199 Shares 3343 views

Art. 422 del codice civile: disposizioni generali, specifiche, spiegazioni

In base alla normativa vigente, redazione di contratti deve essere effettuata in stretta conformità con le normative in vigore al momento delle operazioni. Questa disposizione è la chiave per le persone giuridiche. E 'fissato nell'art. 422 del codice civile. Si consideri un articolo in dettaglio.


Le disposizioni di cui all'art. 422 del codice civile

L'accordo deve essere conforme alle norme vincolanti per le parti stabiliti dalle norme imperative. Questo tiene conto delle disposizioni di tale atto al momento della transazione. Se, dopo la firma dell'accordo adottato regolamenti che stabiliscono le regole diverse da quelle che hanno avuto luogo al momento della registrazione, a condizioni contrattuali scritte restano valide. Un'eccezione riguarda le disposizioni di legge che stabiliscono che l'azione approvato dal nuove regole si applicano a offerte precedentemente firmati.

Art. 422 del codice civile con i commenti

Considerata la norma è di particolare importanza non solo per i rapporti derivanti transazioni, ma anche per la circolazione civile nel suo complesso. Questo perché le sue disposizioni si riferiscono a cose come il contratto e la legge. Il principio della libertà delle transazioni è stabilito dagli articoli 421 e 1 del Codice. In accordo con ciò, il contenuto è determinato accordi lati sul loro totale discrezione. Insieme a questi regolamenti stabilisce talune restrizioni alla libertà di rapporti contrattuali. Come fattore legale chiave che influenza la volontà delle parti e il contenuto degli accordi sono le disposizioni obbligatorie.

le norme oggetto

Così com'è il rapporto tra il contratto e la legge. In primo luogo è considerato in termini di impatto della normativa in materia di accordo e si manifestano in atteggiamento progettuale. Come parte di questo articolo soggetto. 422 del codice civile:

  1. Stabilisce quali regole devono essere conformi a firmare i documenti. Questa definizione implica la possibilità di stabilire norme che contraddicono l'accordo non dovrebbe essere.
  2. Esso contiene una breve spiegazione delle disposizioni imperative.
  3. Imposta l'effetto dei cambiamenti nella legislazione sul contenuto del contratto, e che viene dal rapporto. Ciò è determinato da una speciale normativa regola d'azione in tempo.

In base alle disposizioni dell'articolo 156 del codice, art. 422 del codice civile si applicano alle transazioni unilaterali, in quanto non contraddice la loro natura e il carattere, così come gli atti giuridici esistenti.

Le categorie di rapporto

diritto contrattuale e agire non solo come un fatto giuridico e lo stato di diritto, che sono, e atti normativi, che insieme simulano il rapporto. La legge è approvata istituzione regola decisionale nel quadro del potere pubblico esistente. Esse regolano le relazioni di tutti i titolari dei diritti civili, che sono basate su accordi di qualsiasi tipo adatto. Trattato, a sua volta, è fatto direttamente al soggetto da espressione della loro volontà di soddisfare i propri interessi. E 'regola i rapporti che nascono esclusivamente dalle sue disposizioni.

caratteristiche imperative

Una breve definizione è dato al par. 1 dell'articolo sotto. Tuttavia, data caratteristica normale ha bisogno di qualche chiarimento. Secondo p. 4421 articolo HA tasso di chiamata dispositiva, mediante il quale le parti legali possono concordare di ritirarsi. Allo stesso tempo, regolano la loro interazione con altri mezzi consentiti. Parti dell'accordo hanno il diritto di escludere l'uso della norma dispositiva in alcun rapporto tra di loro.

chiamata perentoria posizione da cui le parti non possono derogare a propria discrezione. Inoltre non hanno il diritto di escludere l'applicazione di questa regola ai rapporti derivanti.

In Sec. 1 dell'articolo definito i termini di atti, in base al quale dovrebbe essere stesura dei contratti. Coincide con l'elenco presente nell'articolo. 3 del Codice. In questo caso il legislatore è venuto, a quanto pare, da quello che i soggetti devono mancare anche il minimo dubbio che il contratto non può contraddire la Costituzione e regolamenti federali. Indiscutibile è il fatto che il documento deve essere conforme alle disposizioni degli accordi internazionali.

Inoltre

Nell'interpretazione del primo paragrafo di questo articolo sotto per richiamare l'attenzione sulla necessità di rispettare l'accordo di atti giuridici dipartimenti, ministeri e altre istituzioni di potere esecutivi federali. Nel realizzare il sistema di analisi logico-giuridico possiamo trarre la seguente conclusione: l'accordo non dovrebbe, ma è in grado di rispettare gli atti giuridici dei ministeri e degli altri organi federali. In altri documenti normativi, in particolare, capire regolamenti governativi e decreti presidenziali.