616 Shares 8843 views

laminatoio: la storia e la moderna classificazione

Un laminatoio come un dispositivo per la lavorazione di metalli e altri materiali vari rotante cilindro di pressione è la prima volta nelle opere di Leonardo. Il meccanismo descritto più antica dal grande maestro nel 1495, destinato al trattamento di stagno. dispositivi di rotolamento sono già ampiamente utilizzati nel 17 ° secolo, dove hanno lavorato sulla base di attuatori manuali, che sono stati successivamente sostituiti da acqua (ruota acqua), e poi a vapore. Oggi, noleggio attrezzature con un azionamento manuale è spesso utilizzato per il lavoro artigianale.


Un laminatoio come parte della apparecchiatura ha un corpo principale (supporto di lavoro, che può variare da due a più rotoli, elettriche e dispositivi, la trasmissione del moto ai rulli del motore) ed ausiliari (attrezzature di movimentazione dei pezzi, il loro taglio, raddrizzatura, inclinazione, ecc ) .. La progettazione di attrezzature specifiche attaccato al tipo di prodotto, che ha liberato.

prodotti laminati, a seconda del tipo di sezione trasversale è diviso in diversi gruppi, tra cui:

– un tubo (senza saldatura o eseguiti mediante saldatura);

– lamiere laminate (foglio sottile o lamiere laminate (4 mm));

– laminati (normale o sagomato);

– laminazione speciale (angolare a forma di C, con un profilo variabile, ecc).

Laminatoio a seconda della tipologia di prodotto può essere assegnato ad uno dei seguenti gruppi: condutture, lento-, zhesteprokatnye, speciale, foglio, filo, shtripsovye, banda larga, di alta qualità, aggraffatura (principalmente fioritura), billette, laminatoio. Apparecchiature di questo tipo è ingombrante. Ad esempio, ad eccezione di un piccolo mulino può avere lunga una quindicina di metri, e la più grande fino ad oggi copia della lunga occupa 5.500 metri (di proprietà di "Anshen Ande ferro Steel Group").

Classificazione dei mulini sul caratteristiche di design come segue:

– un singolo (la composizione è cassa, aumentata, per esempio, sei motori elettrici, i cinque innesti, quattro riduttori tre stand ingranaggio dimensioni e due mandrini);

– Linear laminatoio (supporto sono disposti uno dopo l'altro, a volte in più righe, prodotti lavorati in una direzione);

– seriale (diversi mulini singolo basamento disposti sequenzialmente o in un ordine diverso);

– continuo (billetta trattate contemporaneamente in un numero di gabbie);

– semi-continuo (ci sono sezioni continue e componenti hardware lineari).

Come funziona il mulino? In primo luogo, il lingotto metallo viene riscaldato in pozzetti speciali (temperatura di circa 1800 C), dopo di che eroga l'auto elettrica al trattamento primario (in fioritura o bramme) in cui il lingotto viene ottenuta dai bar. Successivamente, uno su un altro tipo di apparecchiatura lamiere laminazione preparati o prodotto finito una forma predeterminata, ad esempio un binario, ed altri. Le moderne attrezzature di solito è a mulini di pressofusione laminazione in grado di elaborare il pezzo in stand ad una velocità di circa 300 km all'ora.

La produzione di laminatoi è un processo complesso e costoso, ma oggi ci sono aziende in Russia che producono tali prodotti. Oltre alla principale e attrezzature ausiliarie per il buon funzionamento del complesso richiede alta precisione, dispositivi per la lubrificazione, oltre a fornire energia elettrica a mulini con una capacità totale di 200-300 MW.