121 Shares 1800 views

Victor Pelevin: Bibliografia e fatti interessanti

Uno dei principali autori del nostro tempo è Viktor Pelevin Olegovich. la creatività dello scrittore sarà coperto in questo articolo. In esso, come in uno specchio, riflette la realtà del mondo. Nonostante i numerosi dettagli, l'autore è in grado di concentrarsi sulla più essenziale e importante. Grazie al suo talento, la nostra connazionale ha acquisito fama internazionale. Scopriamo cosa opere dello scrittore sono diventate una vera rivelazione per i lettori riconoscenti.


origine

Victor Pelevin, una bibliografia che verrà presentato in questo articolo, è nato a Mosca nel 1962. Suo padre – Oleg Anatolevich Pelevin – lavorava il reparto militare di un professore universitario Bauman. In passato, era un ufficiale di carriera. Mamma futuro scrittore – Zinaida Semènovna Pelevin – a suo tempo responsabile del dipartimento di una delle capitali centrale della gastronomia. Lei ha avuto accesso a tutti i prodotti scarseggiano al momento. Tuttavia, nonostante questo, Pelevin ha vissuto una vita agiata. Si strinsero insieme con la nonna in un appartamento comunale in una casa sul Tverskoy Boulevard. Solo 1970 sono stati la fortuna di passare ad un separato trilocale dimora nel Nord Chertanovo.

Cerca la tua destinazione

Nel 1979 si è laureato a partire dalla metà della scuola speciale inglese, Viktor Pelevin. punti scrittore Bibliografia alla vasta conoscenza che l'autore era ancora un bambino. istituto scolastico nel centro di Mosca è stato considerato di grande prestigio. Dopo la laurea da di fronte opportunità aperte. In primo luogo, il futuro scrittore ha dato i documenti al Moscow Power Engineering Institute. C'è stato iscritto alla facoltà di elettrificazione e l'automazione. Scuola è stato completato con successo nel 1985. Dopo di che Pelevin ha iniziato a lavorare come ingegnere presso il Dipartimento dell'istituzione madre. Non ho fatto passare, e il servizio militare. Ha pagato il suo debito alla Patria nella forza aerea.

Nel 1987, Victor O. iscrive laureato MEI, ma vi rimase solo per due anni. Sentiva che la scrittura – la sua vocazione, e ha deciso di non opporsi. Nel 1989, è diventato uno studente presso l'Istituto Letterario intitolato a Gorky. Celebrity futuro frequenta un corso per corrispondenza, ma presto abbandona sull'apprendimento. fu espulso come un "tocco perduta" con l'istituto di istruzione superiore nel 1991. Strano formulazione è ancora oggetto di vivace discussione tra i fan dello scrittore. Chi ha perso il contatto con l'università Pelevin, o istituzione con il futuro eminente autore – è sconosciuto. Tuttavia, lo scrittore mai pentito che ha lasciato l'Istituto letterario.

L'inizio di un modo creativo

Nonostante i disaccordi con gli insegnanti, vale a dire l'istituzione letteraria Victor O. si è incontrato con i loro futuri colleghi – Egazarovym Albert e Victor Kulle. Il giovane e promettente poeta scrittore ha fondato la sua casa editrice. Il suo nome è cambiato più volte – prima "Giornata", poi – "Il Corvo", e poi – "Mito". Per questo inserzionista Pelevin, bibliografia è ricca e complessa, ha preparato un'edizione in tre volumi del mistico americano Carlos Castaneda. Ha contribuito attivamente i compagni, ha collaborato con loro, che senza dubbio lo ha aiutato a trovare i giusti collegamenti nell'ambiente editoriale. Writer disposto a pubblicare prima della vasta popolarità tra i lettori.

I primi esperimenti letterari

Dal 1989 al 1990 il nostro eroe sta lavorando a tempo pieno edizione corrispondente faccia a faccia. Inoltre, pubblicato sulla rivista "Scienza e Religione" Viktor Pelevin. scrittore Bibliografia è iniziato con una breve storia stampata in esso. E 'stato chiamato "Koldun Ignat e Persone" e l'impressione particolare sui lettori non sono fatti.

Ma nel 1992, l'autore si è dichiarato a voce alta. Ha pubblicato una raccolta di racconti dal titolo "Lanterna Blu". In un primo momento, questa creatura è stata ignorata dalla critica, ma un paio di anni più tardi Pelevin ricevuto per i suoi numerosi prestigiosi premi letterari – Booker Little, "Interpresscon" e "Chiocciola d'oro".

L'aspetto dei romanzi

Non solo le storie trattate Viktor Pelevin. Bibliografia dell'autore è noto per i suoi romanzi. Il primo – "Omon Ra" – è stato pubblicato sulla rivista "Banner", nel 1992. Una volta è stato nominato per il Booker Prize. Poi, nella stessa edizione ha pubblicato il romanzo "La vita degli insetti" nel 1993. E 'stato riservato per il titolo di Viktorom Olegovichem scrittore di talento e promettente. L'autore non solo ha scritto opere interessanti, ma seppe anche "colpire di nuovo" critici troppo arrogante. Così, nel 1993 a "Nezavisimaya Gazeta" è apparso saggio "Dzhon Faulz e la tragedia del liberalismo russo." E 'stato così potente e coinvolgente che in seguito divenne cui i media come il "Software". 1993 è stato caratterizzato da uno scrittore per un altro evento molto importante – è stato ammesso alla Unione dei Giornalisti russi.

"Chapaev e vuoto"

Victor Pelevin, biografia e il lavoro creativo è di interesse per molti fan, regolarmente pubblicati sulla rivista "Banner". Nel 1996 è stato pubblicato un lavoro dal titolo intrigante "Chapaev e vuoto". I critici chiamarono la prima nazionale romanzo "buddista Zen". L'autore ha posizionato come il "primo romanzo, che avviene in un vuoto assoluto." creazione progressiva ha ricevuto diverse nomination di prestigio. Per esempio, lo scrittore ha presentato un premio "97 viaggiatore'. E nel 2001 lo ha fatto ed è entrato nella lista dei contendenti per il più grande premio letterario del mondo chiamato i Impac Dublin Literary Awards internazionali.

fama universale

Nel 1999, i fan hanno avuto l'opportunità di leggere un nuovo lavoro, che è stato scritto Pelevin. scrittore Bibliografia è stato decorato con capolavoro letterario fresco – il romanzo Generazione P. In totale, ha venduto 3.500.000 milioni di copie di questo libro. Ha ricevuto diversi premi ed è diventato un cult. Per lei, l'autore è stato assegnato il premio letterario tedesco Richard Shonfelda.

Questa è stata seguita da una pausa di cinque anni, dopo di che il suo romanzo con il nome lungo "Dialettica della transizione. Dal nulla verso il nulla. " Nel giro di due anni, il prodotto è stato nominato per diversi premi: .. Nel 2003 – Premio Appolona Grigoreva, nel 2004 – "National Bestseller", ecc Poi, nel 2006, ha pubblicato il romanzo dell'Impero V. La sua pubblicazione stampata "Eksmo". lettori di libri di testo potrebbe essere trovato ben prima della pubblicazione. Gli editori hanno sostenuto che si è verificato il furto, ma alcuni pensato che fosse un insolito mossa di marketing.

nome del paese

Famosa per la sua originalità Victor Pelevin. romanzi scrittore Bibliografia pieni di brevi, concisi e accattivanti titoli. Nell'autunno del 2009, il suo romanzo «t». Grazie a questo lavoro, l'autore è diventato il vincitore del premio letterario nazionale "Big Book" e diventa il terzo nella lista dei candidati. I lettori implicitamente riconosciuto il suo leader, ma la giuria ha reso una decisione indipendente.

Alla fine del 2011, Victor O. ha presentato ai lettori del romanzo tabacco da fiuto. Questo lavoro è stato assegnato il "E-book" premium. E 'possibile che un nome così strano – un segno della qualità di un grande artista. Studiando l'abbreviazione insolito, ognuno di noi cerca di penetrare il suo significato. E spesso si scopre di essere più ampia di quella dei semplici titoli di due o tre parole chiare.

concetto creativo

Heroes romanzi Pelevin spesso dipendono da droghe. L'autore sottolinea con forza che non fa uso di tali sostanze, anche se in gioventù e sperimentato con loro per espandere la propria coscienza. Perché? La risposta risiede nel concetto filosofica, che aderisce alla Viktor Pelevin. Caratteristiche del lavoro dello scrittore è strettamente associato con il buddismo zen. Il fatto che i seguaci di questa tendenza in tutto il mondo è visto non è una realtà oggettiva, come il prodotto della percezione individuale. E 'in discussione non solo l'esistenza della realtà, ma anche la personalità. Per esempio, Peter, "Chapaev e vuoto" in un ospedale psichiatrico in trattamento per un "falso doppia personalità." Questo autore suggerisce che entrambe le forme di realizzazione della paziente altrettanto inaffidabile. Come faccio a sapere qual è la vera natura del mondo? Il cammino verso l'illuminazione è attraverso la cognizione mentale, spingendo lontano dal consueto quadro di comprendere il mondo e la ricerca di nirvana. A volte, al fine di eliminare la dura realtà del confine utilizzato sostanze psicotrope. Autore in ogni caso non richiede l'uso di farmaci. Egli offre semplicemente uno sguardo diverso sul mondo che ci circonda.

Le opere più famose

Ha scritto un gran storie molti, novelle e romanzi, Victor Pelevin. Opere, il cui elenco è presentato di seguito, sono i più conosciuti:

  • "Eremita e sei dita" (1990);
  • "Rekonstruktor" (1990);
  • "Prince of Gosplan" (1991);
  • "Notizie dal Nepal" (1991);
  • "Mondo Tamburello superiore" (1993);
  • "Yellow Arrow" (1993);
  • "Zombification" (1994);
  • "Ivan Kublahanov" (1994);
  • "Il Sacro Libro del lupo mannaro" (2004);
  • "Il casco di orrore" (2005);
  • "P5: canti di addio di pigmei politici Pindostana" (2008);
  • "Acqua Ananas a una bella signora" (2010).

spettacoli teatrali

Volte messo in scena il teatro del prodotto Victor Pelevine. scrittore creativo interessati a molti registi brillanti. Così, play "Chapaev e vuoto" è stata sollevata nel 2000 Pavlom Ursulom. Gli spettatori potevano vedere nel teatro pagliaccio di nome Durovoy Terezy. Un anno dopo, lo stesso romanzo è apparso sul palco del Teatro Kiev DAH in una versione completamente diversa. Messa in scena è conosciuta come la "quarta … una volta …".

Nel 2005, il festival del teatro nel centro di NET Strastnoy ha avuto successo performance interattiva Shlem.com da Žywila Montvilaite. E 'stato creato basato sul romanzo Pelevin "il casco di orrore." Diretto da Marina Brusnikina famosa produzione di "top Tambourine del mondo" sulla base di opere di Victor O .. Vide la luce sul palcoscenico del Teatro Pushkin di Mosca. Il Teatro Centro Strastnoy premiere Sergeya Schedrina "The Crystal World" spettacolo. La base della dichiarazione è andato storia omonimo Pelevin.

fatti interessanti

  • Victor Pelevin, la cui vita e il lavoro sono unici, non piace rilasciare interviste. Non ha creato un blog e conti nelle reti sociali. Passa la maggior parte del suo tempo in isolamento. Solo alcune delle sue vecchie foto si possono trovare su Internet. Il loro comportamento è molto simile allo scrittore JD Salinger.
  • Al termine della formazione al liceo Victor O. ha lavorato nel parco filobus, che si trova a Mosca, sulla via Lesnaya. studente laureato, ha sviluppato il sistema di azionamento elettrico con motore a induzione per trolley urbano.
  • A proposito di vita Pelevin ha pubblicato un libro dal titolo "Pelevin e la generazione del vuoto." I suoi autori – Sergey Polotovsky e Roman Kozak – raccolti tutti i fatti noti su Viktore Olegoviche e riassunti. Il libro comprende ricordi di insegnanti, amici e conoscenti dello scrittore.
  • Molte frasi che una volta ha detto o scritto Pelevin, lasciati alla gente. Per esempio, le parole di Vasily Ivanovich "Chapaev e vuoto", "Ecco il mio comandante zaruka".

conclusione

Essi meritano l'attenzione del libro che ha scritto Victor Pelevin. Creatività, una sintesi di questo articolo, assicurarsi di inserire il fondo d'oro della letteratura mondiale. L'uomo, che è riuscito a prendere un altro sguardo sul mondo e di portare questa visione ai lettori, per molti rimane un mistero. Si spera che nel corso del tempo, l'autore ci delizia con nuovi ed entusiasmanti prodotti e le dichiarazioni da crociera. Poiché tale talento è dato un po ', ma i suoi frutti sono per tutti noi. Studiando i libri dello scrittore, siamo sempre più consapevoli del mondo in cui viviamo.