449 Shares 1215 views

Adesioni dopo l'intervento chirurgico: simtomy, trattamento e la prevenzione

Aderenze – una "corda" del tessuto connettivo che forma a seguito di interventi chirurgici, traumi o infiammazione. Qualsiasi intervento chirurgico nel bacino o addome portare a aderenze. Protezione del corpo vivente sulla propagazione dei processi infiammatori di aderenze addominali è la funzione principale.


aderenze post-operatorie.

Le adesioni formate dopo l'intervento chirurgico a causa di:

– grossolana manipolazione del tessuto;

– la presenza di sangue;

– ischemia tissutale o ipossia (insufficiente apporto di questo sangue e l'ossigenazione dei tessuti);

– l'essiccazione del tessuto durante l'intervento chirurgico.

Per il materiale estraneo che causa la comparsa di aderenze, le particelle comprendono guanti aderenze medico, suture, fibra o tamponi di garza. Le adesioni formate dopo l'intervento chirurgico e anche in endometriosi. Questo è quando la cavità addominale di una piccola quantità di sangue entra durante le mestruazioni, contiene cellule endometrio. Queste cellule possono essere rimossi con l'aiuto della propria immunità, se eventuali difetti che vivono operare isolette, che vengono rilasciati nella cavità addominale. Vicino a questi isolotti e aderenze formate.

Aderenze dopo l'intervento chirurgico: sintomi.

malattia adesivo può iniziare in forma di dolori graduali o improvvisi coltivazione, movimenti intestinali avanzate (peristalsi), che possono essere accompagnate da un aumento della temperatura, vomito violento, debolezza e diminuzione della pressione sanguigna.

Aderenze dopo l'intervento chirurgico: diagnosi.

La presenza di cicatrici e varie aderenze nella cavità addominale può essere sospettata nei pazienti che sono stati sottoposti malattie pelviche nelle donne che soffrono di endometriosi o è stato eseguito l'intervento chirurgico nella cavità addominale.

visita ginecologica ha suggerito la presenza di aderenze nella cavità addominale di una donna con una probabilità del 75%, con l'aiuto degli ultrasuoni, ma le tube di Falloppio non consentono i dati per escludere la presenza di aderenze, che ostacola seriamente la gravidanza. Una promettente diagnostici adesioni sono metodi di risonanza magnetica (MRI) o la risonanza magnetica nucleare (NMR). Con questo metodo di cattura, che rappresentano lo stato generale dell'organismo e la malattia.

Laparoscopia – uno dei principali metodi per la diagnosi di adesioni, che consente di valutare la gravità di adesioni e trattati nelle prime fasi della loro esistenza. Tre diverse fasi di formazione di aderenze:

La fase I, le punte si trovano in giro per le tube di Falloppio o delle ovaie.

Fase II, aderenze sono disposti tra tube e ovaie.

Fase III si verifica densa uovo blocco.

Aderenze dopo l'intervento chirurgico: il trattamento di

Il principale metodo di trattamento delle aderenze dopo l'intervento – una laparoscopia. micromanipolatori speciali producono adesiolisi – una dissezione e la rimozione di aderenze. Il metodo di separazione di aderenze comprende akvadissektsiyu, elettrochirurgia, laser terapia. Per evitare nuove formazioni dopo laparoscopia utilizzando i seguenti metodi:

– avvolgendo le ovaie e tube di Falloppio speciale pellicola di polimero riassorbibile;

– introduzione del liquido di sbarramento (povidone, destrano) tra strutture anatomiche.

prevenzione

Tra le misure preventive La cosa più importante – per fermare il processo di adesione, o ridurre il loro numero, densità e distribuzione nella cavità addominale, mantenendo il normale processo di guarigione.

Tutti i metodi di prevenzione possono essere suddivisi in gruppi:

1. Le tecniche chirurgiche ed il loro uso;

2. L'uso di droghe e barriere meccaniche – i cosiddetti additivi;

3. Procedure fisioterapeutiche.

Qualunque sia la malattia, è molto più facile prevenire che curare. Rimanere in buona salute!