220 Shares 3330 views

Il pagamento di energia elettrica – è necessario comprendere

Molti consumatori pagano l'elettricità non causa problemi. Dopo tutto, abbastanza per rimuovere il contatore, sottrarre loro i dati per il mese precedente e moltiplicare per il costo della tariffa per chilowattora. Tuttavia, con l'introduzione di nuove regole per la fornitura di servizi di utilità russi avuto a che fare con l'emergere di regolazioni o ricalcoli in una grande strada.

Il fatto che il fornitore di energia elettrica – la società di vendita o nella rete, è importante prestare tutta l'energia che lei ha messo. Di solito si tratta di sportelli fissi della società, costituita al confine con la responsabilità del fornitore e del consumatore. Tuttavia, la carica di potere non si basa su questi dati, e sulle letture prese dai singoli contatori installati nelle case dei cittadini.

In aggiunta, ci sono un certo numero di consumatori che non hanno tali dispositivi. E la carica elettrica senza un misuratore avviene secondo le norme, il che implica un consumo fisso di kilowatt al mese. Ma spesso questi consumatori sono un gran numero di elettrodomestici ad alta potenza: non è solo bollitori elettrici, lavatrici, forni a microonde, ma anche i condizionatori un sistema split o ad aria, lavastoviglie, stufe elettriche. E in questo caso, è la quantità di elettricità che non viene pagato da nessuno.

Le nuove regole di servizi pubblici non coinvolge solo proteggono i diritti dei consumatori e fornitori di servizi. Possono quindi dopo un certo periodo di tempo per produrre l'allocazione insieme di risorse, in questo caso – il potere. E allora la differenza tra le letture del contatore totale e la somma di tutti i singoli metri suddivisi tra tutti i clienti ed è esposto come il pagamento di energia elettrica. Applicare la formula non può sempre essere chiamato giusto, ma è stato approvato dal governo del paese, e quindi dovrebbe essere usato.

Le bollette soddisfa anche questa partizione come pagare MOS elettricità – gli spazi pubblici. Di solito si riferisce alle scale, corridoi in appartamenti, illuminazione del territorio. E per questo deve essere pagato non dal metro e non la norma sull'uomo – un metro quadrato di un appartamento particolare. Questi pagamenti sono spesso percepiti come ingiusta, in quanto è necessario a pagare sostanzialmente più kilowatt di quanto effettivamente speso dagli inquilini.

Ma il nuovo regolamento ha portato una buona notizia per i consumatori. Ora tutti i fornitori di energia elettrica devono creare servizi Internet per i pagamenti. Il pagamento di energia elettrica attraverso internet – molto comodo per la gente occupata. Purtroppo, non tutti i fornitori e non tutte le banche offrono questo servizio. Molti sono stati limitati alla realizzazione del servizio sul suo sito web sulla formazione di una ricevuta da una postazione remota, appuntamenti on-line, ecc Naturalmente, è meglio che compilare manualmente i moduli corretti. Tra l'altro, quando si utilizza una forma di servizio al cliente solo sulla lettura del contatore ricezione. Quindi, pagare adeguamenti regolari non avrebbe.