597 Shares 6492 views

La storia "Bucaneve": una sintesi. "Bucaneve" Bunin (analisi)

– небольшой рассказ Ивана Бунина. "Bucaneve" – racconto Ivana Bunina. Qual è il prodotto? Qual è la sua sintesi? "Bucaneve" Bunin – una piccola storia della vita di un ragazzo di dieci anni. La trama è semplice lavoro. Ma, come altre opere di "l'ultimo classico russo", questa storia trae profondo lirismo.


sommario

"Bucaneve" Bunin, inizia con una breve descrizione di una piccola città di provincia e un ragazzo Sasha – il personaggio principale. Vive con gli estranei. Egli non è facile. Anche se una donna, lo ha cresciuto, lo trattano con affetto, chiamando "Bucaneve" per l'aspetto aperto e la gentilezza, Sasha anela per suo padre. Non vede l'ora alle vacanze quando Eletskoye cortile arriva la grande, riccio, l'uomo brizzolato. Questo è il padre di Sasha. Durante le vacanze, il ragazzo si trasferì in una cascina Eletskoye e vive un paio di giorni con lui.

Maslenitsa. Il padre viene da una farm remota. Passa con il figlio di pochi giorni. Anche in questo caso, lasciare. "Addio, Sasha, Cristo sia con voi!" – le ultime parole di suo padre. E con queste parole termina la storia di Bunin "Bucaneve". Sintesi, ovviamente, non può trasmettere i sentimenti del protagonista, magistralmente descritta dall'autore. Pertanto è necessario considerare in modo più dettagliato i personaggi funzionano.

Bucaneve tra il grigiore e la depressione

Perché così ho chiamato la sua opera di Ivan Bunin? "Bucaneve", una sintesi della quale è precisato sopra, questa è una storia del figlio di un tipico piccolo borghese russa. il padre di Sasha – un uomo non è sottile organizzazione sincero. Egli concezione piccolo borghese della vita, non pensava a niente elevata. Nel suo lavoro c'è una scena che è difficile da superare, presentando una sintesi.

"Bucaneve" Bunin, inizia con una descrizione della nascita tanto attesa di Sasha e suo padre. Il giorno dopo, un uomo e suo figlio si sta riprendendo in una taverna. E 'sporca, stanza soffocante. Padre ordina alcuni piatti semplici e una caraffa di vodka. A lui gli uomini rossi uncinate in giacca di pelle di pecora, hamburger dai capelli scuri in Chuikov. Iniziare le lunghe e strane conversazioni. E qui il lettore può vedere due mondi. One – grigio, senz'anima, cupo. L'altro – un luminoso, vivace. Come bucaneve, il che rende a malapena la sua via d'uscita dal terreno, nonostante la realtà puzzolente.

la taverna

Qual è il riassunto storia? "Bucaneve" Bunin, così come altre opere dello scrittore russo, dovrebbero essere lette in originale. L'unico modo per capire il significato che si nasconde tra le righe. Bunin non caratterizza i suoi personaggi. Il fatto che il padre dell'uomo Sasha limitato, può essere compreso dalla descrizione dei sentimenti, il ragazzo esperienze. Egli vede raramente il figlio, ma di breve durata quelle ore che trascorre con lui, si svolgono in un ristorante sporco, tra i contadini ubriachi, mercanti e speculatori. Sasha a disagio in questo ambiente. La taverna-calpestato, spiedo, correvano avanti e indietro il sesso con una padella in mano. Sasha non può essere felice qui. Tuttavia, è il giorno più bello della sua vita.

amare

Nonostante il fatto che Sasha è in questa istituzione cupo, è felice. A causa di un certo numero di suo padre. то, что он может находиться вместе с ним, затмевает все: и пьяные разговоры грубых мужиков, и крики извозчиков, и ругань половых. Sasha lo ama, e che egli possa stare con lui, mette in ombra tutto: le conversazioni ubriachi di uomini rudi, e le grida dei cocchieri, e abusi sessuali. In questo lavoro, Bunin affronta nuovamente il tema dell'amore, in cui era il ventesimo secolo di parità, forse, non è tra gli scrittori russi. I bambini amano senza richiedere nulla in cambio è in grado di mettere in ombra tutte le brutture del mondo. E 'un vero sentimento.

momento difficile

La storia è stata scritta nel 1927. Lo scrittore, come il resto della Russia, che sta vivendo momenti difficili. E 'stato allora che è diventato particolarmente vicino al genere di miniature in prosa. elementi caratteristici dello stile di Bunin divennero lirica e concisa.

La prosa l'autore solleva interrogativi. E 'semplice, realistico. Ma allo stesso tempo è pieno di simboli e idee. A prima vista, solo una descrizione di poche ore nella vita di un ragazzo normale è la storia di Bunin "Bucaneve". Nella sintesi della lettura di questo lavoro, è impossibile sentire le idee dell'autore. Negli anni venti, lo scrittore è stato assorbito tristezza per la sorte della Russia. E forse è attraverso l'immagine del "bucaneve" dagli occhi azzurri, ha voluto trasmettere la loro speranze, le aspirazioni, la fede nella nascita di un uomo nuovo capace di spostare tutti i morti e inerte, che circondava i suoi contemporanei Bunin e, purtroppo, avviene oggi.