745 Shares 2882 views

Aya è un capo situato nella Crimea

Aya è un capo di incredibile bellezza, che è un paesaggio paesaggistico nella regione di Balaklava. Questa è una vera perla della Crimea, qui si può ammirare lo scenario mozzafiato.


Descrizione e storia

Il capo Aya in Crimea ha un microclima mediterraneo. Si possono incontrare bellissime piante e animali interessanti, che si possono vedere anche nelle pagine del Libro Rosso.

Aya è un capo il cui nome è etimologicamente derivato dalla parola greca "ayios", che si traduce come "santa". Gli antichi Greci hanno trattato i luoghi locali con una speciale riverenza, creando qui sepolture per i loro parenti deceduti.

Ci sono scienziati che si adattano ad un altro punto di vista. Essi affermano che Aya è un capo, precedentemente chiamato il Crimeo. Era su di lui che i navigatori dell'antichità furono guidati quando andavano a Tavrida. In ogni caso, questo è un bel posto, la cui bellezza può essere giudicata, anche guardando la foto. Il capo Aya ha una lunga e ricca storia, c'è fauna e flora chic, che può interessare anche l'innamorato amante della botanica o della zoologia.

Cosa c'è di interessante qui?

C'è un'area protetta, che comprende anche Aya – capo di bellezza straordinaria, così come altri territori, per un totale di 1340 ettari.

Se salite al punto superiore del capo, puoi vedere un grande imbuto, in cui ci sono massi di colori e toni diversi. È possibile trovare blu, verde bello, rosso o con motivi in speckles o strisce.

Scendendo al piede, si possono vedere le numerose grotte, in cui c'è una bella acqua azzurra. In precedenza, questo territorio è stato utilizzato dai marinai, che hanno servito nella marina dell'imperatore della Russia. Qui sono stati usati pistole, che hanno usato sulle navi. Le tracce dei nuclei sono ancora visibili. Ci sono pochissimi monumenti di origine artificiale. Di solito sono interessati ad archeologi e storici. Anche se è interessante anche per i turisti a guardare le rovine dei luoghi di residenza di persone antiche che sono in Ayazma, un bel tratto.

Luoghi interessanti

C'è un parcheggio di persone primitive, conservato nel periodo neolitico. Si trova nel territorio della baia di Laspi, chiamata la baia più bella dell'intera Crimea. I paesaggi locali meritano l'attenzione più entusiasta. Un grande piacere estetico dà il capo Aya. Riposare qui lascia un'impressione straordinaria.

Assicuratevi di visitare i fichi. Perché la località si chiama così? A causa della roccia, che è estremamente simile a questo frutto. Le spiagge e la natura locali meritano ogni lode, ma oltre a loro, il posto ha un altro punto interessante: una montagna chiamata Ilyas-Kala. Ci sono rovine di un monastero con lo stesso nome.

Questa zona è diventata un'area protetta non molto tempo fa, vale a dire dal 1982, ma persone creative che amano paesaggi belli, qui riuniti per lungo tempo. È difficile ricordare una persona più popolare di Aivazovsky, ha creato il lavoro "La tempesta a Cape Aya" qui, nel 1875.

Specie rare

Questo territorio è diventato una riserva famosa non solo per il suo fascino, ma anche per la presenza di rari rappresentanti del mondo animale e vegetale. Si può incontrare qui un bellissimo pino, un bel ginepro, fino a 16 varietà di orchidee, un ago, una spina e molto di più. Tra gli animali vive il nobile cervo, la volpe graziosa, il cinghiale, il geco, il capriolo, le scivolose leopardo e anche altri animali. Nel mare ci sono dei delfini di tre specie, anche granchi, cozze, grossi verme, rapacce, increspature, cane divertente del mare e scorpione. La fauna di questa zona è molto ricca, comunque, come la flora.

condizioni

Questa zona merita l'attenzione più forte e entusiasta. Qui potete ammirare il paesaggio, camminare, nuotare, guardare il tratto e salire sulle montagne. Un giorno non sarà sufficiente. Fortunatamente, qui c'è un insediamento "Speleologo", in cui puoi trascorrere la notte.

Può essere raggiunta andando sulla riva, salendo ad un'altezza di 75 metri sul livello del mare. In ogni tenda possono ospitare tre persone. A vostra disposizione sono materassi, cuscini morbidi e coperte calde.

Si può mangiare nella cucina del campo, sedersi su una panchina a tavola, nascondendosi dal sole e dal tempo sotto la tenda. Anche in una zona speciale fare un barbecue. A 25 minuti a piedi è necessario per arrivare da qui al negozio e ricostituire le scorte. Inoltre c'è una spiaggia con ciottoli nelle vicinanze. Naturalmente, non molto conveniente perché le pietre sono grandi, ma se si divide l'asciugamano, non fa male a godersi un passatempo meraviglioso.

Per arrivare da Balaklava, devi superare 8 chilometri e 20 da Sebastopoli. È possibile raggiungere l'autostrada che collega Yalta e Sevastopol. Nel parcheggio che appartiene al locale campeggio, è possibile lasciare l'auto. Giù dovrà scendere già a piedi. Inoltre, è possibile ottenere il trasporto pubblico.