581 Shares 3490 views

"Smart House": il controller principale. "Smart House": elementi costitutivi, finalità, principio di funzionamento

disposizione del concetto di "casa intelligente" per molto tempo è passato dalla categoria della fantascienza nello stato in corso. In un modo o nell'altro questa idea si incarna in molte case private e appartamenti, rendendo più facile far funzionare le apparecchiature da parte degli utenti. Tuttavia, in questa fase si può parlare della distribuzione di massa di questa ideologia con grandi riserve come un sistema di controllo dispositivo multifunzione integrato a tutti gli effetti, non è a buon mercato, e molti sembrano molto complicato. In realtà, il cuore di questi sistemi è il controllore "casa intelligente", la cui presenza caratterizza i principi di questa idea dal solito automazione elettronica.


Che cosa è un controller master?

Qualsiasi controller è il mezzo di certo controllo di processo ed è in collegamento con dispenser automatico. La costruzione della "casa intelligente" implica l'esistenza di componenti operative che possono essere controllati da un sistema intelligente. Solo lei ed è un piccolo dispositivo, che significa concentrarsi segnali in arrivo dalla trasformazione attrezzature di ingegneria e domestica. Sulla base delle informazioni in entrata e farà del controller decisioni. "Smart House" può avere un ripieno diverso dispositivi operato. In particolare, esso può essere segnalando sistema di sicurezza, apparecchi illuminazione, multimedia, ingegneria delle infrastrutture utilities, ecc. D. A seconda del numero di strutture di riferimento per la gestione intelligente, ed è determinato dal programma controllore.

È importante sottolineare che la funzionalità multicomponente tali controlli. Il loro compito principale è focalizzata sulla gestione delle attrezzature utente di cui sopra. Tuttavia, per mantenere la funzione della centralina è allocato parte delle sue risorse, per non parlare dei moduli ausiliari. Inoltre, particolare attenzione allo sviluppo di tali sistemi è data alle tecniche di comunicazione. Per esempio, GSM-controllori per "case intelligenti" dotati di modem speciali che trasmettono dati sullo stato di componenti serviti direttamente all'utente tramite una connessione cellulare. Se stiamo parlando di come gestire i sistemi di sicurezza o sistemi di ingegneria, in caso di emergenza o incidente il controller può essere programmato per informare i servizi speciali. In cui il sistema GSM non è l'unico di quelli di che implementa una connessione remota al proprietario della casa.

Componenti del controllore

Il set base di componenti funzionali includono un armadio centrale di controllo, un pannello di controllo aggiuntivo, il computer server, interruttori e modem. In caso di interruzione di corrente fornisce anche un gruppo di continuità, ma più spesso paga nel breve termine, quindi in un modo costante di funzionamento affidamento su di esso non vale la pena. cabinet centrale, a sua volta, comprende un contatore di energia, il terminale operatore apertura dell'interruttore, contattori di potenza e unità di controllo programmabile. Talvolta anche utilizzati interruttori linea di alimentazione, moduli di ingresso-uscita, relè elettromagnetici, detto GSM-modem, ecc Questo insieme può aver tagliato il numero di componenti – .. A seconda di quali compiti eseguiti dal controllore.

"Smart House" sulla base di una piccola casetta, per esempio, potrebbe non avere i moduli di ingresso-uscita, se la centrale originariamente costituita programma di lavoro ottimale. Una riduzione del numero di unità funzionali può essere motivata dal desiderio di ottimizzare le risorse necessarie per mantenere il funzionamento del complesso. E non sta parlando la semplificazione del sistema per garantire ergonomia di comando durante il funzionamento.

Ora è necessario considerare la struttura del mobile aggiuntiva. Come regola generale, prevedere mezzi duplicate o di backup che sono già presenti nella composizione del mobile principale o mezzi ausiliari di comunicazione, così come i sistemi di sicurezza. Cioè la sua integrazione nel sistema aumenta l'affidabilità delle funzioni che implementano il controller principale "casa intelligente". Usate in questo segmento, per esempio, può essere rappresentato mediante una rete di comunicazione locale, amplificatori e lo stesso blocco di alimentazione continua.

Quali compiti sono eseguiti dal controllore?

La gamma di attività che possono essere eseguite dal controller, è molto ampia ed è definito solo dal desiderio dell'utente di dotare la loro casa. Naturalmente, questo vale soprattutto per la gestione di componenti di ingegneria elettrica e ingegneria. L'idea stessa di "case intelligenti" era una volta popolare nella tendenza del consumatore con la comodità massima di utilizzare sistemi di illuminazione. moderni controllori consentono controllato a distanza e automatico domestico e illuminazione stradale, e la potenza in generale. Anche in regolatori di assetto di base del sistema "casa intelligente" e sono guidati sulla regolazione dell'offerta per apparecchi a gas, frigoriferi, caldaie, sistemi di ventilazione, ecc. D.

In questo caso, i canali di controllo indipendenti possono essere programmati separatamente. Questo vale per gli oggetti più importanti. Ad esempio, per controllare il "pavimento caldo" spesso comportano complesso il controllo quattro righe in diversi settori. Lo stesso si può dire delle infrastrutture di sicurezza, che in genere servono GSM-controllori per "casa intelligente", con la possibilità di inviare messaggi SMS per l'utente remoto e servizi di sicurezza. Inoltre, la notifica può essere eseguita in canali paralleli e wireless di moduli di comunicazione basati su una connessione Internet.

Il principio di funzionamento del dispositivo

Il concetto generale di sistemi di controllo intelligenti basati sulla creazione di controlli automatizzati. Cioè, il complesso è stato originariamente configurato per la gestione indipendente delle componenti di destinazione di "casa intelligente". E 'importante notare cosa si intende per un tale controllo. Questo può essere un impostazione della temperatura della caldaia, il "piano caldo", o spegnere le lampade, i parametri di regolazione delle apparecchiature audio e video e così via. D. In questo caso, i controllori "casa intelligente" in grado di operare, cioè, di prendere decisioni sulla base del programma di pre-ipotecato e sulla base del feedback dalla stessa attrezzatura. Nel primo caso l'utente immette un alcuni parametri di funzionamento specificano catene logiche. Un classico esempio – l'installazione di illuminazione stradale a lavorare in determinate ore di notte e un giorno intero viaggio.

Nel caso il controllore di elaborazione del segnale di retroazione funziona anche da programma inizialmente piantato, ma decisioni basate su dati che possono variare a seconda dello stato attuale della tecnica manutenzione. Per esempio, acqua caldaia deve accumulare una certa pressione nel sistema idrico. Dal manometro installato a livello dell'acqua, riceve un segnale da uno o altre indicazioni sulla base del loro sistema già spedisce opposti elettronica della caldaia squadra. Un'altra questione è quanto sia utile per l'utente sarà la squadra che ha dato controller. "Smart House" è un sistema intelligente, ma non può vivere all'altezza delle aspettative, se il proprietario è calcolato in modo non corretto il modo di funzionamento in determinate situazioni.

Controller "Aries"

Come una soluzione basica offre controllore PLK100 modifica delle caratteristiche che possono includere l'utilizzo del protocollo Modbus per l'organizzazione dei canali di scambio di informazioni. Il sistema è progettato per la manutenzione di abitazioni private con due piani, illuminazione stradale, riscaldamento a pavimento, sistema di allarme e così via. D. L'elemento principale del complesso agisce come un controllore logico in comunicazione con il terminale operatore e l'ingresso e di uscita tramite interfaccia RS-485. Questa è la "casa intelligente" sul controller "Aries" Questa versione può essere programmato dal proprietario al suo desiderio. sistemi IO sono rappresentati modulo analogico MVA8 e dispositivi di commutazione dal produttore Insyte.

Il menu principale ha il controllo dell'operatore unità 6, ciascuno dei quali assume uno dei segmenti slave. In particolare, questo alimentatore, riscaldamento a pavimento, apparecchi di illuminazione, mezzi di controllo della temperatura in diverse parti della casa, appuntamenti ed eventi di log. E 'importante notare che questo è lo stesso GSM-controller per controllare la "casa intelligente", attraverso il quale può essere fatto per inviare SMS. Notifica in questo caso viene eseguita quando un incidente nella linea di alimentazione di illuminazione stradale, in caso di guasto nel circuito di alimentazione e simili. D.

Controller Vera

Oggi il mercato è un numero enorme di diversi controller disponibili, ma gli esperti consiglia di contattare i produttori del prodotto, con una vasta esperienza in questo segmento. A questo proposito, modelli familiari Vera hanno un enorme stock di fiducia, in quanto la società esiste nel mercato per molti anni. Una delle soluzioni più recenti è VeraEdge complessa. Le caratteristiche distintive di questo sistema includono compattezza, elevate prestazioni, ed ergonomia. Inoltre, lo sviluppo si distingue dagli altri membri della gamma Vera. Controller "casa intelligente" nello svolgimento di riempimento attraente e tecnologicamente avanzata. Creatori applicati alte prestazioni SoC piattaforma, la cui frequenza è 600 MHz. Il volume di memoria operativa è stato aggiornato a 128 MB.

Principali innovazioni implementate in VeraEdge, è un sistema di Z-Wave più chip. Questa è la quinta generazione del chip, mentre la maggior parte degli analoghi competitivi è ancora lavorando su piattaforme di terza generazione. Che cosa questo significa in funzionamento pratico? L'utente può utilizzare un carico massimo di protocolli di comunicazione, servendo più di 200 dispositivi. Inoltre, l'unità è dotata di un modulo Wi-Fi, che elimina le difficoltà con l'organizzazione delle linee di comunicazione della LAN cablata. Questa è anche una nuova soluzione, che non può ancora vantare il controllo controllori "casa intelligente" di altri produttori. Tuttavia, non senza carenze del sistema. Purtroppo, è privo di un gruppo di continuità integrato.

regolatore di Arduino

sistema Arduino offre soluzione piuttosto insolito ma logica per controllare "casa intelligente". Si è giustamente chiamato il complesso, che è in corso di attuazione con le proprie mani, perché l'utente coinvolto nella organizzazione che controlla le infrastrutture in questo caso è fondamentale. Quindi, ciò che viene offerto nel kit Arduino? Il set di base è direttamente controllore logico di piccole dimensioni, e gli altri componenti sono sensori, tutti i tipi di sensori e indicatori. Quando si dice che il numero di componenti può essere limitato, quindi era un po 'sui principi di riduzione di altri elementi, ma il controllore di "casa intelligente» Arduino portato il concetto di ottimizzazione quasi alla perfezione. In primo luogo, tutti i suoi sensori operare su base wireless, eliminando la posa di molte reti. In secondo luogo, per la gestione diretta del controllore non utilizza unità tradizionali con pannelli operatore, e la pagina web confortevole e moderna, che è disponibile come applicazione mobile. Per quanto riguarda i sensori, sono presentati con dispositivi di fissaggio dati di consumo di energia, i parametri di temperatura e umidità, apertura di porte e simili. D.

controllori Siemens

regolatori di controllo tedesche principalmente associati con l'automazione dei processi del settore. Tuttavia, c'era una linea molto interessante di LOGO di recente, che presenta il sistema per "casa intelligente". La società per lo sviluppo di questi complessi seguire la direzione tradizionale, proponendo modello a due di uscita. modulo primario genera informazioni infrastruttura input-output è una parte della tastiera e del display. Il secondo modulo consente di lavorare con il controller tramite un'interfaccia cablata, che è quello di scaricare i programmi che utilizzano un computer. Per auto-sviluppo delle condizioni di lavoro e il produttore offre un programma speciale – Soft Comfort. Se il sistema viene utilizzato come controller centrale per la "casa intelligente", allora è del tutto possibile creare i propri algoritmi di controllo e carichi di lavoro. In termini di prestazioni e funzionalità dei modelli di questa gamma sono flessibili. Il fatto che ogni versione del controller LOGO può essere modificato mediante l'introduzione di nuovi sottosistemi e moduli, che migliorano le prestazioni delle apparecchiature.

Pro e contro di controllori elettronici per "casa intelligente"

Dalle indiscutibili vantaggi di questo tipo di controllo si può notare soluzioni efficaci per la gestione di ingegneria, multimedia, e altri elettrodomestici. In effetti, le capacità intellettuali di anche semplici gruppi offrono numerosi vantaggi ai proprietari di case ordinarie, eliminandoli dalle azioni di routine. Come esempio, sufficiente a dare un tipico Ethernet controller. "Smart House" sotto il suo controllo tramite interfacce di rete insieme in un unico cruscotto attraverso il quale il proprietario può tenere traccia di tutti i parametri operativi necessari ei dati sui componenti operativi. Naturalmente, ci sono svantaggi di questo tipo di controller. Questi includono la complessità della realizzazione tecnica di una connessione e un'introduzione all'uso del servizio spesso difficile e, ovviamente, un costo significativo.

conclusione

Anche se molti utenti potenziali di gestire sistemi di "casa intelligente", allarmante loro multidimensionale e ingombrante, con alcuni dei loro membri, che sono stati a lungo familiare. Ad esempio, l'elettronica in caldaie moderne, refrigerazione, set acustici e di illuminazione opera spesso sugli stessi principi. Inoltre, molti inconsciamente fanno lo stesso controller per "casa intelligente" con le proprie mani, una volta installato sensori del sistema di sicurezza e modulo GSM. Solo se nel caso del centro di sicurezza complesso serve bar, collegamento, ad esempio, sensori di movimento e rilevatori di fumo, allora questi controllori servono l'intero spettro di dispositivi di consumo, che, in linea di principio, suscettibili di controllo automatico. Un'altra cosa è che la seconda opzione è più esigente in termini di approvvigionamento energetico, difficile da implementare e gestire.