro identificativo di linea o la personalità di chi sono.