756 Shares 3070 views

Island City (regione di Pskov): storia e monumenti

Nella regione di Pskov c'è un lago con lo stesso nome, in cui scorre il fiume chiamato il Grande. E 'la città di Isola, che ha anche centro amministrativo.


Il valore dell 'isola fortezza nella protezione dei confini di Stato della Russia

Se si seguono le fonti di cronaca, circa nel 14 ° secolo l'isola, che è da un lato lavato il Grande Fiume, e dall'altro – condotto Slobozhiha, era una fortezza. Almeno, non v'è ancora un riferimento alla battaglia di Pskov residenti con i cavalieri dell'Ordine di Livonia. I difensori hanno combattuto disperatamente contro gli invasori. E 'improbabile che sarebbero fortunati se non venire in aiuto dei soldati dall'Isola, posadnik che era Vasily Onisimovich. Per gli attaccanti è stata una vera sorpresa.

Fortress 2 ettari sull'isola al momento è stato considerato abbastanza potente struttura di fortificazione in pietra. Gli elementi di base servito come il calcare grigio. Parete con cinque torri sul perimetro e Dhahabi stato un consolidamento affidabile, proteggendo la porta nord-ovest. L'isola ha un significato storico (regione Pskovskaia). Foto di una città moderna può essere visto in questo articolo.

Nel territorio nel 1542, hanno costruito la Chiesa di San Nicola, che in termini di architettura integra perfettamente il terreno, modificando leggermente il suo aspetto triste. La fortezza sull'isola era parte di una zona suburbana di Pskov, che copre in modo affidabile i confini della sua terra sul lato sud.

Livoniani più volte (nel 1348, 1406, 1426 anni) hanno cercato di catturare una parte del territorio russo. Ma ogni volta è stata accolta con una feroce resistenza da Pskov. I tentativi di catturare l'isola di tedeschi e lituani sono state fatte nel 15 ° secolo.

1501 ha avuto successo per i tedeschi, guidati da un comandante esperto Walther von Plettenberg. Fortezza non poteva sopportare la loro pressione. Sturm è stato accompagnato da frecce e armi da fuoco in fiamme intense. Fortezza arso e non è sopravvissuto all'assalto. Una parte della guarnigione 4000i è stato distrutto, e gli altri prigionieri. A causa della caduta dei residenti fortezza eravamo indifesi, sono stati saccheggiati e rovinato. Tuttavia, l'isola della città (Pskov Region) rimase a lungo sotto l'occupazione.

terre russe

Dopo quasi 80 anni la fortezza preso d'assalto dell'esercito polacco del re Stefan Batory, ma dopo pochi mesi di regno russo e Rzeczpospolita firmato Zapolskiy trattato di pace (gennaio 1582), secondo il quale l'Island City (regione di Pskov) è stato ancora una volta il territorio russo.

Ci sono voluti quasi mezzo secolo, quando ci fu un altro conflitto militare tra Russia e Polonia (1632-1634 anni), conosciuto nella storia come la Guerra Smolensk. I nemici distrutti dal fuoco isola. Prima di 1510, mentre l'isola apparteneva al regno di Mosca e gestito posadnik e convocato la Camera.

Island – città della contea

Nel 1700, lo zar Pietro il Grande ha iniziato una campagna militare conosciuto nella storia come la Grande Guerra del Nord. Si suppone di portare via dalla Svezia ha vinto nei primi anni del 17 ° secolo, la terra e, quindi, fornire l'accesso russo al Mar Baltico. Come è diventato subito chiaro nel 1708, come la promozione di successo del dell'esercito russo la necessità per l'esistenza dell 'isola fortezza stessa scomparve. Pertanto, è diventato praticamente trasformato in una città della contea ordinario.

Nel 1772 (o 1777), l'Isola (regione di Pskov) ha ricevuto lo status di distretto. Con il tempo l'intero lasciato 3 torri fortificate. A disposizione dei parrocchiani aveva 5 templi della chiesa. Solo 71 fuori dalla struttura in pietra era 521. 28 maggio 1781 a livello ufficiale nel paese proprio stemma è stato sancito Island.

Lo sviluppo degli scambi

Governatore di Novgorod Sievers nella seconda metà del 18 ° secolo, ha osservato che il commercio di lino può avere il potenziale per diventare una direzione promettente. E così avvenne. Valido fino alla fine del secolo è stato un leader nel settore che la città Ostrov (regione di Pskov). Nel 1864 ha costituito una società per azioni, è impegnata nella vendita di lino.

attrazioni della città

Ponte delle Catene, che collega il fiume Grande, si riferisce alle principali attrazioni dell'isola. Con ragionevolmente sostenere che questo prole ingegnere Krasnopolskogo Mihaila Yakovlevicha capolavoro è nel campo della costruzione del ponte interno.

Costruzione di edifici formano due campata 94 metri, che occupano i due bayous. catene del boom SAG hanno pari alla metà della lunghezza di una singola portata. Per la costruzione dei supporti utilizzati lastre di calcare selettivi. lastricate in pietra servito come materiale di rivestimento. Tre file di pilastri in lastre di granito. Nel novembre 1853 il Ponte delle Catene è stato messo in funzione. L'inaugurazione ha avuto luogo con la partecipazione di imperatore russo Nicola I.

Ci sono altre attrazioni dell'isola della regione di Pskov:

  • Museo militare storico-Reserve.
  • Monumento Klavdii Nazarovoy.
  • Chiesa di Nikolaya Chudotvortsa, costruita nel 1542.
  • la sepoltura fraterna.
  • Chiesa Mirra-Portatori.

Tutti questi luoghi sono grandi e meritano l'attenzione dei turisti.