467 Shares 8562 views

Attore Boris Ivanov: biografia, filmografia, foto

Egli non era solo un talento di attori, ma anche un uomo molto intelligente, nel senso che conferma l'ampia gamma dei suoi interessi. Fan della musica classica, l'attore Boris Ivanov potrebbero trascorrere ore godendo le opere immortali di Schubert, Mozart, Verdi, Haydn … E 'con sincera ammirazione ammirare le opere di pittori famosi: Kramskoy, Levitan e Nesterov – così forte che fece un cenno d'arte. Il futuro attore adorato a guidare una macchina. Inoltre, aveva un senso frizzante dell'umorismo. Faina Ranevskaya lei ha dichiarato: "Sono un po 'imbarazzato, essendo in sua compagnia. Racconta una molto più ridicolo di me. In questo caso, io non sono il suo rivale ".


Tuttavia, la sua passione principale Boris Ivanov considerato l'arte della reincarnazione, con il quale è entrato in contatto per la prima volta nella sua giovinezza.

Era un percorso spinoso per la fama e il riconoscimento? Certo, sì.

I fatti dalla biografia

Boris Ivanov è nato nella città di Odessa. Era nato 28 febbraio 1920. Suo padre era impegnato nelle tubature, e sua madre era una casalinga. Boris Ivanov – l'attore, la cui biografia è sicuramente interessante e degno di nota. Da giovane età il ragazzo ha mostrato un crescente interesse per la musica e recitazione. Amava visitare il Teatro dell'Opera di Odessa, che in modo permanente inciso prestazioni nella sua memoria. Diventando un adolescente, Boris Ivanov è stato chiesto di lavorare nel tempio di Melpomene sopra come un extra, e la sua richiesta è stata concessa. Tuttavia, è stato affidato con una piccola carica, e il ragazzo sognava su come connettersi la sua vita all'arte della reincarnazione. Ma per questo è stato necessario un ulteriore studio.

anni di studio

Boris Ivanov, la cui biografia non è privo di momenti brillanti e incontri fatali, dopo la scuola aveva applicato alla Scuola Teatro locale. Il suo mentore è stato il direttore eminente Michael Tilker.

Poco prima dell'inizio della Grande Guerra Patriottica, il giovane è diventato un attore certificata. Alla cerimonia di laurea, prevista per il 22 giugno 1941, i mimi nuovo conio, tra i quali era Boris Ivanov ha giocato uno spettacolo senza pubblico: c'è stata una mobilitazione generale …

al fronte

La Scuola Teatro è stata fondata battaglione da combattimento i cui soldati hanno dovuto identificare i sabotatori, e 7 luglio 1941, il giovane attore Ivanov Boris Vladimirovich ha chiesto la parte anteriore. Ha ottenuto sui corsi di formazione del personale del comandante della Accademia Militare della Logistica e dei Trasporti, che si trovava a Kharkov. Dopo che mobilitato sul fronte nord-ovest in servizio tenente maresciallo. Più tardi, l'attore a capo del comando di battaglione, e combattere come aiutante di campo. Grave la vita quotidiana della guerra hanno notevolmente ridotto il numero di battaglione in cui ha combattuto Ivanov Boris Vladimirovich, e rimodella il reggimento. In una delle lotte del laureato di Odessa Teatro Scuola seriamente feriti, e passa molto tempo negli ospedali.

Attore sopravvissuto morte clinica, i medici destinati ad amputare la mano, ma non è successo niente: minaccia per la salute è stato neutralizzato.

dopo l'ospedale

Il trattamento giunta al termine, e Boris Ivanov inviato a Rybinsk per affari personali. Tuttavia, gli attaccanti del treno rubare i soldi e documenti attore: non aveva altra scelta che rimanere in città. Qui ha servito brevemente nel tempio locale di Melpomene.

Mossovet Teatro

Un anno prima della guerra, l'attore ha inviato alla capitale e divenne un membro della troupe Mossovet sul palco dove si è esibito fino alla sua morte.

A poco a poco, Boris Ivanov, una foto di cui sono stati decorati con manifesti sopra il tempio di Melpomene, trasformato in un litsedeya esperto e veterano. Sul palco è riuscito a crescere con delicatezza in decine di immagini sorprendenti, tra cui: Napoleone ( "Katrin Lefevr") Doblmen ( "furto"), Potino ( "Cesare e Cleopatra"), io stampo ( "Edith Piaf"), Roman ( "Il gabbiano", "Madre di Gesù"), Sorin () e molti altri. In totale ha giocato più di cento ruoli in teatro.

vocale unico

Naturalmente, per molti Boris Ivanov – l'attore con la lettera maiuscola. Tuttavia, non tutti sono a conoscenza del fatto che aveva una voce incredibile. E questa linea di direttori d'autore non poteva essere utilizzato. Questo, naturalmente, parlando della produzione della popolare opera rock "Iisus Hristos – Superstar", dove l'attore ha giocato non solo brillantemente, ma anche straordinariamente eseguito l'aria di Pontius Pilate.

Qualità come un talento incredibile e un meraviglioso senso dell'umorismo, lui l'anima del teatro fatto. Ha preso parte attiva nella scenetta, feste, sketch comici.

Non aveva il tempo di essere depresso e triste: amava umorismo e risate. La generazione più giovane di attori con amore lo ha chiamato lo zio Borya.

Per quanto riguarda l'attività professionale, l'attore non sopportava sul palco schlock. Era molto esigente dei suoi colleghi in officina, che avrebbe dovuto essere, così come ha fatto, per darsi all'arte nel suo complesso, senza lasciare traccia. In questo lavoro, non ci sono dettagli a lui.

film

Il cinema sovietico Boris arrivò quando era già in età piuttosto matura. film d'esordio per lui era il "passeggero Night", girato da Manos Zaccaria, nel 1961, in cui l'attore si è trasformato in l'immagine di George Prado. Nonostante il fatto che nella vita di Ivanov era affascinante e gentile uomo, sul set di registi fidarsi di lui a suonare nelle principali personaggi negativi.

"Se si disegna una linea sotto che, quante persone ho barato, avvelenato, ucciso e spinto nel baratro, allora si entra in uno stato di shock," – ha detto a volte un laureato di Odessa Theatre School. La sua facilità sostenuto il ruolo di cospiratore, un assassino, un ladro o un cospiratore. In particolare, nel famoso film "Eternal chiamata" ha ottenuto l'immagine del nazista Generale Intelligence. Nel film drammatici "Agonia" Boris facilmente trasformata in un cospiratore Lazoverta. Attore filmografia comprende più di 80 opere nei film. Qui ci sono alcuni di loro: "Versione colonnello Zorina", "Il ritorno del residente", "Mirage", "Padre Sergio", "La fine di Ataman".

Gli ultimi anni della sua vita

Con l'età, lo stato dell'attore ha cominciato a deteriorarsi: cominciò a vedere male, ma, tuttavia, ha trovato la forza di giocare in teatro. Nel 2002, Boris andato in tour "attraverso l'oceano" per introdurre il pubblico americano lo spettacolo "Caro amico".

Il suo ultimo lavoro è stata una dichiarazione chiamata "Comedians", il cui autore era Boris Shchedrin. Egli ricorda l'attore con grande calore: "Quando abbiamo iniziato a lavorare nello show, non avevo idea che Boris seriamente indisposto. Egli è stato sempre accolto e visto fuori, temendo che egli semplicemente non può senza cura. Ma quando ha iniziato a giocare, la fatica e la malinconia evaporato fulmini: sul palco si rivolse al venerabile litsedeya".

Nel 1981. Ivanov è stato assegnato il titolo Artista del Popolo della RSFSR.

Non diventa un attore 2 dicembre 2002. Boris Ivanov è stato sepolto nel cimitero Vagankovsky capitale.