324 Shares 2701 views

Battaglia di Canne – una delle più grandi battaglie dell'antichità

Battaglia di Canne fu la più grande battaglia della seconda guerra punica, che durò 218-201 aC Questa lotta è letteralmente messo la repubblica romana sull'orlo del collasso. Il mondo potrebbe non conoscere così maestoso impero, che divenne in seguito. Ma andiamo con ordine.


Sfondo di battaglia

Nella prima fase della seconda guerra punica, il generale cartaginese Annibale è stato in grado di vincere una serie di vittorie: il Ticino Trebbia. Non era più grandi battaglie dell'antichità. Roma conosceva e ha perso più maestosa battaglia. Tuttavia, ora la repubblica letteralmente si trovava sull'orlo del collasso. Questo ha migliorato significativamente la posizione di Cartagine e gli ha assicurato l'iniziativa strategica nel conflitto. Nella primavera del 217 aC Le truppe dello stato nordafricano è venuto in Italia nella prossima battaglia sul lago Trasimeno sconfitto 40 millesimo formazione dei legionari romani. Tuttavia, Hannibal non ha il coraggio di attaccare Roma come in pericolo di perdere sotto le mura di una città ben protetta del proprio esercito. Si è deciso di isolare Roma da nord (che è già stato fatto) e da sud. Sulla costa meridionale d'Italia e comandante di testa.

battaglia campale

Qui, i Cartaginesi preso una piccola fortezza in Apullii. In realtà, qui si è verificato su agosto 2216 aC Battaglia di Canne. Annibale ha organizzato il suo esercito nella fortezza con lo stesso nome, quando sono venuti a recuperare da precedenti attacchi dagli eserciti romani al comando del console Varrone. Il valore numerico per il giorno della battaglia era chiaramente sul lato di quest'ultimo. Contro 80.000 soldati romani ben armati Hannibal potrebbe radunare soltanto 50 mila soldati sotto il suo comando. Battaglia di Canne minacciato Cartaginesi completa sconfitta, che avrebbe significato per loro sconfitta nella guerra. Annibale costruito le sue truppe prima della battaglia è molto originale. ha rifiutato dalla forte saturazione della parte centrale delle loro costruzioni, ma ha posto formidabile forza sulle ali del suo esercito. Quando la battaglia ha seguito, forze centrali ritirarono l'attenzione dei principali dell'ordine romano in un momento specifico. Questo ha permesso ai potenti fianchi ali gannibalovskoy dell'esercito per rovesciare i romani, che consiste di cavalleria leggera. Dopo questa prima fase della battaglia i Cartaginesi in realtà circondato la fanteria romana, infliggendo colpi di fianchi e posteriore. Battaglia di Canne è stato sviluppato secondo lo scenario, ideato da Annibale. Originariamente costruito dall'esercito in una mezzaluna quantità minore potrebbe andare verso la parte posteriore dei legionari italiani, dopo che questi ultimi sono stati sconfitti.

I risultati della battaglia

Battaglia di Canne fu una sconfitta completa del grande esercito romano. Secondo alcuni antichi reperti italiani perso circa 50.000 morti, e altre migliaia furono fatti prigionieri dai Cartaginesi. Solo pochi sono riusciti a fuggire. Le truppe di Annibale, al contrario, avevano relativamente piccole perdite: circa 8000 morti. Tuttavia, secondo un gran numero di storici moderni, Hannibal non è stato in grado di utilizzare in futuro i frutti di questa grande vittoria. Anche se è stato in grado di sconfiggere l'esercito romano in campo aperto, ma ancora non ha avuto la forza di prendere una città sicura. Da diversi anni la repubblica è riuscito a recuperare da una sconfitta schiacciante, e inclinare gradualmente l'equilibrio della guerra dalla loro parte.