336 Shares 4577 views

Vladimir Monomakh: Durante il regno della Rus'

Kiev Gran Principe Vsevolod voleva dopo il Granducato governato da suo figlio, come la storia dice. Vladimir Monomakh, però, non voleva che l'emergere di lotte e la sua volontà aveva abdicato, consegnandola al cugino Svyatopolk II Izyaslavich. Camminava con loro nelle campagne contro il Polovtsian e mantenuto la sua regola. Tuttavia, Vsevolod sarà ancora avverarsi. Svyatopolk è morto nel 1113.


Inizio del regno

Dopo la morte di Svyatopolk il popolo si levò in rivolta contro gli usurai. Noble élite di Kiev ha chiesto Vladimir a governare nella speranza di fermare le rivolte e disordini. Ha accettato e, come previsto, soppresse la rivolta. Poi il nuovo sovrano di Kiev ha deciso di esaminare le cause del malcontento popolare. Ha agito come un conciliatore contraddizioni di diversi strati sociali della popolazione. Secondo la sua volontà è stata regolata una serie di regole per quanto riguarda i diritti del debito.

Vladimir Monomakh ha emesso una carta con la quale notevolmente migliorato la situazione dei poveri classe di persone – l'arbitrarietà degli usurai è stato vietato, riduzione in schiavitù per debito interrotto. residenti a Kiev per molti anni hanno voluto vedere il principe di Kiev era la sua, e le loro aspettative sono state soddisfatte.

Vladimir Monomakh: Durante il regno

Dal 1067 e 1078 è diventato il principe di Smolensk e Chernigov, rispettivamente. E 'stato anche uno scrittore, un comandante militare. Principe Vladimir Monomakh, che durante il regno di 1113 – 1125, ha stabilito lo stato per 12 anni. Sua madre era greco. Anna (Maria) K. era figlia dell'imperatore bizantino Costantino IX Monomakh, da cui il nome del grande principe Kiev. Vladimir Consiglio ha osservato il rafforzamento politico ed economico della Russia, è arrivata la fioritura della letteratura e della cultura. E 'stata la costruzione di chiese, la creazione di cronache, ho iniziato a scrivere Pechersk patericon, che comprendeva la vita di molti principi russi. Durante questo periodo, Daniel descrive il suo viaggio a Gerusalemme.

Vladimir Monomakh era un uomo a tutto tondo e istruiti, aveva un debole per le attività letteraria. Nelle sue "Istruzioni" Principe di Kiev ha lasciato discendenti saggio consiglio, ha condannato il conflitto e ha esortato a unire e formare un popolo solo incrollabili. Egli non dimenticare il lavoro legislativo e dopo Yaroslava Mudrogo perfezionato.

famiglia Principe

Gli storici supporre che tutto Vladimir aveva tre mogli. Inoltre, ha avuto dieci figli. Reign, lasciò in eredità al più giovane, il cui nome era Mstislav il Temerario, ha governato per sette anni. Vladimir Monomakh, durante il cui regno sono stati caratterizzati da un aumento notevole nella vita di tutte le persone, è stato uno degli ultimi governanti, in base al quale è stata unificata la Russia. I suoi figli hanno vinto molte vittorie e realizzato campagne di successo erano valorosi guerrieri, e catturato la città. Queste imprese hanno elogiato il principe in Europa. Vladimir Monomakh, il cui ritratto è riportato qui di seguito, si è sempre distinta per il popolo, per l'ultimo della sua grande rispetto.

Politica del Consiglio

Vladimir Monomakh, il regno dei quali sono diventati uno dei più tranquillo per lo Stato, è sempre stato per la pace e contro la guerra civile. Come un uomo saggio, ha capito che i disordini interni solo danneggiano lo Stato. Tuttavia, nel loro tentativo di mantenere il mondo, spesso si è trovato al centro di polemiche. Nel 1078 ha partecipato alla battaglia sul Nezhatina Field durante soluzione settaria della controversia, che è stato causato da l'ascensione del padre al trono.

Dopo di che Vladimir è diventato il principe di Chernigov. Poi ha consegnato la città Oleg Svjatoslavovich che voleva attaccare e avere una lotta. Ma Vladimir Chernigov lasciato e si è trasferito in Pereslavl. Qui la gente era molto soddisfatto del suo principato, t. Per. Nel suo volto è stato protetto dagli eccessi di Polovtsy. Pereslavl dopo è stato trasferito al fratello minore Rostislav e Vladimir si trasferisce a Smolensk. Ha sempre cercato di mantenere la pace con i principi delle terre della corona, li ha aiutati a resistere nemici esterni, è stato uno degli iniziatori e partecipanti attivi del congresso.

Naturalmente, la Vladimir Monomakh, durante il cui regno è stato uno dei più riusciti, è stato un forte e saggio, consapevole della necessità di evitare conflitti e dispute intestine. Il principe era anche un crudele ma giusta. Egli non tollerava governanti volontarie che hanno minacciato di rompere i confini della Russia. Non è una goccia di senza dubbio, e per fermare l'aggressione da parte di entrambi i nemici esterni ed interni. Altri governanti avevano paura di lui – Imperatore greca, realizzando il crescente potere della Rus 'di Kiev, Vladimir prepodnos regali, tra i quali – lo scettro, cappello, antichi baristi e potere. Questi elementi e cominciarono a simboleggiare ulteriormente il regno.

Il risultato del Consiglio

A causa del regno di Monomakh rafforzato la Russia ha aumentato il suo prestigio agli occhi degli altri paesi. Molti Kiev spera che le riforme Vladimir colpiscono il sistema successione. Tuttavia, come un sovrano saggio, Monomakh vide che può seguire tali cambiamenti nello stato pilastro – una serie di guerre e scontri fra tutti i capi, chi non vorrebbe perdere il diritto di occupare il consiglio.

Vladimir ha vissuto per 73 anni. Nel 1125, il 19 maggio è andato in chiesa sulle rive del fiume Alta. Un tempo era costruito per suo ordine. Morì all'ingresso alla sua amata chiesa. Nello stesso luogo, una volta è stato ucciso il principe Boris. Buried è stato un grande presidente nella Cattedrale di Santa Sofia di Kiev.