436 Shares 1676 views

Stupente e luminosa cucina italiana

La cucina nazionale italiana è famosa per i suoi piatti e vini. Ha molte caratteristiche e sottigliezze che si può parlare infinitamente.


Diversità incredibile

La cucina italiana include piatti completamente diversi, preparati a proprio modo nelle parti meridionali e settentrionali del paese. Inoltre, in ogni provincia esiste un insieme preferito di prodotti, predeterminato dal clima e dalle tradizioni. E, ovviamente, in ogni località c'è un piatto di specialità unico. Ad esempio, nelle città balneari (come Venezia), la cucina italiana è molto ricca di prelibatezze di pesce, nonché piatti preparati con frutti di mare (alcuni tipi di paella e risotti, zuppe di pesce, anguilla al forno, pesce alla griglia, gamberi con salse). I molluschi vengono usati in zuppi ricchi e ricchi, mangiati con limone e burro. Combinazione popolare di sardine con burro e aceto. L'Italia del sud è anche famosa per i piatti preparati dai molluschi, in particolare i cuochi locali preparano sapientemente la seppia. Caratteristica distintiva della cucina di Milano – piatti da frattaglie e carne, nonché una varietà di risotti. Nel nord del paese ci sono piatti provenienti da interi pezzi di carne, la cui cottura a volte rappresenta lo spettacolo più reale.

La cucina italiana e la sua versatilità

Alcuni piatti vengono cotti in questo paese ovunque. E sebbene da regione a regione acquistino caratteristiche uniche e nuovi ingredienti (ad esempio alcune spezie), il principio generale della cucina è ovunque. Questi piatti includono pizza, risotto, ravioli e lasagne. La cucina italiana li ha glorificati in tutto il mondo e ora trionfano marcia nei ristoranti e nei caffè di diversi paesi. Pizza era originariamente solo una torta per i poveri con ripieno dai resti di vari cibi. Ma grazie all'amore popolare, così come all'abilità della famosa pizza-yolo (esperti nel cottura di questo piatto), molte delle sue varietà diventano finalmente un sogno di gourmet. Ingredienti esotici nella forma di riempimento e inusuale combinati con tradizioni consolidate nella preparazione della pasta (è mescolato solo con le mani e aggiungere olio d'oliva). "Napoletano" e "margarita" – quel classico italiano, che talvolta può dare delle probabilità a qualsiasi innovazione. Con la parola "pasta", gli abitanti della penisola appenninica indicano decine di specie di pasta. Talvolta è difficile distinguere uno straniero tra queste varietà. Dopo tutto, alcuni di loro hanno caratteristiche pronunciate (tortellini, farflette) e alcuni (penne, fetuchchine) sono molto simili.

Due ricette pizza

Preparare una pasta da un bicchiere di yogurt e un uovo. La farina aggiunge così tanto che si ritira bene dalle mani. Quando si mescola, si può versare un cucchiaio di olio d'oliva. L'uovo è meglio battere in anticipo, in modo che la pasta era lussureggiante. Sulla piazzetta di pizza ricoperta di salsa di pomodoro caldo, formaggio, pepe bulgaro e salumi caldi di caccia tagliati a pezzi. Cuocere per 20 minuti. Se impastate l'impasto da 1 cucchiaio. Farina e due uova con l'aggiunta di panna acida e maionese (4 cucchiai da tavola), allora questa pizza può essere preparata in una padella. Come riempimento, prendi la paprika, i funghi e diversi tipi di formaggio.

Cucina italiana. Ricette di zuppe e zuppe

Le tradizioni di questo paese dettano l'uso obbligatorio della zuppa per la cena. Minestrone, il più famoso di essi, è costituito da sette tipi di carne e lo stesso numero di verdure e condimenti. È molto importante per chi impara la cucina italiana, in grado di preparare un brodo di qualità (brodo). Dopo tutto, questo ingrediente è molto importante per la cottura di risotti, così come molti altri piatti. Prendi un pezzo di zucchine, pomodoro, carota, spicchio d'aglio, cipolla, gambo di porri e gambo di sedano. Friggere le verdure in burro o cuocere nel forno. Cuocete il brodo per quaranta minuti. Portare le porzioni nel riso fritto, assicurandosi che ciascuno di essi sia completamente assorbito. È questo tipo di tecnologia che è fondamentale nella preparazione del risotto.