231 Shares 4208 views

Miscelatore da pavimento per bagno: caratteristiche strutturali e installazione

Coloro che hanno fatto riparazioni in bagno, capiscono quanto sia importante pensare a ogni piccola cosa. La doccia non si è trasformata in un vero e proprio incubo, bisogna raccogliere idraulici e accessori di alta qualità. Negli ultimi anni, i mixer italiani a terra, pratici, convenienti e resistenti sono diventati molto popolari tra i nostri compatrioti.


Quali sono i modelli simili?

Basta notare che questi sono prodotti stand-alone che dispongono di uno o due ripiani. E la più popolare è la seconda opzione, in cui viene fornita acqua fredda e calda per il proprio tubo.

Ogni produttore cerca di trovare la soluzione tecnica ottimale che permette di installare rapidamente e qualitativamente un miscelatore per pavimenti. Tuttavia, tutti sono guidati dal fatto che è conveniente per il consumatore operare e, se necessario, riparare tali prodotti.

Il compito principale di qualsiasi modello installato sul rack è quello di mascherare le condutture che forniscono acqua calda e fredda. In linea di principio, un cannello con valvole è posto sulla parte superiore della struttura di supporto, che consente di regolare la testa e la temperatura del liquido da consegnare. Inoltre, sul rack è un dispositivo speciale che fissa la testa di doccia.

Varietà esistenti

Per oggi sono prodotte un mixer da pavimento a due gambe per un bagno con doccia. Nel primo caso, il controllo avviene tramite una sola leva. La seconda categoria comprende modelli tradizionali a due valvole. Nella forma, possono essere arrotondati o rettangolari.

Selezionando un miscelatore da pavimento a gamba per il bagno, dovrai fare un solo foro per la sua installazione. Per quanto riguarda la progettazione dei prodotti, è così diverso che ogni consumatore sarà in grado di scegliere l'opzione appropriata. Nei negozi moderni è possibile acquistare non solo modelli ultramoderni, ma anche eleganti retrò.

Materiali utilizzati nel processo produttivo

Un mixer con un lungo boccaglio può avere una superficie opaca o lucida. Come regola, l'acciaio di alta qualità, integrato con additivi anticorrosivi, viene utilizzato per produrre tali prodotti. Ad esempio, i modelli cromati, caratterizzati da eccellenti prestazioni, si distinguono sullo sfondo di altri prodotti con un look elegante. Inoltre, in vendita è possibile trovare un mixer da pavimento per un bagno, la cui superficie è decorata con bronzo o oro.

L'elemento principale di tali prodotti è la colonna. Di solito è fissato nel pavimento direttamente vicino alla vasca o lavandino. È costituito da uno o due rack, terminando con un boccaglio. Per produrre questa colonna vengono utilizzati materiali moderni ad alta resistenza. La tecnologia della sua produzione è costantemente migliorata, per cui è caratterizzata da una buona indurimento, da una maggiore resistenza all'umidità e da un livello relativamente basso di usura.

Come installare un miscelatore da pavimento per bagno?

Innanzitutto, va notato che tali modelli sono caratterizzati da un costo relativamente elevato. Di solito sono montati in spaziosi bagni con un bagno separato. Nella fase iniziale è importante determinare il luogo in cui si trova questo prodotto. È consigliabile farlo prima che inizia la riparazione. Scegliere un luogo, devi guidare non solo le dimensioni del modello, ma anche l'area di servizio. Ideale se un mixer con un lungo boccaglio Sarà installato nelle immediate vicinanze della parete. Quindi non interferirà con il movimento della stanza. Nel caso di posizionamento al centro del bagno è necessario calcolare in anticipo gli inconvenienti che possono sorgere durante il funzionamento.

I tubi speciali di polipropilene per una tale gru sono consigliati per essere collocati nel pavimento. Gli esperti ti consigliano di metterli in punti prefabbricati. Per collegare i tubi può essere utilizzato un speciale saldatore. Successivamente, è possibile cementare le scanalature, quindi passare al pavimento di pavimento e posare piastrelle in ceramica. Dopo aver completato tutti i lavori necessari, è necessario installare un mixer e collegarlo ai tubi di alimentazione fredda e calda.