277 Shares 1289 views

Vladimir Boyko – un uomo con una lettera maiuscola

Biografia Boyko Vladimir Semenovich – una storia di successo brillante. Lei parla di come un ragazzo semplice dal villaggio era in grado di entrare nel top della scena politica dell'Ucraina. A proposito di come i principi morali prevalere contro l'avidità e l'orgoglio. A proposito di come una persona può cambiare la vita degli altri per il meglio.


Vladimir Boyko: Biografia primi anni

Vladimir Semenovich è nato 20 settembre 1938 nel villaggio di gabbie che sotto Mariupol. La sua infanzia è quasi felice. La Grande Guerra Patriottica ha preso il ragazzo gli anni migliori. Infatti, dopo la fine della vita per lungo tempo egli non è tornato alla normalità. La fame, la devastazione e di disoccupazione diversi anni appeso una nuvola scura sopra Mariupol. Tuttavia, la Vladimir Boyko ammette che questa volta preparò solo la sua – per fare una forte e senza compromessi.

A scuola, i progressi del ragazzo era molto mediocre. In quegli anni, l'insegnante non potrebbe dire che raggiungerà il successo vertiginosa nella vita. L'unica Vladimir molto amato i libri. Li lesse ovunque: a casa, a scuola e in strada. E il ragazzo spesso essere coinvolti in una rissa. Ma non era dovuto al fatto che aveva un carattere rissoso, ma perché altrimenti semplicemente non ha funzionato nel suo villaggio.

L'inizio della vita adulta

Vladimir Boyko maturata piuttosto rapidamente. Nei 17 anni ha organizzato a lavorare in acciaieria loro. Ilyich. Poi molto giovane ragazzo fiducia solo la posizione più semplice – Pipeliner. Un anno dopo è stato licenziato da lì, come è un'altra chiamata.

Un nuovo luogo di lavoro diventa una rete da traino pesca. Questa scelta è dovuta al fatto che fin dalla giovane età, Vladimir Boyko sognava di un marinaio carriera. In memoria di questo ha anche un tatuaggio – un volante sulla mano sinistra. Ma alla fine, con il mare nei suoi amici e non ha funzionato. Inoltre, nel 1957 fu chiamato a servire l'esercito sovietico, dopo di che ha dovuto lasciare la sua amata nave.

Inizio Vladimir Boyko è tornato nell'estate del 1960. Poco dopo, decide di tornare al lavoro nello stabilimento di loro. Ilyich. E da quel momento inizia il suo lungo cammino verso la cima della gloria popolare e politico.

impianto metallurgico Intermedio. Ilyich

In fabbrica il giovane specialista è stato dato la posizione del Carver. Ho dovuto lavorare nel negozio di laminazione №6. Sembrerebbe che questo è un piccolo dettaglio. Ma la verità è che Vladimir Boyko ha speso nel negozio più di 20 anni della sua vita.

Inizialmente era un lavoratore normale. Poi, nel 1970 si è laureato dal reparto corrispondenza presso l'Istituto di lamiere ed è stato promosso a Foreman. Eppure, tre anni dopo è stato promosso alla carica di vice capo del reparto di produzione. E così, nel 1976, Vladimir Boyko divenne il capo del foglio di negozio di laminazione №6.

E allora la sua carriera è appena salito. Nel 1985 è stato nominato capo del reparto di produzione, dove sta aumentando rapidamente il numero di prodotti. E nel 1987 Boyko Vladimir Semenovich diventa ufficiale come Vice Direttore Generale per la produzione.

In qualità di CEO

CEO ottiene Vladimiru Semonovichu nel 1990. E 'stato un momento cruciale, come il nuovo leader ha dovuto "strato" tirare la vostra intera produzione. La ragione di questo è stato il crollo dell'Unione Sovietica. Tutti i vecchi contratti e punti vendita in un solo giorno erano illiquidi.

Ma Vladimir Boyko è stato in grado di far fronte a questo compito. Ha trovato nuovi ordini, mentre non solo in Ucraina, ma anche ben oltre i suoi confini. A causa di questo, l'impianto ha avuto un secondo respiro. Mentre lo sviluppo della società è cambiata l'attrezzatura, abbiamo introdotto le tecnologie di fusione innovative e migliore qualità del prodotto. Di conseguenza, Metallurgical Plant. Illich era un vero e proprio rifugio gigante per migliaia di lavoratori.

politica

Politica Vladimir Boyko interessati solo perché senza di essa, non è stato possibile gestire l'impresa. Dopo tutto, la pianta con i vasti profitti diventano spesso oggetto di attacchi raider che potrebbe combattere, solo che hanno una grande connessione e potenza.

Pertanto, nel 1994 l'imprenditore diventa un consulente freelance di Leonid Kuchma. Nuove conoscenze per aiutarlo a sfondare nel consiglio regionale nella regione di Donetsk. Qui egli agisce come vice per 8 anni. E solo Vladimir Boyko nel 2002 le elezioni parlamentari tenutesi in Verkhovna Rada del Partito "Per un'United Ucraina".

Ha poi rieletto al Parlamento. Il primo della lista del partito socialista e poi come membro del "Partito delle Regioni".

ritratto sociale e politica

Per i residenti di Mariupol Vladimir Boyko è diventato un vero e proprio eroe. Durante il suo regno, molte imprese della città hanno trovato una seconda vita. Inoltre, questi lavoratori dicono che il loro capo non trattenere i salari, anche nei momenti più difficili. Inoltre, sono sempre lieti che il direttore di una grande impresa guida un'UAZ minibus, anche se avrebbe potuto acquistare qualsiasi auto. Da notare, lo stato di Vladimira Boyko era di circa $ 2,5 miliardi nel 2007.

Altrettanto impressionante è il contributo della politica nel settore sociale della città. Sotto il suo comando è stato costruito complesso sportivo, "Illichivets" nuovo stadio della città e la fontana nella piazza centrale. Inoltre, egli è sempre preoccupato per lo stato delle strade, ospedali e agenzie governative.

Pertanto, quando il 10 giugno 2015, Vladimir Boyko è morto, l'intera città si bloccò in silenzio – il suo dolore avvolse. Dopo la loro partenza il cittadino più leggero e onorario di Mariupol.