618 Shares 1772 views

Lista delle centrali nucleari russi. Quante centrali nucleari in Russia

La fisica nucleare, come scienza sorto dopo la scoperta nel 1986 di radioattività scienziati Becquerel e Marie Curie, divenne la base non solo delle armi nucleari, ma anche l'industria nucleare.


Inizia la ricerca nucleare in Russia

Già Radium Commissione è stata istituita nel 1910 a San Pietroburgo, che comprendeva i fisici ben noti NN Beketov, A. P. Karpinsky, VI Vernadsky.

Lo studio della radioattività processi con il rilascio di energia interne effettuate nella prima fase di sviluppo dell'energia nucleare in Russia, nel periodo 1921-1941. Poi, si è dimostrato possibile cattura di neutroni protoni possibilità teoricamente motivata di reazioni nucleari di fissione dell'uranio.

Sotto la guida di dipendenti I. V. Kurchatova delle istituzioni dei vari dipartimenti è stato tenuto per un lavoro specifico sulla realizzazione della reazione a catena della fissione dell'uranio.

Durante la creazione di armi nucleari in URSS

Nel 1940, ha accumulato una grande esperienza statistica e pratica, ha permesso agli scienziati di suggerire la leadership del paese è usare tecnicamente un enorme energia atomica. Nel 1941, il primo ciclotrone, che ha consentito uno studio sistematico di eccitazione dei nuclei accelerato ioni è stato costruito a Mosca. All'inizio del materiale bellico è stato spostato a Ufa e Kazan, e il personale dovrebbe andare.

Nel 1943 ci fu una speciale laboratorio del nucleo atomico sotto la guida di I. V. Kurchatova, il cui scopo era la creazione di una bomba nucleare o combustibile di uranio.

L'uso di bombe atomiche da parte degli Stati Uniti nel mese di agosto 1945 a Hiroshima e Nagasaki ha creato un precedente di monopolio proprietà della super arma del paese e così costretto l'Unione Sovietica per accelerare il lavoro per creare una propria bomba nucleare.

Il risultato di misure organizzative è stato il lancio del primo reattore nucleare uranio-grafite in Russia nel villaggio di Sarov (Gorky Regione) nel 1946. In un reattore di prova F-1 e la reazione nucleare controllata è stato condotto.

reattore industriale per l'arricchimento plutonio è stato costruito nel 1948 a Chelyabinsk. Nel 1949, un test è stato condotto carica nucleare plutonio presso il sito di prova in Semipalatinsk.

Questa fase è iniziata nella storia di preparazione dell'energia nucleare nazionale. E già nel 1949, il lavoro di progettazione per la costruzione di una centrale nucleare sono stati avviati.

Nel 1954 in Obninsk hanno lanciato prima (demo) impianto nucleare al mondo relativamente bassa potenza (5 MW).

reattore a doppio scopo industriale, dove oltre a produrre elettricità accumulare sempre plutonio militare, è stato messo a Tomsk (Seversk) in un impianto chimico siberiano.

energia nucleare russo: i tipi di reattori

L'energia nucleare l'Unione Sovietica è stata inizialmente concentrata sull'utilizzo di reattori ad alta potenza:

  • RBMK condotto termico reattore (RBMK); Carburante – leggermente arricchito biossido di uranio (2%), un ritardante reazione – grafite refrigerante – acqua bollente purificata dal deuterio e trizio (acqua leggera).
  • Il neutrone termico reattore WWER (VVER) racchiuso in un recipiente a pressione, carburante – biossido di uranio arricchito con 3-5% moderatore – acqua, è anche il refrigerante.
  • BN-600 – un reattore a neutroni veloci, carburante – arricchito uranio refrigerante – sodio. solo reattore commerciale al mondo di questo tipo. Installato presso la stazione Beloyarsk.
  • EGP – reattore termico (anello eterogeneo energia) funziona solo su Bilibino. Caratterizzato dal fatto che il surriscaldamento del refrigerante (acqua) avviene nel reattore stesso. Riconosciuto come poco promettente.

In totale, la Russia può aumentare NPP in funzione oggi sono 33 unità con una capacità totale di oltre 2.300 MW:

  • VVER – 17 unità;
  • reattori RMBK – 11 unità;
  • reattori BN – 1;
  • reattori EGP – 4 isolati.

Elenco dei repubbliche russi e sovietici periodo di ingresso NPP 1954-2001.

  1. 1954, Obninsk, Obninsk, Kaluga Region. Scopo – Dimostrazione e industriale. reattore tipo – AM-1. Arrestato nel 2002
  2. 1958, in Siberia, a Tomsk-7 regione (Seversk) Tomsk. Finalità – per sviluppare il plutonio weapon-grade, ulteriore calore e acqua calda per il Seversk e Tomsk. reattore tipo – EI-2, 3-ADE, ADE-4, 5-ADE. Finalmente si fermò nel 2008 nell'ambito di un accordo con gli Stati Uniti.
  3. 1958, Krasnoyarsk, Krasnoyarsk-27 (Zheleznogorsk). tipi di reattori – ADE, ADE 1, ADE-2. Finalità – per lo sviluppo di plutonio per uso militare per riscaldare impianto di trasformazione del minerale a Krasnoyarsk. L'ultima tappa ha avuto luogo nel 2010, nell'ambito di un accordo con gli Stati Uniti.
  4. 1964, Beloyarsk NPP, Zarechny, Sverdlovsk Region. tipi di reattori – AMB 100, AMB-200, BN-600 e BN-800. AMB-100 si fermò nel 1983, l'AMB-200 – nell'azione del 1990.
  5. 1964, Novovoronezh NPP. tipo di reattore – VVER cinque blocchi. La prima e la seconda fermata. Stato – la corrente.
  6. 1968 Dimitrovogradskaya, città Melekess (Dimitrovgrad 1972) nella regione di Ulyanovsk. Tipi stabiliti reattori di ricerca – WORLD SM RBT-6, BOR-60 RBT-10/1 RBT-10/2, VC-50. BOR-60 e VC-50 producono elettricità supplementare. Costantemente prolungato tempo di arresto. Stato – l'unica stazione con reattori di ricerca. Chiusura prevista – il 2020.
  7. 1972 Shevchenko (Mangyshlak), Aktau, Kazakistan. BN, si fermò nel 1990.
  8. 1973 Kola NPP, regione polare Zori Murmansk. Quattro VVER. Stato – la corrente.
  9. 1973, Leningrado, Sosnovy Bor, regione di Leningrado. Quattro reattore RMBK-1000 (lo stesso come nella Chernobyl). Stato – la corrente.
  10. 1974. Bilibino NPP Bilibino, Chukotka bordo autonoma modo. Tipi di reattori – AMB (attualmente ferma), BN e quattro EGP. Agire.
  11. 1976. Kursk, regione Kurchatov Kursk. Quattro reattori impostati RMBK-1000. Agire.
  12. 1976. Armeno, di Metsamor, l'Armenia. prima fermato in due VVER 1989 unità, il secondo atto.
  13. 1977. Chernobyl, Chernobyl, Ucraina. Quattro reattori impostati RMBK-1000. Il quarto blocco distrutto nel 1986, la seconda unità è ferma nel 1991, il primo – nel 1996, il terzo – nel 2000
  14. 1980. Rovno, Kuznetsovsk, Rivne regione., Ucraina. Tre unità con reattori VVER. Agire.
  15. 1982. Smolensk, Desnogorsk regione Smolensk, due unità con RMBK VVER-1000. Agire.
  16. 1982. Sud Ucraina NPP Yuzhnoukrainsk, regione di Mykolayiv., Ucraina. Tre VVER. Agire.
  17. 1983. Ignalina, Visaginas (ex distretto di Ignalina), Lituania. Due reattore RMBK. su richiesta dell'Unione europea fermato nel 2009 (con l'ingresso nella CEE).
  18. 1984. Kalinin NPP, regione di Tver Udomlya. Due VVER. Agire.
  19. 1984. Zaporozhye, Energodar, Ucraina. Sei blocchi sul VVER. Agire.
  20. 1985. Balakovo, Balakovo, regione di Saratov. Quattro VVER. Agire.
  21. 1987. Khmelnytsky, Neteshin, Khmelnitsky regione., Ucraina. Uno VVER. Agire.
  22. 2001. Rostov (Volgodonsk), Volgodonsk, regione di Rostov. Entro il 2014, lavorare sui due blocchi di reattori VVER. Due unità in costruzione.

L'energia nucleare dopo l'incidente di Chernobyl

1986 furono fatali per l'industria. Le conseguenze di disastro causato dall'uomo erano così inaspettato per il genere umano che impulso naturale è stata la chiusura di molte centrali nucleari. Il numero di centrali nucleari in tutto il mondo è diminuita. Sono stati fermati da parte dell'Unione Sovietica nel quadro del progetto di costruzione non solo le stazioni nazionali, ma anche all'estero.

Lista delle centrali nucleari russi, la cui costruzione è stata sospesa:

  • Gorkovskaya AST (impianto di riscaldamento);
  • Crimea;
  • Voronezh AST.

Lista delle centrali nucleari russe, annullati durante la progettazione e movimenti di terra preparatori:

  • Arkhangelsk;
  • Volgograd;
  • Far East;
  • Ivanovskaia AST (impianto di riscaldamento);
  • Karelian karelian NPP NPP-2;
  • Krasnodar.

centrali nucleari dismesse Russia: Cause

Trovare la costruzione sito su una faglia tettonica – le ragioni citate fonti ufficiali della conservazione della costruzione di centrali nucleari russo. Mappa di intense zone sismiche del paese isola zona di Crimea-Caucaso-Kopetdag Baikal spaccatura, Altai-Sayan, Estremo Oriente e Priamurskaya.

Da questo punto di vista della stazione di Crimea costruzione (primo blocco prontezza – 80%) è stato effettivamente iniziato inutilmente. La vera ragione per la conservazione della carica rimanente come un costoso è diventato sfavorevole situazione – la crisi economica in URSS. In quel periodo sono stati conservati (letteralmente gettato per appropriazione indebita), molti siti industriali, nonostante l'alto grado di preparazione.

Rostov NPP: la ripresa della costruzione sfidando l'opinione pubblica

La costruzione dell'impianto è iniziata nel 1981. Nel 1990, sotto la pressione di un pubblico attivo Consiglio regionale ha adottato una decisione sulla costruzione di conservazione. La disponibilità del primo blocco all'epoca era già il 95% e il 2 ° – 47%.

Otto anni dopo, nel 1998, è stato rivisto il progetto originale, il numero di unità è ridotto a due. Nel maggio 2000, la costruzione è stata ripresa, e nel maggio 2001 la prima unità viene acceso alla rete. A partire dal prossimo anno, ha ripreso la costruzione di un secondo. Il lancio finale è stata rinviata più volte, e marzo 2010 ha tenuto la sua connessione alla rete della Federazione Russa.

Unità Rostov NPP 3

Nel 2009, una decisione è stata presa sullo sviluppo della centrale nucleare di Rostov con l'installazione dei suoi altri quattro blocchi sulla base dei reattori VVER.

Data la situazione attuale presso il fornitore di energia elettrica momento nella penisola di Crimea dovrebbe diventare Rostov NPP. 3 unità in dicembre 2014 è stato collegato al sistema di potere della Federazione Russa fino a quando una potenza minima. Entro la metà del 2015 si prevede di iniziare un esercizio commerciale (1011 MW), che dovrebbe ridurre il rischio di scarsità di elettricità dall'Ucraina in Crimea.

L'energia nucleare in russo moderno

Entro l'inizio del 2015 tutte le centrali nucleari Russia (esistenti e in costruzione) sono filiali di preoccupazione "Rosenergoatom". La crisi del settore con le difficoltà e le perdite sono stati superati. Entro l'inizio del 2015 in Russia ci sono 10 centrali nucleari in costruzione – 5 terra e una stazione mobile.

Lista delle centrali nucleari russe attive all'inizio del 2015:

  • Beloyarsk (inizio del funzionamento – 1964).
  • Centrale nucleare di Novovoronež (1964).
  • Centrale nucleare di Kola (1973).
  • Leningrado (1973).
  • Bilibino (1974).
  • Kursk (1976).
  • Smolensk (1982).
  • Kalinin NPP (1984).
  • Balakovo (1985).
  • Rostov (2001).

centrali nucleari russe in costruzione

  • Baltic NPP, regione di Neman, Kaliningrad. Due blocchi sulla base dei reattori VVER-1200. La costruzione è iniziata nel 2012. Inizio – nel 2017, la capacità prevista – nel 2018

Si prevede che la centrale nucleare del Baltico esporterà energia elettrica verso i paesi europei: Svezia, Lituania, Lettonia. vendite di energia elettrica in Russia saranno effettuati tramite il sistema di alimentazione lituano.

  • Beloyarsk NPP-2, Zarechny, regione di Sverdlovsk, sul sito attuale. Un'unità – sulla base del reattore BN-800. Originariamente previsto per il lancio nel 2014 è stata spostata a causa della scarsità di Ucraina in connessione con le vicende politiche del 2014.
  • Leningrad NPP-2 in Sosnovy Bor, regione di Leningrado. Stazione Chetyrehblokovaya basato su reattori VVER-1200. Esso sostituirà SELA (Leningrado). La prima unità è prevista l'introduzione nel 2015, dopo – 2017, 2018, 2019. rispettivamente.
  • Novovoronezh NPP-2 in Novovoronezh regione Voronezh, non lontano dall'azione. Sostituirà la prevista costruzione di quattro blocchi, il primo – sulla base dei reattori VVER-1200, le seguenti – VVER-1300. L'inizio della capacità di progettazione – nel 2015 (la prima unità).
  • Rostov (cm. Sopra).

Nuclear Power Industry mondo: una panoramica

Nella parte europea del paese sono costruite quasi tutte le centrali nucleari russe. Mappa disposizione planetaria centrali nucleari mostra la concentrazione di oggetti nei seguenti quattro regioni: Europa, Estremo Oriente (Giappone, Cina, Corea), il Medio Oriente, America Centrale. Secondo l'AIEA, circa 440 reattori nucleari operato nel 2014.

Le centrali nucleari sono concentrate nei seguenti paesi:

  • Stati Uniti centrali nucleari producono 836 630 000 000 kWh / anno ..;
  • in Francia – 439 730 000 000 kWh / anno ;.
  • Giappone – 263 830 000 000 kWh / anno ;.
  • in Russia – 160 040 000 000 kWh / anno ;.
  • in Corea – 142 940 000 000 kWh / anno ;.
  • in Germania – 140 530 000 000 kWh / anno ..