88 Shares 5664 views

Che cosa è un concorso: una descrizione generale

Sin dai tempi antichi, il cavallo era un alleato dell'uomo. Fondamentalmente, è stato utilizzato per spostare persone e carichi, a volte – per ottenere carne e latte. Ora il cavallo è diventato uno dei più comuni animali domestici insieme a un cane o un gatto. E oggi è usato in sport e pattinaggio dilettantistico. In questo articolo vi racconteremo di cosa sia un concorso e come succede.


Superare gli ostacoli a cavallo è considerato uno sport relativamente nuovo per cavalli e persone. Cacciatori e cavalieri hanno sempre usato la capacità del cavallo di superare gli ostacoli nei propri interessi. È vero, in natura, un cavallo si muove senza un pilota e quindi è difficile per saltare con una persona, soprattutto se l'animale non è stato preparato per questo. Il cavaliere stesso deve certamente sedersi e fare tutto in modo da facilitare il cavallo che salta sugli ostacoli. Ecco perché molti atleti rispondono alla domanda "che cosa è un concorso", che prima di tutto è l'arte di controllare i loro corpi.

Apparecchiature necessarie per saltare

Questa è un'attività sportiva! La competizione richiede al pilota non solo di investire in forze e tempo, ma anche di acquistare attrezzature costose. Prima di tutto devi avere una sella competitiva e costosa. Dovrebbe permettere a una persona di sedersi, leggermente piegando in avanti. Inoltre, la sella dovrebbe avvicinarsi alla parte posteriore del cavallo. Il frusta per il salto dovrebbe essere comodo e corto. La lunghezza della frusta per le competizioni e la formazione non deve superare i 75 centimetri.

Protezione per i cavalli

Che cos'è un concorso? Questo è soprattutto pericoloso sia per i motociclisti che per i cavalli. Su gambe oa piedi è necessario vestire nogavki o bende. Essi aiutano ad evitare lesioni alle gambe con un impatto accidentale sulla barriera. Le calzoncini sono di solito in plastica, gomma schiuma, un sostituto in pelle o addirittura sentito. Proteggono i polsi, i passaggi e le articolazioni dell'animale da colpi. Più spesso, i cavalli sono feriti su un terreno troppo morbido e allentato. Nogavki della pelle sono fissati ai piedi, mentre i fermagli devono essere all'esterno. Le gambe in gomma sono allungate ai piedi.

Che cosa dovrebbe essere il cavallo per saltare?

Le competizioni nello sport equestre sono di solito molto complesse per cavaliere e cavaliere. Il cavallo competitivo può essere di razze molto diverse, attualmente non esistono norme speciali. Tuttavia, la struttura delle gambe del cavallo è molto importante. Devono essere lunghi e forti. Particolarmente importanti sono le zampe posteriori, perché è da loro che il cavaliere salta. Se ha una schiena corta, allora non è adatto per saltare, poiché le classi di salto assumono un'ampia gamma di movimenti.

Torso inclinato in avanti

Il sogno prezioso di molti atleti è la Olimpiadi (sport equestri, concorrenza) e la vittoria nel concorso. Ma per farlo, bisogna imparare molto e passare molto. Innanzitutto, il cavallo dovrebbe essere in grado di mantenere facilmente il necessario equilibrio nel salto. Per questo, il pilota deve mantenere il suo peso in una posizione e non aggrapparsi all'occasione. Quando una persona raggiunge il pieno equilibrio, può correttamente guidare il cavallo e cominciare a vincere concorsi equestri. Durante il salto, il pilota si appoggia leggermente in avanti. Per rendere possibile questo, le staffe vengono generalmente ridotte da due o tre divisioni. In questo caso, i talloni devono guardare verso il basso e le spalle devono essere rilassate. È questa posizione che ridurrà significativamente il peso sul dorso del cavallo, aiutandolo a mantenere il suo equilibrio.

Tecnica di salto

Prima di sapere che cosa è un concorso, è necessario capire che, infatti, il salto è un galoppo a un ritmo maggiore. In questo caso, la tecnica di salto dipende dalla tecnica del movimento delle gambe, del collo e del muso. Il cavallo deve sollevare i piedi anteriori e raccoglierli sotto il tronco. Ma nel caso in cui il cavallo prenderà le gambe posteriori, sarà considerato un errore. I movimenti del muso e del collo dipendono in gran parte dalla forma corretta della schiena dell'animale.

Approccio alla barriera nel salto

Il cavallo deve correre fino alle barriere in un ritmo e ritmo (di solito un canter). Un uomo deve spingere il cavallo in avanti con i piedi, in modo che non si ferma in alcun modo e tutti gli ostacoli al salto sono stati superati. Prima della barriera, si deve cercare di muoversi in linea retta, in modo che l'animale ha il migliore equilibrio per superare la barriera. Ampi barriere negli sport richiedono che il cavallo superi più rapidamente.

Separazione dal suolo

In primo luogo, il cavallo piega il collo con la testa per determinare correttamente la distanza. Poi, in un salto, il muso e il collo si innalzano rapidamente, ei forelimbs sono piegati sotto lo stomaco. Poi il corpo si alza, il collo si riduce efficacemente e le zampe posteriori respingono forzatamente dal suolo.

Durante la separazione dal suolo, una persona seduta su un cavallo porta delicatamente il peso del corpo in avanti. In questo caso, il contatto con la bocca del cavallo dovrebbe rimanere morbido e leggero. Le mani devono muoversi con la testa del cavallo. Questa fase del salto è considerata la più difficile.

sospensione

Tutti gli arti dell'animale nel momento in cui si muovono al di sopra del terreno sono isolati dal suolo. Prima di affondare a terra, l'animale deve riportare i forelimbs nella posizione desiderata. Dovrebbe essere detto che l'impiccagione richiede un coordinamento estremamente elevato di tutte le parti dei muscoli del cavallo e il pilota non svolge alcun ruolo in questa fase. Ecco perché dicono che lo sport più difficile è un concorso. Le regole sono ancora più complicate. Un'occasione durante un salto non può essere tirata. È importante che il pilota guardi in avanti, non in giù. Altrimenti reagirà al movimento del cavallo con un ritardo.

atterraggio

Quando il cavallo svanisce, tira le gambe anteriori in avanti. Quando il terreno è toccato dai piedi anteriori, il cavallo solleva il muso verso l'alto per il ripristino. Le gambe posteriori si affacciano a terra quasi sulle impronte degli zoccoli anteriori. Durante l'atterraggio, la persona seduta sul cavallo non deve appoggiarsi indietro. Quando atterra gli arti posteriori, deve mandare il cavallo in avanti.

Quali sono le competizioni?

Le competizioni in salto possono essere tenute ad assolutamente qualunque livello. Possono essere competizioni per bambini di età diversa o anche internazionali. Naturalmente, l'evento caro, che tutti gli amanti del salto vogliono visitare, sono le Olimpiadi. Sport equestri, competizioni sono estremamente difficili. E non tutti possono arrivare a concorsi prestigiosi. Tutte le competizioni hanno un livello di difficoltà, quindi un pilota può iniziare a migliorare le proprie competenze con semplici gare locali. E un giorno parteciperà ad un torneo internazionale su un bel cavallo. Il percorso stesso sarà sempre diverso. Dipende dal livello delle competizioni stesse.

Che cosa è un gith

Git è il passaggio completo del percorso dall'inizio (cioè il finale) alla fine (cioè la linea di arrivo). Dopo il giro, i partecipanti al concorso determinano l'ordine in cui saranno distribuiti i seggi.

Dove sono le competizioni di solito tenute nel salto

Importante è dove si svolgerà la competizione. Dopo tutto, che cosa è un concorso? Questa è una specie di sport che richiede molto spazio. Pertanto, l'area dell'arena dovrebbe essere almeno 3200 metri quadrati. In questo caso, le parti devono avere almeno quaranta metri. Ma puoi competere per i pony in un campo di almeno 2400 metri quadrati. Il campo di allenamento aperto deve essere di almeno 15 metri di 35 metri. Deve avere un ostacolo latitudinale e un ostacolo ad alta quota.

Che cosa è una campana e le bandiere

Per dare ai partecipanti un segnale, ad esempio, sull'inizio della prestazione, viene utilizzata una campana. Possono anche fermare il pilota esecutivo, squalificare il concorrente o dare un segnale che la prestazione è iniziata.

Ai bordi dell'ostacolo vengono installati bandiere multicolori. La barriera latitense deve essere installata almeno una coppia di rossi e una coppia di bandiere bianche. Le barriere devono essere superate da un cavallo in modo che la bandiera a sinistra sia bianca e il lato destro sia brillante. Speriamo che ora sappiate quale sia un concorso.

Percorso e salto

Nel caso in cui due o più piloti di concorrenza competenti abbiano superato il percorso con valori uguali, tutti devono necessariamente passare nuovamente. Di regola, per abbreviare l'itinerario, il pilota è accorciato e il pilota con il punteggio più alto è considerato il vincitore.

La distanza con le barriere, che il cavaliere e il cavallo devono passare dall'inizio alla fine, viene chiamata percorso. Le barriere devono essere numerate. Ci sono concorsi in cui il cavaliere ha il diritto di scegliere l'ordine di superare le barriere.

Quali sono le barriere al salto

Gli ostacoli al salto possono essere molto diversi:

  • Le barriere singole (ad esempio, l'oxer) sono alte e latitudinali;
  • Il sistema delle barriere è tripla e doppia (cioè il sistema tripla che il cavallo deve superare in tre salti);
  • Barriera di altezza (questo è un solo ostacolo);
  • Una parete costruita da blocchi di luce (si tratta di un ostacolo ad alta quota);
  • L'ostacolo di latenza implica che il cavallo non deve solo saltare alti ma anche superare una notevole latitudine;
  • Joker (non c'è alcun ostacolo agli standard);
  • Il tee è una barriera in cui le barre sono disposte come una scala;
  • Dotto pieno d'acqua.

Questa è una piccola parte di ciò che devi sapere sul salto. È possibile aggiungere che le competizioni nel salto sono molto diverse. Più spesso, vengono tenute concorsi classici. Ci sono competizioni in salto, progettate per determinare la potenza del salto di un cavallo o della sua resistenza. In alcuni tipi di concorrenza, la complessità del percorso aumenta in ordine crescente e in altri il pilota partecipa finché non fa il primo errore. Ci sono concorsi, gare di relè, concorsi gratuiti e competizioni, su cui il pilota vince, che otterrà il maggior numero di punti. Un mare di emozioni e vivaci impressioni darà agli spettatori lo sport equestre. Il concorso è in grado di rendere il cavaliere più forte e il cavallo – più potente.

Particolare attenzione merita spettacoli di cavalli colorati. I partecipanti qui sono giudicati non dalla purezza e dall'altezza del salto, ma dalla spettacolare e colorata, così come lo stile di abbigliamento e attrezzature. Importante è la piantagione e il cuscinetto di una persona, e solo allora saltare. Le competizioni in salto sono sempre differite non solo nel loro intrattenimento, ma anche in gravi lesioni.