348 Shares 2149 views

Ibrahim – un profeta dell'Islam. La vita del Profeta Ibrahim

In tutti i tempi, le persone che hanno dimostrato di essere scelti da Dio molti miracoli, come indicato dai musulmani, chiamati per esso al monoteismo. Allah ha dato le sue creature tutti gli strumenti necessari e mezzi per ciascuno di essi potrebbero rientrare nella perfezione della vita. Le persone che sono abbastanza folli e richiede solo la conoscenza del modo giusto. Per fare questo, hanno bisogno di profeti, perché, come la storia insegna, non riescono a trovare la propria verità. Uno di loro era Ibrahim – il profeta che ha spiegato la verità, risparmiando così la gente dal politeismo.


Ibrahim nell'Islam

Nell'Islam, Ibrahim è associato Abraham – i veri monoteisti, che ha chiamato le persone ad adorare solo Dio. Per il bene di questa convinzione egli porta grandi sofferenze, lasciando il suo popolo e la famiglia per andare in altre terre. Seguito le istruzioni di Dio, si rivela la forza e la verità delle loro credenze. Ecco perché il Signore lo chiama "Khalil", che è uno "schiavo preferito". Nessun profeta Ibrahim (Abramo), non è stato assegnato un nome così alto. Ibrahim profeta primi posti sia nel Cristianesimo e nell'Islam. È per questo che v'è la necessità di studiare in dettaglio la sua vita, concentrandosi su quegli aspetti che hanno contribuito alla preparazione di un nome così alto. Anche se il Corano non contiene dettagli della vita del Profeta, ma include alcuni dati che meritano attenzione.

Storia del profeta Ibrahim

profeta futuro nasce vicino alla maestosa città di Ur. Ha trascorso la sua infanzia in una grotta, vedendo solo la madre che lo ha portato il cibo. Poi ha lasciato la caverna e andò da suo padre, volendo comprendere il mistero dell'universo. Davanti ai suoi occhi apparve idoli, che hanno onorato il padre e la gente, ma il futuro profeta non riusciva a capire gli idolatri. Attraverso il tempo con il padre Azar Ibrahim e gli altri membri della famiglia si stabilì a Haran, perché non vi si pratica la stessa religione come nella loro città natale.

Così come Azar era un idolatra, è stato attratto da lui Ibrahim, chiamando al monoteismo. Nel Corano è descritto che è stato rivelato a lui la consapevolezza che non era aperto a chiunque altro, così ha chiamato per andare modo "giusto". Ma Azar ha respinto questo appello, perché questo figlio di posizione non coincide con le tradizioni e le norme che sono state stabilite da molti anni. Allora il Profeta Ibrahim appello alla stessa alla gente. Egli ha sostenuto che gli idoli sono nemici, ma Dio, che ha creato l'uomo e lo conduce la strada giusta. Come esempio cita le stelle e la luna, che in quel momento non erano conosciuti, ma che attribuiva il potere e la forza. Ma non potevano entrare e uscire a loro piacimento, ma solo in determinati orari. Lo stesso si può dire del sole.

Profeta dimostra che Dio – non è una forza, ma un essere che ha creato il mondo e le persone. E non necessariamente a vederlo, per adorarlo. Egli ha sostenuto che essa affidata la trasmissione rivelazione per gli esseri umani. Ma il popolo, così come il padre, Ibrahim ha respinto la chiamata, ha appena sogghignò verso di lui. Ibrahim si confronta con il suo popolo e la famiglia per annunciare il messaggio della fede in un solo Dio. Per la sua fede rifiutato ed espulso. Tuttavia, nonostante questo, il Profeta ha cominciato a prepararsi per una prova più forte.

La distruzione degli idoli

Quando fu il momento di eseguire il backup dei loro argomenti affari, il Profeta ha tentato di distruggere gli idoli che le persone si sono rivolte a Dio Unico. Così, quando ero una festa religiosa, e tutte le persone hanno lasciato la città, Profeta Ibrahim non è andato con loro tutto, dicendo che era malato. Quando la città è diventata vuota, entrò nel tempio e vide gli idoli che poi fracassato a pezzi, tranne il capo. Quando tornò, tutti erano scioccati e, ricordando Ibrahim, lo ha chiamato immediatamente. I preti gli hanno chiesto se lui, che abusava loro idoli sa ciò che il profeta ha detto che è stato chiesto su questo l'idolo più importante, che è rimasto intatto. sacerdoti logica convincente non hanno permesso loro di dare una risposta ragionevole al Profeta, e sono in una rabbia e la furia condannato lui per essere bruciato vivo. Ibrahim non ha rabbrividire di fronte alla morte, la sua fede e la vera fede rafforzati solo. Ma il Signore lo ha salvato, come il profeta aveva preparato destino diverso: era diventato il padre di uno dei grandi profeti. È per questo che il fuoco non ha causato alcun danno per Ibrahim.

test di obbedienza

Secondo il comandamento del Signore mandò il profeta Ibrahim Canaan, e quando arriva la fame, lui e sua moglie Sarah va in Egitto, dove incontra Hajar, prende la sua concubina, che lei gli diede un figlio (Sarah non poteva avere figli). Così il profeta figlio primogenito Ismail.

Quando era molto giovane, secondo la volontà di Allah, Ibrahim manda famiglia in Hejaz. E 'stato un calvario, perché il figlio era molto gradita. Un giorno il Profeta aveva un sogno che deve sacrificare il suo unico figlio. Egli aveva a lungo pensato, cercando di capire se si tratti di astuzie di Satana. Fare in modo che sia la volontà di Dio, si trovava di fronte ad una scelta – di agire come un padre o come credente. Si rivolse a suo figlio, che vogliono sapere che cosa pensa a questo proposito, e ha ricevuto una risposta secondo la quale ciò che doveva fare come Dio comanda. Profeta Abramo e Ismaele figlio di lunghe preghiere, e il primo era pronto a fare ciò che ha visto in sogno, Dio gli parlò, dicendo che ha vissuto la visione dimostrato la loro fede, e non è più necessario uccidere suo figlio.

E la vittima è stata portata in forma di un ariete. Allah ha ordinato il profeta di mangiare le pecore e trattare tutta questa carne, chi è nel bisogno. Attraverso questa alleanza musulmani condividono il loro cibo con coloro che Dio ha curato, ogni anno il giorno del sacrificio, chiamato Yaum al-Nahr.

la costruzione del tempio

Quando il Profeta Ibrahim ritornò in Palestina, era uno spirito, lieta notizia che compare suo figlio Ishaq. Ben presto, Allah ordinò al Profeta con Ismail di costruire un luogo dove potranno adorare Dio – la Kaaba, nel deserto, dove una volta ha lasciato il suo figlio con una concubina. Ci saranno preghiera e di pellegrinaggio. Così, la Kaaba è il primo luogo di culto, destinato a tutta l'umanità. Fino ad oggi, migliaia di pellegrini vengono qui per onorare la memoria del Profeta, e pregano Dio.

la preghiera di Ibrahim

La costruzione del tempio è la migliore forma di espressione di devozione a Dio. Ibrahim e suo figlio hanno pregato a Dio e gli hanno chiesto di mostrare i riti di culto. Egli ha anche chiesto che tra i discendenti dei suoi figli furono profeti, che onorare Dio ed adorarlo. La costruzione del tempio era una garanzia che il culto del Dio Unico non si ferma fino alla fine del secolo. Il Corano contiene molte preghiere che sono state investite nella bocca del profeta. In essi, egli chiede a Dio per un figlio, in piedi per coloro che hanno peccato, chiedere di benedire la nostra terra e le persone. Dopo essere stato salvato dal fuoco, in futuro, si chiede a Dio di perdonare suo padre, ma viene rifiutata. A causa di questo il Corano predica l'affermazione dell'inevitabilità della pena per coloro che non credono in Dio.

pellegrinaggio

Così il Profeta Ibrahim nell'Islam E 'diventato una figura di spicco. Il suo appello sentito da molti. Ogni anno, i musulmani di tutto il mondo ha cominciato a riunirsi alla Mecca per il pellegrinaggio, chiamato Hajj. Essa incarna gli eventi della vita di Ibrahim e la sua famiglia. Dopo pellegrini bypassare Kaaba, bevono l'acqua da una fonte Zamzam. Il decimo giorno, fare sacrifici e pietre da lancio.

Dove Profeta Ibrahim è sepolto?

La tomba del grande profeta è nella città di Hebron. E 'il luogo più venerato e molte volte stato oggetto di scontri tra musulmani e sionisti. Credenti prostrarsi davanti a questo profeta, non potranno mai dimenticare le sue imprese, e sarà sempre seguire il suo percorso. Ibrahim ha insegnato il monoteismo. Era Hanif, che è stato progettato da Dio per rilanciare Hanif in tutta la terra. Hanifa come sono pie persone che professano il monoteismo e il diritto di osservare i rituali di pulizia. A partire dall'ottavo secolo, la parola "Hanif" è venuto a significare i musulmani e l'Islam è una religione chiamata hanifskaya o Hanif.

Infine …

La vita del profeta Ibrahim era pieno di difficoltà e sfide. Ma ha superato in questo modo, aprendo la strada verso il monoteismo. Durante gli anni della sua vita ha ripetutamente chiesto Allah dimostrare la sua capacità di far rivivere le persone. Dio allora gli disse di diffondere i resti degli uccelli sulle quattro montagne, e poi li chiamano. Quando Ibrahim ha fatto, gli uccelli vennero a lui vivo e illeso. Così vediamo che Dio ha amato e lo frequentato Ibrahim. Egli lo ha presentato con una grande prole, tra i quali ci sono stati diversi profeti.

Così, al momento Profeta Ibrahim senza paura disse al popolo di fede nell'unico Dio e l'odio degli idoli, ha combattuto per tutta la vita con l'ateismo e l'idolatria, la ribellione contro gli infedeli, ma invitandoli al monoteismo. In ogni caso, Ibrahim è uno dei più grandi dei profeti, la vita e le opere dei quali sono stati progettati per mostrare al mondo la verità.