632 Shares 2355 views

Sergei Yesenin "motivi persiani": un'analisi del ciclo di poesie e brevi contenuti

Poesia Esenina nel periodo 1917-1923 è stato il più controverso di tutti i tempi del poeta. Tuttavia, è particolarmente evidente direzione principale della tendenza principale. Deludente e dubbi, Sergey Aleksandrovich Esenin sta monitorando da vicino la realtà del periodo post-rivoluzionaria, e nel corso del tempo, anche se non era difficile dato, consapevole delle riforme leninisti necessità.


Questa coscienza non è l'ultimo ruolo svolto dalle impressioni stranieri, sentimenti e pensieri, che si riflettevano dal poeta nel suo saggio "Iron Mirgorod" e il gioco "The Land of Scoundrels".

esperienza all'estero ottenuto in America e in Europa, compresa particolarmente acuta in una situazione di giorni lavorativi attivi, che si rivelò Esenin dopo il ritorno in Russia. realtà russa, il quadro della vita del paese erano contrari a ciò che vedono nel lavoro all'estero e riflette la sua analisi.

"motivi persiani" (Esenin) si riferisce all'ultimo periodo della sua poesia. Negli ultimi due anni ha perseguito il desiderio di essere degni abitanti del paese, così come messa a fuoco sul patrimonio artistico AS Puskin.

"motivi persiani" del poeta

Ogni poesia può essere ascoltato la ricerca incessante di forme classiche raffinati per riflettere il nuovo contenuto. Esenin nuovo e di nuovo torna ai temi eterni di amicizia, di amore, pensieri circa lo scopo dell'arte. In un altro modo, in questi anni, il suono e le motivazioni della caducità della vita terrena.

Più chiaramente in seguito poesia Sergei Alexandrovich esprime in una serie di "motivi persiani". Esso riflette non solo l'evoluzione psicologica e ideologica del poeta, ma anche alcune delle caratteristiche di evoluzione poetica.

Le stime dei contemporanei

Come le altre creature Esenina 1924-1925 anni, un ciclo di poesie "motivi persiani" è stata controversa dalla critica del tempo. seria analisi letteraria critica non è stato fatto in questo periodo. "motivi persiani" (Esenin) sono stati valutati principalmente sulla impressione fatta da un conoscente superficiale con il testo o la sua lettura da parte del poeta stesso. Spesso, queste erano le dichiarazioni vaghe in gran parte soggettive e note. Molti di loro si trovano nelle memorie e articoli contemporanei Esenina. Tuttavia, essi non danno una presentazione esaustiva del vero atteggiamento verso i "poesia persiana" circoli letterari del nostro paese. Già a quel tempo, ci sono stati altri, valutazioni più negative.

Così, Vladimir Mayakovsky, nel suo articolo "Born capitale" in opposizione ai versi di questo ciclo i compiti attuali della cultura sovietica. Tuttavia, chiaramente errate e pregiudizi i due Pertanto, i testi di ogni altro a causa di collisione diversi interessi e lotta letteraria caldo che di tempo. Esenin negativamente anche risposto su opere di Majakovskij, e quello chiamato "motivi persiani" solo "Dolciumi orientali" esotico.

critica moderna

Nella moderna critiche interne e letteraria ciclo Persico ultimi dieci anni è molto apprezzato. E 'stata dedicata al lavoro di V. Pertsov, K. Zelinsky, A. Dymshitz, E. Naumova, I. Eventova A. Zhavoronkova A. Kulinich, Koshechkina S., S. Gaysaryan, Belousov e altri. Tuttavia, opere speciali dedicati specificamente a queste poesie, è ancora molto piccolo.

L'idea di "motivi persiani"

L'idea maturata a poco a poco un poeta. Esenin prima conobbe i testi di vari autori orientali in traduzione, così come in tempi diversi, spesso parlato con le persone che hanno conosciuto la Persia. Secondo testimoni oculari, il poeta ha sempre dimostrato grande interesse per l'Oriente, attrae il suo mistero, mistica, costruisce vita spirituale, la bellezza della natura del sud, che era stato profondamente e profondamente espressa nelle opere di Khayyam, Ferdowsi, Saadi. Matvei Roizman, amico del poeta, nelle sue memorie ha scritto che Sergey Aleksandrovich testi ricordi orientali nel 1920.

SFONDO

L'interesse per l'Oriente ed è stata associata con la comunicazione con Alexander Shiryaevtsem, soprattutto dopo averlo spostato da Asia centrale a Mosca, dove ha vissuto fino al 1922. Per conoscere la vita della interessati orientale nel poeta, ha viaggiato a Tashkent, Baku, Bukhara nel 1920-1921. Questo non è un viaggio nel Caucaso viene richiesto di interesse Sergei Alexandrovich in poesia orientale, ma, al contrario, di sapere che lo ha spinto ad andare lì.

In Persia stessa, come è stato dimostrato, il poeta non ha potuto visitare, anche se il paese era molto desideroso di visitare Esenin.

"Motivi persiani", scritto dal poeta nel periodo da ottobre 1924 al agosto 1925. La maggior parte di queste opere sono stati creati prima del maggio 1925 durante il suo soggiorno nel Caucaso.

"Motivi persiani" Esenin: la storia della creazione

Impressioni dalla lettura di poesie Orientale, viaggiano verso l'Asia centrale, il Caucaso e la natura della vita, e le lunghe conversazioni su Esenin Persia ha permesso di catturare e trasmettere nella sua opera più importante vernice vita orientale.

Sergei Yesenin "motivi persiani" non ha scritto semplicemente imitare i poeti orientali. Si sentiva una profonda bellezza interiore e lirismo di poesie persiane, per mezzo di lingua russa ha dato un fascino indimenticabile. Nelle opere di Sergei Alexandrovich cura del mondo in primo luogo lirica di sentimenti e colori e toni in cui si incarnano.

Entro l'inizio del suo lavoro sulle poesie del poeta guadagnato compostezza, che è considerata la condizione principale per la creatività. Questa condizione è espressa nelle prime righe di Esenin (collezione "motivi persiano"), "offro la mia ferita di un tempo – non delirio ubriaco rode il mio cuore." Già questo ha creato in ottobre 1924 poesia, apre il ciclo, sentito il colore, la colorazione come un tutto. Sergey Aleksandrovich si sente bene nelle ragazze della società, come "l'alba". In un movimento è disposto a darle uno scialle e tappeto.

Di poesia foglie peculiari precedenza versi naturalismo grosso in tema di illuminazione amore. Questa sensazione è ora ritratta alta, e ad est della natura, la saggezza mondana e costumi della sua gente, il poeta trova romanticismo che pervade l'intero ciclo (Sergei Yesenin "motivi persiani").

Versi in mente di pubblicare un libro a parte contenente venti poesie. Anche se il piano completo non è stato attuato, il libro era finito. E 'visibile per l'evoluzione di nuovi stati d'animo sperimentato da Esenin.

"Motivi persiani", la poesia dal vivo ed emotivo, riflettono l'ottimismo, gioia di vivere inerente al periodo di Sergei Alexandrovich. Poeta intossicato con un altro "umidità che fa riflettere." Invece, egli usa tè rosso alcool, e bevuto dai prigionieri in esso aromi fragranti della natura del sud.

Caratteristiche poesie

Nonostante il fatto che la visita al poeta di Persia ha fallito, gli usi ei costumi del paese sapevano Esenin. "Motivi persiani" con il primo verso di "stabilire la mia ferita di un tempo" per l'ultimo "sì blu paese allegro" riflettono il sapore unico orientale. Il poeta raggiunge per mezzo di una speciale costruzione del ciclo, descrivere situazioni e scene della natura, e l'uso di parole ed espressioni tipiche dell'Oriente. Exotic ragazze misteriose rappresentate bisbigliano giardini onde di rumore sul colore cantare Nightingale e generalmente umore romantico. Spiritualità ricco di tutto: il suono del flauto Hassan canzoni Saadi, voce tranquilla ragazza peri sguardo che è paragonabile solo al mese di profumi di rose e oleandri Levkoev. Ovunque pace e tranquillità, rotto solo dal fruscio misterioso, fruscio e sussurro. Questo atteggiamento crea nelle sue opere Esenin.

"motivi persiani", poesie che includono elementi di fiabe, intervallati est così esotico.

"Motivi persiani" Esenin: SINTESI

"L'oro è una luna fredda" inizia con l'invasione del mondo di Scheherazade. esperienza olfattiva e visiva qui, come in altre opere del ciclo, si fondono. Ci sentiamo gli odori di diversi colori, vediamo l'oro luna. La poesia è piena di un senso di pace e tranquillità.

Shiraz al tramonto è descritto nel versetto "Serata Luce bordi zafferano", dove al chiaro di luna girando "sciame papiglionacee" di stelle. La tranquillità è Sergei Alexandrovich ammirazione bellezza che esprime tutte le nuove tonalità di Esenin.

"Motivi persiani" spesso si concentrano sul tema dell'amore.

Il tema dell'amore

L'amore è incorniciata da sottili sfumature. L'autore crea un inno romantico, sensazione di pulito. Per esprimere, egli raccoglie le parole più tenere e le immagini. Ad esempio, un bacio è confrontato con rose rosse e ragazza con la gioia e la purezza, sinonimo di cigno bianco ( "mani cute – Una coppia di cigni"). Ragazze sul ring, non guarda solo bella, ma piena di fascino, eleganza, fascino speciale, circondato da un alone di mistero.

Fisica, sensoriale "motivi persiani" non hanno posto. Perfetto lo vince. A questo proposito, il verso, "Hai detto che Saadi …." Anche le rose, simbolo di bellezza e la freschezza, non possono essere confrontati con la bella immagine della ragazza.

L'immagine centrale – l'immagine di Shagane. Si è dedicato al lavoro, "tu sei il mio Shagane, Shagane!" Il poeta si rivolge alla ragazza come un vero amico, si tende a dire molto su sua terra natale Ryazan, i suoi vasti prati, campi e distesa. In molti altri versetti ciclo trovato il nome del Persiano, a volte diminutivo – Step. Il suo prototipo è il maestro Shagane Talya. L'immagine della ragazza attratta da purezza spirituale e fascino. Con il suo nome legato nel poeta i migliori ricordi.

Il tema della morte

la morte del soggetto rivela Esenin ( "motivi persiani") fa d'altra parte, non come nelle opere precedenti. Se prima era quasi l'unica opportunità di allontanarsi dalla vita noiosa, i "motivi persiani" nella morte visto la saggezza della natura. Così, nel prodotto "oro bordato luna …" di cui Baghdad, dove è stata ora deceduto Scheherazade. La morte si oppone l'eternità della vita. Lapidi circondati da incredibilmente bello paesaggio e fresca – aria satura con l'aroma di zafferano, rose fioriscono ovunque. Tra le lapidi sembrare parole ottimistiche: "Guarda quanto bene tutto intorno."

contraddizioni

Tuttavia, alcune delle contraddizioni tutta poeta riflette il ciclo di "motivi persiane" Esenina. Immaginò preferito tradimento e, ancora una volta rinunciare, è pronto a diventare un barbone. Ma i motivi di delusione e di tristezza ancora meno disperazione.

La calma e la tranquillità era di breve durata e fragile. Verso la fine del ciclo Esenina separazione sempre più fastidioso dal suo paese natale, era sempre meno credere nella fedeltà e costanza bellezze della Persia.

Su molti un poeta guarda criticamente, occhi "russo". Alien a lui a rubare le ragazze, egli condanna l'usanza in cui sono tenuti a coprire il velo faccia, dice l'aderenza pedissequa alla tradizione e falsi rapporti Persiani.

L'intero ciclo di "motivi persiani" Esenina più romantico di realistico. Il realismo è stato proclamato nella poesia "Per essere un poeta …", sarà sviluppato in altre opere, come ad esempio "Anna Snegina". I "motivi persiani" sono stati individuati gli aspetti sono stati ulteriormente sviluppati nelle poesie e testi di questi e negli anni successivi Sergei Alexandrovich.