707 Shares 7970 views

Cosa scegliere: lasciare prendersi cura di un bambino o di una carriera?

Preparazione per la maternità per le donne è sempre accoppiato con una varietà di questioni di interesse per cui lei e il marito vuole trovare la risposta giusta. donne in carriera professionali – uno di questi problemi. Oggi, la maggior parte delle donne hanno un impiego professionale a tempo pieno e spesso devono lavorare nei fine settimana e festivi. Il problema numero uno diventa partire per la custodia dei bambini.


La situazione è complicata dal fatto che non tutti i datori di lavoro sono disposti a fornire il congedo di donna incinta. Il meglio che essere d'accordo – per fornire la maternità congedo.

Cosa scegliere la donna il permesso di prendersi cura di un bambino o di una carriera?

È opportuno consigliare alla donna di porsi una domanda: "Chi ha bisogno di mio figlio" La risposta è ovvia. La donna dà alla luce i bambini solo per se stessi. Altri, di solito non di lunga durata e non giustificano se stessi (per esempio, il desiderio di tenere l'amato).

Per fare la scelta giusta per i prossimi tre anni, dobbiamo valutare i "pro" e "contro" di assistenza alla maternità.

Una piccola digressione in psicologia dello sviluppo, credo, contribuirà a molte future mamme. Si tratta del periodo più difficile nella vita di un bambino – il neonatale e dell'infanzia. Nel primo anno di vita gettare le basi della natura del bambino. Come psicologicamente confortevole si sentirà il vostro bambino influenzare la formazione della salute mentale dell'individuo.

Per infantile comunicazione emotiva con la madre è l'attività principale. Attraverso la creazione di contatto con la madre di un bambino impara il mondo: Possiamo fidarci di lui? Solo una madre può dare fiducia al bambino nello sviluppo di spazio, per comunicare con altre persone.

Oltre alla intimità emotiva, mia madre nei primi tre anni di vita, crea i modelli di comportamento necessari, forme di capacità self-service, controlla la salute. Più tempo trascorso con mia madre il bambino, il più sano un bambino. Ciò è confermato da numerosi esempi tratti dalla vita quotidiana.

Ricordiamo i nostri nonni, che a lungo allattare al seno. Il beneficio è non solo nel latte materno, ma in stretta relazione con la madre. I bambini di oggi sono spesso bottiglia nutriti e infermieri istruiti. Perché per le mamme – il lavoro è più importante. Mamma vuole avere un bambino è stato un sacco di giocattoli, bei vestiti, e il bambino – per stare con la madre.

Non ho solo per vedere come i bambini da famiglie disfunzionali tendono ad andare a casa da mia madre. Casa sporco, pidocchi, serie fidanzati ubriachi e le lacrime del bambino a mia madre. Mamma – il valore principale per il bambino. Siamo noi, gli adulti, lo stiamo gradualmente insegniamo ad apprezzare molto diversa – le cose e il denaro.

Un bambino piccolo è in attesa per la madre al lavoro. E mia madre, i clienti torturati, i documenti, è stato detenuto fino a tarda notte, varcando la soglia della casa, non è in grado di avere di essere gentile, giocare, leggere, fare il bagno briciole.

Negli ultimi anni, psicologi infantili sono sempre più citati "frustrazione di affetto materno" come la causa di una maggiore ansia nei bambini, nevrosi, l'insicurezza.

Così, da un lato delle scale – una domanda di congedo per la cura dei figli, dall'altro – una carriera.

Il bambino sarà con voi per tutta la vita. E il vostro datore di lavoro per il quale si tiene come può, ad esempio, andare fuori dal mercato in sei mesi. La vita è lunga, tutto può succedere.

A volte abbiamo solo sembra imminente disastro nella sua carriera. In realtà, va bene o non può accadere. Lavora in giro un sacco, e il buon specialista sarà sempre della domanda.

Un giorno ha sentito le parole della madre che ha perso suo figlio, un tossicodipendente, li ricordo per sempre: "Ho lavorato tutta la mia vita, per fare carriera, ed era necessario mantenere il figlio con lui, come la medaglia al collo."

Una donna saggia saggia per smaltire l'opportunità di essere con il bambino durante i primi anni di vita. Si farà la scelta giusta prima di rifiutare il permesso di prendersi cura di un bambino.