745 Shares 984 views

Esperimenti Pavlov – è divertente

Ancora dibattito teso sul fatto che ci fosse Ivan Petrovich Pavlov, un grande studioso del suo tempo, o il suo vero piacere di vedere la sofferenza dei suoi "reparti". Proviamo a scartare le emozioni e guardare tutto obiettiva.


L'essenza di questo esperimento

I. P. Pavlov nel suo laboratorio, che si trova vicino a San Pietroburgo, Koltushi, sperimentata, studiando meccanismi di formazione di un riflesso condizionato. Il loro studio, i ricercatori hanno condotto nei cani. Tutto il lavoro è stato eseguito in una sorta di "torri del silenzio" – una speciale camera di isolamento insonorizzata in cui non ci sono stati gli stimoli esterni che possono influenzare la purezza di questo esperimento. Scienziato allo stesso tempo a guardare gli animali attraverso un sistema di occhiali speciali attraverso i quali egli stesso è rimasto invisibile per il cane. Il cane è stato registrato anche su una macchina speciale, che ha limitato il suo movimento.

Il focus di esperienza di Paolo è dato a come i cani reagiscono alla ghiandola salivare a vari stimoli esterni. A tal fine, l'animale eseguita un'operazione, in uscita il condotto ghiandola salivare verso l'esterno per solo registrare la presenza di saliva, il suo inizio, profusione e la qualità della saliva. Pavlov è stato poi provato a causare all'animale una risposta condizionale a uno stimolo precedentemente neutro – suono, luce. Inoltre, fuori mettendo fine e dell'esofago per monitorare l'uscita del succo gastrico nei cani.

esperimenti classici di Pavlov sui cani trovano che quando l'animale dopo metronomo immediatamente permesso di nutrire. Dopo vari tentativi il cane ha cominciato a salivare al suono del metronomo. Esperienza con lampada Pavlov operato sullo stesso principio, ma invece del metronomo utilizzata una lampadina standard, che dopo il cane ricevuto cibo. Quindi, prima di un estraneo per l'animale è diventato la fonte di uno stimolo esterno, che ha cominciato a chiamarlo un riflesso condizionato. Purtroppo, non tutti gli stimoli erano così innocuo. Nei suoi esperimenti, Pavlov utilizzata una corrente elettrica, le varie sanzioni.

applicazione pratica

Uno degli esempi più interessanti degli esperimenti è quello di sviluppare riflessi condizionati di Pavlov in coyote al gusto di agnello. Per l'emergere di questo riflesso coyote gettato avvelenato carne di pecora. Sorprendentemente, dopo la prima volta che hanno smesso di cacciare la carne di pecora legato a derivare da loro dopo la sua malessere ammissione. Molti agricoltori hanno subito a bordo.

Il ruolo degli esperimenti

La teoria dell'origine dei riflessi condizionati fatto più di cento anni fa, e ancora oggi rimane uno dei più fondamentale nella storia della psicologia. Anche psicologi moderni guidati dai risultati di esperimenti di Pavlov nel trattamento di alcuni disturbi mentali, oltre a costituire una risposta comportamentale.

cani di Pavlov

Molte delle operazioni che si svolgono esercitazioni militari, conclusa con un fallimento per l'animale. Come Pavlov stesso ha detto, quando si taglia e distrugge l'animale vivente, sopprime un rimprovero caustico, che rompe il meccanismo artistico. Ma lo fa solo per amore della verità e per il bene del popolo. Attraverso i suoi esperimenti, Pavlov tutta la chirurgia fatto solo sotto anestesia, in modo da non causare ulteriore sofferenza per l'animale. Sul rapporto dello scienziato per le sue accuse e dice che installato a San Pietroburgo monumento al cane.

Ora il cane di Pavlov – non è solo una prova di stupido animale. Si tratta di un vero e proprio martirio, l'eroe di un paziente che ha sofferto per amore della scienza e aiutare tutta la persona. Di lei girato un sacco di film, scritto un gran numero di libri sono monumenti. Nonostante la sua morte, il ricordo di questo animale è ancora vivo. Il nome stesso di Pavlov nessuno di noi direttamente associato con un cane, in modo che possiamo tranquillamente dire che questo è il caso raro quando i ricordi degli animali da esperimento sono sopravvissuti alla memoria del grande scienziato.

conclusione

Quindi ci fu un grande scienziato Pavlov? A questa domanda si può rispondere solo in modo inequivocabile positiva. Ma se i suoi metodi erano giustificate? Non esiste una risposta unica.

Senza dubbio, il suo contributo alla psicologia è un prezioso, ma, purtroppo, a volte si deve sacrificare per il bene della scienza da parte di alcuni norme etiche. Non dimentichiamo che tutti gli animali sopravvissuti erano a pensione per tutta la vita dello scienziato. Mi piacerebbe pensare che non solo per il gusto di ulteriori osservazioni.