313 Shares 2524 views

Etica medica nella pratica Feldsher


Il nostro articolo sarà dedicato all'etica medica dei paramedici. Indicherà ciò che è l'etica medica e la deontologia.

Per cominciare è necessario stabilire la definizione della deontologia. Di regola, questo è un insieme di regole e criteri per il comportamento di un medico (paramedico) durante le ore di lavoro nel cerchio delle vittime e dei presenti durante l'esame iniziale. Vale la pena notare che un insieme di regole si applica a tutto il medicinale in generale e comprende le singole unità per ogni classe di medici.

L'etica medica presenta requisiti speciali per il personale dell'ambulanza. Particolare enfasi è posta sul fatto che il corretto comportamento è di grande importanza non solo per la vittima, ma anche per i suoi parenti. Secondo il codice, l' ambulanza deve avere le seguenti qualità:

  • Forte salute fisica e mentale;
  • Maggiore livello di resistenza;
  • stabilità;
  • Osservazione professionale affilata;
  • Ottimismo (all'interno della ragione);
  • Elevato livello di preparazione;
  • La capacità di trattenersi e stare tranquilli;
  • Prontezza a prendere decisioni indipendentemente dal tempo e dalle circostanze;
  • capacità di comunicazione;
  • Capacità di empatia e supporto del paziente.

Di regola, le qualità di cui sopra sono solo una parte del sistema, che si chiama "etica medica". Sulle spalle dei lavoratori della sfera in esame è un lavoro molto complesso e responsabile, ma ciò non li salva dall'obbligo di aderire alle regole descritte da tale nozione come l'etica deontologica. E questo significa che, nonostante l'atmosfera amichevole della squadra, una rigorosa gerarchia e una classifica dovrebbero essere presenti e mantenuti. E questo significa che le istruzioni della brigata anziana devono essere soddisfatte incondizionatamente e immediatamente. Una situazione simile dovrebbe persistere anche in condizioni estreme. Significa anche che se l'ordine errato viene eseguito, tutta la responsabilità cade sulla testa del gruppo. Così viene distribuita la responsabilità dei lavoratori medici.

L'arrivo del gruppo di ambulanza è sempre previsto con impazienza. E, di regola, ogni minuto di ignoranza e anticipazione porta ad un aumento della tensione morale in un gruppo di persone. Una reazione simile è osservata sia nel paziente che nel suo accompagnamento (parenti, parenti, amici o familiari). Pertanto, il modo in cui un operatore sanitario dimostrerà la sua preparazione e la sua consapevolezza influenzerà la condizione dei pazienti.

Importante è il fatto che al momento dell'arrivo il paramedico deve avere un aspetto fondamentalmente ben curato, comportarsi con fiducia e intenzionalità, non creare confusione e confusione, dare solo ordini specifici. Con questo comportamento il medico dovrebbe ispirare fiducia e speranza. Vale la pena notare che in tali situazioni, secondo lo statuto, l'intero gruppo di persone presenti all'atto dell'arrivo dei medici è iscritto al rango dei pazienti. L'etica medica definisce inequivocabilmente il fatto che l'assistenza deve essere fornita a tutti. Di regola, le persone che presentano gravi malessere per motivi sconosciuti, hanno una forte paura della morte, quindi il medico dovrebbe non solo fornire assistenza medica in loco, ma anche psicologica.

Il caso più difficile nella pratica medica di un'ambulanza è quello di viaggiare direttamente alla scena. In tali situazioni, il regolamento prescrive le seguenti azioni:

  • Evita folle, scosse, nervosismo.
  • Per fornire il massimo spazio disponibile disponibile.
  • Non discutere con "consulenti" e "critici".
  • Il tipo di sangue comporta comportamenti inadeguati – è necessario interrompere l'isteria.