551 Shares 5207 views

Georg Trakl: Biografia e Creatività

Georg Trakl è un poeta austriaco straordinario, il cui lavoro è stato valutato solo dopo la sua morte. Il suo destino era tragico e la vita finì all'età di 27 anni. Tuttavia, un piccolo patrimonio poetico ha avuto un enorme impatto sullo sviluppo della letteratura austriaca e ha postumo glorificato lo scrittore.


Origini e infanzia

Quindi chi è lui – Georg Tracl? La biografia dice che l'eroe della nostra narrazione nasce il 3 febbraio 1887 a Salisburgo. La famiglia era grande, ma benestante, mio padre aveva un business – un negozio di hardware. Madre dello scrittore Maria ha partorito suo marito molti figli, tra i quali Georg era il quinto. Nonostante un tale numero di discendenti, la madre trascorse la maggior parte del suo tempo in oggetti d'antiquariato e musica, senza impegnarsi con l'educazione della generazione più giovane. La governante francese Marie era impegnata nei bambini. Little George era molto afflitto da questo atteggiamento della madre, che poi rifletteva nelle sue poesie.

Ma non solo l'immagine della madre impressa sulla mente del bambino. Rimase con lui per sempre e Marie, che sembrava un essere esaltato da un'altra volta. La governante era un devoto cattolico che voleva convertire gli alunni nella sua fede. Inoltre, la donna le insegnò francese e introdusse la letteratura del suo paese. È stata la sua educazione che ha contribuito fortemente alla formazione di George come poeta. Nonostante il risentimento che ha nascosto alla fine dei suoi giorni, il suo scrittore ha sempre parlato del suo amore con affetto, chiamandolo il momento più felice della sua vita.

apprendimento

All'età di 5 anni Georg Trakl entrò nella scuola di preparazione alla scuola pedagogica e alle dieci fu trasferito in palestra. Ma George non è stato facile a studiare, è rimasto per il secondo anno e nel 7 ° grado all'esame finale non è riuscito a superare tre materie: la matematica, il latino e il greco. Sapeva anche male la grammatica della sua lingua madre. Il discorso di George era molto sbagliato, non riusciva a connettere due parole. Il ragazzo era molto difficile a scuola, gli ordini austriaci dolorosamente colpivano il suo ego. I compagni di classe lo ricordavano come un giovane che aveva sempre "una calma e ostinata" in faccia.

I fallimenti negli studi hanno portato al fatto che nel 1905 George gettò la palestra e andò agli apprendisti al farmacia.

Le prime opere

Georg Trakl aveva molto tempo prima sentito la sua passione per la poesia. Anche durante i suoi studi in palestra, è andato in un circolo letterario, chiamato "Apollo". A quel tempo, il giovane scrittore si è interessato al dramma. Nel 1906, due dei suoi giochi sono stati organizzati nel teatro della città di Salisburgo: Fata Morgana e Giornata di Ricordo. Tuttavia, entrambe le prestazioni erano disastrose, il pubblico non li apprezzava. Per George questo era un vero colpo. In frustrati sentimenti, ha distrutto il testo della tragedia che aveva appena finito di scrivere.

Ma questo fallimento non ha impedito al giovane. Un anno più tardi nell'edizione della città del "Giornale Folkloristico di Salisburgo" apparve il suo primo versetto "Morning Song".

Tuttavia, il successo letterario era in qualche modo oscurato dal fatto che Georg di diciotto anni era addicted a morfina, veronica e vino. La sua tossicodipendenza è stata causata da grossi problemi di interazione con il mondo circostante e con la gente. La realtà per il poeta era insopportabile, il mondo delle relazioni umane sembrava complicato e malvagio. Questo lo ha spinto a entrare in un mondo di fantasie e di sogni. Nonostante la dipendenza, George è chiamato persona profondamente religiosa. Nella sua poesia si possono trovare molte immagini, motivi e temi cristiani.

Amore proibito – vero?

Georg Tracl e sua sorella erano in stretti rapporti, che hanno dato origine a un sacco di pettegolezzi e congetture. Ma in essi c'è una verità?

Nel 1908, il poeta è andato all'università di Vienna al reparto farmacologico, ma a quel tempo si è completamente affidato alla poesia e non ha potuto, con la dovuta responsabilità, prendere i suoi studi. Per lui, il mondo letterario è diventato un'altra opportunità per sfuggire alla realtà.

La ragione di questo non era solo l'incapacità di costruire relazioni con gli altri, ma anche la sensazione proibita. Fin dall'infanzia, George era innamorato della sua sorella minore Margaret. Ha considerato questa passione peccaminosa e ha chiamato la sua maledizione. Tuttavia, l'amore per la ragazza è diventato la principale esperienza esistenziale del poeta, che ha formato la base di tutto il suo lavoro.

Ci sono varie ipotesi circa il loro rapporto, fino ai rapporti sessuali. Ma nessuno di questi è stato confermato e si applica solo alla finzione artistica. Questo è confermato dal fatto che un amico stretto di George nel 1912 ha avuto una tempesta affare con Margaret.

Fratello e sorella erano legati solo alle relazioni familiari. Erano molto simili nel carattere e nella prospettiva. Margaret era il primo conoscitore della poesia precoce del poeta. Georg la fiducia con tutti i suoi sogni e segreti. E sua sorella era sempre pronta a sostenerlo e confortarlo quando la società respinse il giovane. Quindi tutte le confessioni d'amore che sono presenti nelle poesie del poeta. Per lui, la sorella era l'unica persona a capirlo.

Vita nel mondo della poesia

Versetti erano l'unico modo per aprire la tua anima e parlare. Solo in loro Georg Trakly potrebbe essere lui stesso. Poemi apparvero una dopo l'altra. Tuttavia, era molto difficile pubblicarle. Durante la vita dello scrittore è uscito una piccola collezione di opere.

Nonostante l'immersione nel mondo della poesia, è riuscito a laurearsi all'università e ottenere la laurea magistrale. Dopo questo, Georg tornò al nativo di Salisburgo. Per qualche tempo ha lavorato in una farmacia. Tuttavia, questa vita gli ha portato solo dolore, perché era completamente immorale e non come un mondo di sogni. Così nelle sue poesie ha descritto questa volta: "… che un caos infernale di ritmi e immagini".

Nel servizio spesso sedeva con la testa nelle sue mani, senza notare nulla che accadeva intorno. Era completamente assorbito nei suoi pensieri. Il proprietario della farmacia, una persona molto buona, spesso lascia andare il giovane a casa prima.

Senza mezzi di sussistenza

Due aumenti appassionati dello scrittore – droga e poesia – sono diventati compagni cattivi per la vita reale. In nessuno dei lavori Trakl potrebbe durare a lungo e il denaro ricevuto per la pubblicazione della poesia sul giornale non era sufficiente per niente. Il poeta era sconvolto, lavorava in una farmacia e poi in un ospedale non poteva cambiare la situazione. L'opera letteraria era impossibile da fare.

Georg Trakel voleva anche andare a Borneo, lavorare in una farmacia, ma fu negato il reinsediamento alla colonia olandese. Questo lo privò della sua ultima speranza di trovare in qualche modo un posto in questo mondo.

Trovare se stessi

In questi anni George vive solo sui soldi che i suoi amici lo prestano, di cui ha scritto tanto nelle sue poesie. Lo scrittore cerca di trovare un posto e corsa in tutta Europa, visita Mulau, Innsbruck, Venezia, Salisburgo, Vienna. Ma dappertutto è orologio lavorare sulle opere, che spesso riscrive, l'esistenza umile, il vino, le donne corrotte e le droghe. Tutto questo è fatto con incredibile entusiasmo e passione Georg Trakl. La raccolta completa di poesie è anche una descrizione completa della vita del poeta, come tutto questo si riflette nelle sue poesie. Tuttavia, durante la sua vita, lo scrittore non sarà mai in grado di vedere una tale pubblicazione.

Trakle conduce una vita selvaggia. Note familiari apprezzano cambiamenti nel suo umore e carattere. Poteva essere un interlocutore piacevole e delicato, ma poteva mostrare aggressività e giurare incontrollabile. Durante questo periodo il poeta è stato coinvolto attivamente nell'opera di Dostoevskij. Fu dalle opere dei classici russi che il nome "Sonya" entrò nella sua poesia.

Ultimi anni e morte

Occupando i gradini inferiori della scala sociale, sempre necessità di soldi, Trakle riuscì ancora a conoscere il mondo dell'arte. Così, nel 1912, incontrò editori della rivista Brenner, critici letterari O. Kokoshka e K. Kraus, nonché famosi scultori e pittori. Tuttavia, questi legami non erano forti a causa dello stato spirituale del poeta stesso e del suo comportamento volatile.

Nel 1913, l'unico pubblicato nel corso della sua vita era la raccolta di Traklya, chiamata "Poesie".

Nel 1914, il poeta riceve una borsa di studio per gli scrittori afflitti. Ma il poeta non aveva tempo di usarla – cominciò la guerra. Il trattore come riservatore fu presto preparato nell'esercito. È stato mandato all'ospedale di prima linea come farmacista. Tra le battaglie, lo scrittore continua a bere e usare droghe.

Ma quando cominciarono i combattimenti pesanti, e non c'erano abbastanza medici, Trachk dovette prendere il trattamento. Non avendo alcuna istruzione e esperienza, ha operato soldati feriti. Gli orrori della guerra lo immobilizzarono in un tale stato depressivo che tentava di suicidarsi. Ma fu fermato in tempo e mandato all'ospedale di Cracovia per l'esame da parte di uno psichiatra. Qui ha terminato i lavori che ha iniziato, dopo aver commesso suicidio il 3 novembre 1914. Il certificato di morte nella colonna "Causa" ha dichiarato: "Suicidio dovuto all'intossicazione della cocaina".

Georg Tracl, "Sebastian in un sogno"

Questa collezione di poesie divenne il secondo poeta. Purtroppo Georg non aspettò la sua pubblicazione, dato che è stato pubblicato nel 1915, un anno dopo la morte dell'autore.

Il poeta, impegnato personalmente nella preparazione della raccolta, selezionata poesia, ha quindi letto le correzioni della lettura. La collezione con un nome simile può essere trovato negli scaffali delle librerie oggi, ma il suo contenuto sarà leggermente diverso. "Sebastian in un sogno" diventa spesso una collezione completa di opere del poeta.

George Tracl. Analisi del poema "Notte d'inverno"

Prendi in considerazione una delle poesie del programma dello scrittore.

Il lavoro descrive un'immagine familiare al poeta, quando, ubriaco, lascia un sorriso e un rumore, tornando a casa di notte. Georg descrive le sensazioni che si sperimentano in questo momento: "I tuoi piedi stanno tintinnando mentre camminano … un sorriso pieno di tristezza … pietrificato sul tuo viso … la fronte gelida dal gelo". Lo stato d'animo dell'eroe lirico è cupo, tutto è pervaso dalla tragedia, anche se la natura predice il cattivo: "Le stelle si sono riunite in segni insignificanti". La notte non bode bene, ma il giorno è una salvezza. La sua offensiva è descritta maestosamente e solennemente: "L'argento è favorito da una giornata rosa". L'arrivo dell'alba è accompagnato da un suono di "campane antiche". Il sole chiede l'oscurità notturna e i brutti sogni del poeta.

Il carattere tragico è Georg Trakly. Le poesie dello scrittore sono una prova diretta di questo. Il suo eroe lirico è immerso in un mondo oscuro pieno di ombre, cattivi odi e brutti sogni. Solo la luce del giorno può uscire da questo stato. Ma la notte successiva, tutto accadrà ancora.

Nella cinematografia e nella musica

Nella cultura pop non ha preso l'ultimo posto George Trakl. Il film sulla sua connessione segreta con la sorella fu girato nel 2011 dal regista Christophe Stark. Il dipinto era chiamato "Taboo". L'anima non ha posto sulla terra ". Nella trama c'è un sacco di fantasie artistiche e di congetture, che è facile da vedere, considerando che finora nessuno dei biografi dello scrittore ha confermato di avere veramente rapporti con la sorella. L'immagine non è stata ampiamente diffusa, le valutazioni degli spettatori e dei critici erano nella media.

Più popolare è il lavoro dello scrittore con i musicisti. Quindi, David Tukhmanov compose canzoni sui versi di Georg Traklya. Il ciclo del compositore è stato chiamato "la santa notte, o il sogno di Sebastiano".

Inoltre, l'album del gruppo rock band gotico del 1997, ALSO, è stato completamente dedicato al lavoro dello scrittore. Nel 1978 Klaus Schultz, compositore della scuola di Berlino, compose un sketch musicale chiamato Georg Trakl.