254 Shares 8518 views

Lo scarabeo sacro. Lo scarabeo sacro

Lo spazio sacro per l'antica egiziana non era limitato al territorio del tempio e boschi sacri. Per lui, ogni dettaglio della vita di tutti i giorni, tutta la natura circostante può insegnare un sacco di lezioni preziose e appaiono in un alone di santità. Grazie a questa prospettiva appaiono personaggio, che, insieme con le piramidi e Ankh noi associamo con l'Egitto – scarabeo. misticismo egiziano gli ha dato divinità e santità e miti hanno reso popolare e riconoscibile.


Le origini di simboli Scarabeo

Per capire perché lo scarabeo – un simbolo sacro, in primo luogo abbiamo bisogno di dire qualche parola sulla sua natura. Così, scarabeo – un nero coleottero di colore con una tinta metallica, che è alimentato da letame. Ma lo fa in modo insolito, che è davvero in grado di impressionare. Il fatto che il primo coleottero raccoglie il concime e rotoli di essa in una relazione geometrica perfetta alla portata. La palla rotolò nel buco, dove ha trascorso i prossimi giorni, lo scarabeo.

La foto mostra solo il processo di trasporto di una tale sfera. Palla così spesso pesa di più del coleottero. Quando uno stock è mangiato, lo scarabeo sacro arriva alla superficie per la nuova porzione delle forniture. E non è tutto. Queste stesse perle servono per la riproduzione: immerso nella sfera di visone sacro scarabeo altera le pere somiglianza, una parte ristretta che definisce le larve. Quest'ultimo, in via di sviluppo, mangiare la parte interna del bulbo, ma non mangiano via le sue pareti. Quando arriva il momento, come avviene in primavera, il pallone esce dalla nuova Beetle.

Inoltre tutto il resto, lo scarabeo sacro rotola la sfera è sempre e solo da est a ovest, e nient'altro. Un insetto volante è sempre nel mezzo della giornata.

Scarab e la sua relazione con il sole

Naturalmente, gli egiziani, che hanno pagato così tanta attenzione alle divinità solari, non poteva non vedere in tutto questo una certa somiglianza. Mentre il sole passa il suo percorso giornaliero da est a ovest, e poi scompare nel buio, e riappare a est, e lo scarabeo rotola la sfera nella terra, poi di tornare per un nuovo pallone.

Oltre al sole, secondo le idee degli Egiziani, – una divinità sacra, portando tutta la vita, e dopo la morte – risurrezione. Allo stesso modo, e il ciclo di sviluppo di un nuovo insetto letame all'interno della sfera, e la sua comparsa nel mondo corrispondeva con la morte e la resurrezione del sole.

Di qui lo scarabeo connessione con una delle antiche divinità del pantheon egizio – Khepera. Di per sé, questo dio personifica la mattina il sole che sorge. La comprensione teologica è una delle tre persone del dio del sole, alla pari con Ra – il dio della luce del giorno, e Atum, che era responsabile degli affari del sole dall'alba al tramonto.

Nella scrittura geroglifica Khepera raffigurato come un uomo con la testa di scarabeo. La sua connessione con questo insetto è profondo e richiamati dal nome, che significa letteralmente "Ricavato da sé." Questo è chiaramente visibile allusione al portello scarab sterco dall'ambito in primavera.

la teologia solare e scarabeo

Khepera nella mitologia di Egitto ha un ruolo nella creazione del mondo. Il mito vuole che tutto l'universo visibile è nata quando ascendente Khepri ha detto il suo nome. Il ruolo del Creatore dell'universo Dio condivide con la divinità solare del pantheon egizio.

Leggende su Khepera spesso si riferiscono a Atum. Si credeva che Atum – il dio del sole di notte, simbolo di un sapere segreto divina, esercita il suo effetto attraverso la mattina il sole che sorge – Khepera. Atum-Khepri volte identificata con Amon – lo spirito più interno del sole nasce Ra – il sole visibile e la luce del giorno.

Tutto questo carico simbolismo mitologico e prese lo scarabeo. L'Egitto ei suoi misteri hanno dato le ultime proprietà divinità associate. Così, si è creduto che Osiride rinasce sotto forma di uno scarabeo e in questo modo di uscita delle narici della sua testa, che è stato sepolto in Abydos.

C'erano anche i testi poetici sacri, che è stato chiamato il dio scarabeo, che vivono nel cuore ed è protetto da una luce interiore. Quindi, questo carattere funge da collegamento tra l'anima individuale umana e Dio, proclamata la loro unità.

Il ruolo dello scarabeo sacro nella vita degli antichi Egizi

Scarab sacra, questo importante simbolo religioso, accompagnato da egiziani per tutta la vita. Con la stessa mascotte e sono stati sepolti. religione egizia proclamato l'immortalità dell'anima, che dopo la morte del corpo passa a un altro mondo, dove ha continuato il suo viaggio. Quando la vita di una persona sotto forma di un amuleto scarabeo aveva lo scopo di portare buona fortuna, prosperità, lunga vita, proteggere abitazioni, la protezione dai mali e demoni per portare un ricco raccolto, e contribuire a vincere il favore di Dio e la Sua protezione.

Scarab e le tradizioni di sepoltura

Dopo la morte del coleottero come figura del simbolo della risurrezione in un mondo diverso e la trasformazione dell'anima accompagnato da l'anima e gli dà un impulso divino ad una nuova vita. Quando la morte aristocratica egiziana, il cui corpo è stato supposto per mummificare, al posto del cuore in una mummia mettere l'immagine di uno scarabeo. Quest'ultimo aveva lo scopo di resuscitare i morti oltre la soglia della morte. Gli Egizi credevano che il centro e la messa a fuoco della mente umana, e quindi l'habitat della parte più alta dell'anima è nel cuore. Pertanto scarabeo trova c'era un seme di vita nuova, il germe della rinascita. Questa usanza non era tradizioni statiche e come peculiari mutate in epoche diverse. Tuttavia, il suo carico semantica non è cambiata nel corso del tempo. Ad esempio, a volte al posto delle figure coleottero è stato fabbricato cuore di ceramica, un simbolo dello scarabeo con i nomi delle divinità raffigurate sulla sua superficie.

ruolo Scarab nel destino dell'anima dopo la morte

C'è un altro ruolo svolto annidato nel cuore dello scarabeo mummia. La foto in alto mostra la scena di un processo postumo dell'anima umana, come è rappresentato da antichi Egizi. I loro miti descrivono il processo attraverso l'immagine di una scala per il cuore morto. Per ereditare la parte migliore di un mondo diverso, il cuore del defunto non deve essere più pesante della piuma della dea Maat – dea della saggezza e della giustizia. Un tale cuore può avere solo puro, uomo irreprensibile la cui coscienza non è gravata da violenza e crimini della vita terrena. In caso contrario, l'anima va a prendere retribuzione. Scarab, così chiamato da Dio come testimone dell'anima e una fiera giudice della coscienza e del cuore umano. Probabilmente, è anche considerato un simbolo di speranza nella misericordia divina e la speranza per l'indulgenza per i defunti.

Scarab come simbolo di formazione

Tra le altre cose, lo scarabeo sacro – è anche un simbolo di apprendimento e degli studenti. Beetle si trasforma massa viscosa letame in una sfera perfetta che dà in seguito la vita e lui stesso e la sua posterità, trasforma lo studente, coltivare un buon carattere e costruire l'uomo perfetto, la cui virtù, la conoscenza e la saggezza di dotare ulteriormente la propria vita e di fornire discendenti viventi .

conclusione

Scarab è profondamente radicata nello spazio culturale dell'antico Egitto, è diventato un simbolo importante e onnipresente. immagine Scarabeo è in tutto l'Egitto in una varietà di disegni. È fatto di pietra, argilla, metallo, ceramica, ma soprattutto apprezzato prodotto, scavata nella pietra del sole – eliotropio. Così amuleti attribuito particolare potere magico e la forza.

figure finiti dipinte e rivestite con i colori smalto. Scarab servita oggetto di culto e di elemento di decorazione sulle stoviglie e gioielli. Su scarabei sono state dipinte e incise personaggi, i nomi di divinità e simboli sacri. Il che significa che era così grande, che fino ad oggi, dopo migliaia di anni dopo l'estinzione della cultura egizia, lo scarabeo è il simbolo riconoscibile e popolare d'Egitto.