568 Shares 6410 views

Castagno – gli antichi abitanti del nostro pianeta

Questa bella pianta è senza dubbio la decorazione del nostro pianeta. Castagno appartiene alla famiglia dei faggi. Gli scienziati suggeriscono che esisteva nel periodo Terziario. In passato, la sua area di distribuzione era molto più grande di quello che è oggi: è cresciuto in Asia Minore, su Sakhalin e nel Caucaso, in Groenlandia e Nord America, sulle sponde del Mediterraneo. Castagna è considerato il luogo di nascita di Asia Minore e nel Caucaso.


impressionante bellezza

Moderna castagno è di circa 2 metri di diametro e si sviluppa in altezza per 35 metri. Ci sono delle eccezioni, come in Sicilia è cresciuto "castagno cento cavalieri" di proporzioni gigantesche, di fronte, era quasi 20 metri. Foglie dell'albero sono abbastanza grandi – una lunghezza di 25 cm, larghezza di 8 cm piastra sono disposti a spirale sui germogli .. Foglia di colore varia a seconda delle stagioni. Nella primavera sono marrone-rosso, verde in estate, autunno diventa giallo dorato. Negli adulti, la chioma dell'albero inizia con un'altezza di almeno 7 metri, i rami inferiori cadere. Dopo aver sfogliato pianta inizia subito a fiorire.

Frutta – la ricchezza principale

La gente in tempi antichi sapevano che il castagno può essere utilizzato per i propri scopi. I suoi dadi in alcune aree del mondo in cui non è possibile la coltivazione di cereali è il componente principale della nutrizione umana. Ottenuto dal frutto della presenza di farina nutrienti supera il grano e mescolandoli, è riuscita molto meglio il gusto e la qualità del pane. noci Sami sono utilizzati anche come cibo – hanno cucinato, alla griglia, secco.

Nel servizio dell'uomo

castagno ampiamente usato oggi. Il suo frutto è utilizzato non solo nel settore alimentare, ma anche in medicina e mobili in legno fatto eccellente. Castagna è un eccellente impianto di miele, un albero maturo può produrre fino a 20 kg di miele. Il legno è utilizzato anche per la costruzione, e dalla corteccia e le foglie sono coloranti naturali. Ma la ricchezza principale del castagno – è il suo frutto. produzione mondiale annuale dei dadi raggiunge mezzo milione di tonnellate.

lontano parente

Diritto di cui presente castagno o nobile può solo castagno (Castanea sativa). Ma ha un parente che è più popolare significativamente inferiore al fratello, ma è ben noto in Russia. Questo castagno comune nel nostro paese chiamato il cavallo. I due tipi di frutta solo simili, e le foglie ei fiori sono completamente differenti. Hanno anche appartengono a diverse famiglie. Questo appartiene alla faggio e cavallo – a hippocastanoideae.

Legno – Un viaggiatore di Balcani

Più di recente, ippocastano è raramente si trova nella Russia centrale. E anche se la città di Kiev è stata decorata con tutti questi magnifici alberi, nelle zone a nord della capitale dell'Ucraina, era considerato artista ospite termofili. Oggi, la coltivazione di castagne che sono diventati comuni, considerato il suo in molte città russe. Pochi ricordano che la sua vera casa ai boschi dei Monti Balcani. In Europa, il Buckeye stato a lungo venerato come un albero eccezionale che può abbellire qualsiasi parco. fascino speciale gli dà un tronco grosso impressionante, corteccia grigio-bianca e grandi foglie semipalye.