547 Shares 5758 views

La coltivazione – la via principale della lavorazione del terreno in agricoltura

L'agricoltura svolge un ruolo enorme nello sviluppo dello Stato e la sua economia. Una volta che la società deve passare al modello industriale, la produzione agricola ha perso la sua importanza. Tuttavia, resta uno dei principali fornitori di prodotti e fondi in bilancio.


Le moderne tecnologie consentono di aumentare la produttività, mentre spendendo meno sforzo. Considerate le operazioni di base di lavorazione del terreno.

coltivazione

Questa è una delle opzioni di trattamento più comuni, che viene utilizzato in agricoltura nei diversi paesi. È di vari tipi (continuo e interfilari), e deve soddisfare determinati requisiti.

Coltivazione – un metodo di coltivazione in cui una bassa formazione di terra inferiore portato in superficie. Così friabile e sbriciola e mescolati insieme. A causa di questo metodo di lavorazione, la superficie campo è livellato, taglio erba e fertilizzanti necessari nel suolo.

Questo metodo permette di sciogliere lo strato superiore, svolge funzioni molto importanti. Non evapora acqua accelera la penetrazione del calore nel terreno crea le condizioni ottimali per processi microbiologici e apporto di nutrienti.

aratura

Questo è un altro modo di lavorazione del terreno. Aratura come coltivazione, – un giro d'affari e il successivo allentamento dello strato. Prodotto con vomeri aratri montati.

Durante la terra si alza e si sbriciola, cadendo addormentato foglio superiore. Esso contiene il grosso delle larve di parassiti e semi di piante infestanti. Di conseguenza, la formazione terra è una profonda, in cui vengono uccisi la maggior parte dei parassiti.

Un'altra questione sta impostando meccanismi di lavoro. È necessario che la profondità e la larghezza del aratura era ottimale per la coltura di piante e tipo di terreno, e non si sbriciolano strato sono chiusi terra allentata.

differenza

Spesso è possibile incontrare parere che l'aratura e la coltivazione – sono la stessa cosa. In realtà, ci sono differenze significative.

Aratura – è la lavorazione del terreno in cui v'è un giro d'affari totale di terra. Gli strati inferiori della tomaia coperti. Inoltre, la profondità può essere fino a 40 centimetri.

La coltivazione – il processo con cui l'allentamento della terra senza il suo fatturato. Non è adatto per le colture che necessitano di profondità di semina. Quindi utilizzati per forza della molla.

scelta coltivatore

Dispositivi per il trattamento del terreno sono di due tipi. Questo elettrica e meccanica. La prima esigenza di essere collegato ad un alimentatore, quindi la seconda molto più comune. Essi sono spesso indicati come coltivatori.

Corrono su benzina o un olio speciale. Per scegliere una buona opzione, dovremmo prendere in considerazione le opzioni:

  • Dimensioni del terreno, le sue caratteristiche e composizione del terreno. Nella selezione del modello colpisce zona coltivatore (pianeggiante o collinare), torba o argilla, nonché la profondità di lavorazione futuro (aratura o diserbo).
  • Costo. modelli europei saranno molto più costoso di marchi russi o cinesi. Ma dobbiamo ricordare che stranieri equipaggiamenti tempo di impiego è significativamente più lungo.
  • Potenza e peso. Ci sono di piccole dimensioni, leggero, pesante e super pesante. E 'necessario scegliere razionalmente un timone, t. A. Non v'è alcun punto di acquistare una macchina enorme per il trattamento di una piccola area.

prevenzione degli infortuni

La coltivazione del suolo – un processo che richiede cura e attenzione. Il primo passo è quello di garantire che nessuna area di oggetti duri e taglienti. Durante il funzionamento, non toccare le parti di unità del corpo e prestare particolare attenzione quando si riempie con carburante.