817 Shares 3241 views

Chi sono i liberali, e ciò che sappiamo su di loro

Per molti secoli, ogni segmento della società nella politica di perseguire solo i propri interessi, e, infine, il "timone" del governo sono quelle persone che potrebbero massimizzare adattarsi a determinate condizioni. Nella vita politica del paese ha giocato un enorme ruolo liberali. Chi sono? Prima di tutto, si tratta di persone che erano forti sostenitori della riforma, abbiamo sempre sostenuto l'espansione dei diritti e delle libertà.


Per coloro che non hanno mai sentito parlare di chi sono i liberali, sarà interessante sapere che per la prima volta su di loro ha parlato in Europa a cavallo dei secoli 17-18. E 'stato poi nato di movimento socio-politico, che è stato chiamato "liberismo". In seguito, è stato trasformato in una potente ideologia. Il valore principale per i liberali è stata l'inviolabilità delle libertà economiche, politiche e civili.

Nella lingua russa la parola "liberalismo" è arrivato alla fine del 18 ° secolo. Essa si traduce come "libero pensiero". Durante questo periodo, e le prime liberali russi.

La traduzione in inglese di questa parola in origine aveva una connotazione negativa – "acquiescenza", "perniciosa indulgenza", ma in seguito è stato perso.

Eppure, chi sono i liberali, e quali opinioni politiche hanno tenuto? Come già sottolineato, il valore più alto per loro sono i diritti umani e delle libertà. Inoltre, essi erano a favore della proprietà privata, promuovendo nel contempo la libera impresa.

Il movimento politico al di sopra del pubblico è stato formato come un mezzo di protezione contro la tirannia e gli eccessi da parte dei rappresentanti della Chiesa cattolica e le monarchi totalitari. Chi sono i liberali? Essi sono coloro che rifiutano i principi di base di alcune teorie della creazione dello Stato, vale a dire il fatto che i monarchi e re sono stati "unti di Dio" nel regno. Essi mettono in discussione anche il fatto che una religione – è la verità, "ultima risorsa".

Coloro che non hanno la minima idea di chi i liberali saranno interessati a sapere che queste persone stanno difendendo il principio di uguaglianza di tutti i cittadini di fronte alla legge. Essi credono che le autorità dovrebbero riferire regolarmente alle persone sul lavoro svolto.

Allo stesso tempo i rappresentanti del liberismo ritengono che i funzionari non dovrebbero in alcun modo limitare i diritti e le libertà degli individui.

proprio punto di vista su questo punto aveva i liberali inglesi. La loro ideologia Ieremiya Bentam ha sostenuto che i diritti umani e delle libertà – non è altro che l'incarnazione del male. Tuttavia, ha attaccato a quei principi, che non permettono che un uomo posò la volontà di un altro.

"Esecuzione di calpestare gli individui – questo è un vero e proprio crimine. Non farlo, e vi porterà grande beneficio per la società", – ha sottolineato Bentham.

Va notato che il liberalismo nella sua forma attuale in modo difende con zelo le idee di pluralismo e il rispetto dei principi democratici nella gestione della società. In questo caso, i diritti delle minoranze e della libertà, e alcuni settori della popolazione devono essere rigorosamente rispettate. Tuttavia, i liberali ritengono che lo Stato deve ora pagare più attenzione alle questioni sociali.