791 Shares 2128 views

Elena Ryvin

Le sue poesie volentieri ha scritto la musica giovane compositore Leningrado, tra i quali Vasiliy Pavlovich Solovev-Gray. Quando la Grande Guerra Patriottica, il capitano Elena Ryvin ingrossare le fila dei difensori della città. Ma prima della guerra, ancora una volta è venuto con una delegazione di Leningrado nel Pushkin Reserve. Rigogliosamente ciliegio in fiore, a cantare usignoli, – non sapeva che presto tutti essere oggetto di vergogna e Incenerire. Elena Ryvin lavorare nel gruppo operativo di scrittori Lenfronta, che è stato condotto dal colonnello Nikolai Tikhonov, ha fatto molto per la vittoria sul fascismo.


Lei non rivelarsi così tanti libri di poesia. Stampato non è troppo spesso. Ma lei ha un lettore costante fervore amarla accorata poesia lirica, trasmettere questo amore da cuore a cuore, di generazione in generazione. Il lettore sarà lieto di sapere che Elena ha scritto Ryvin buona poesia fino ai suoi ultimi giorni, ha scritto con passione, con fiducia.

Nella città di Pushkin, dove dal 1919 ha speso anni della sua giovinezza, ha dedicato a lei si trova la storia e la scuola locale Museo della città. la vita di Elena Israelevna finì tragicamente morì a seguito di un incidente, investito da un treno nel mese di agosto 1985.

I suoi amici erano Leonid Pervomaisky, Sawa Golovanivsky, Mikhail Svetlov, Eugene Dolmatovsky Alexander Gitovich, Vadim Shefner, Semyon Botvinnik. C'è un bel ritratto del lavoro del poeta per i suoi compagni di guerra,
Artista del Popolo dell'URSS Yuriya Neprintseva. E, soprattutto, vive la sua poesia, brillante, ottimista, senza compromessi, attuale come freestyle rive del fiume '30 nella ormai vicino ai lettori e ammiratori del talento Eleny Ryvinoy prossimo secolo future.

* * *
Capovolgere questa pagina.
E lì – in prima pagina?
Un amico appena stati da qualche parte
Sempre per una caratteristica.
Cosa c'è in questa pagina?
Che essere conferito?
E proprio memorizzate ancora
Pazienza vostro orgoglioso.
Ed ecco l'ultima pagina.
Quello che ci lasciamo lei?
Ci vuole un po 'di più
La pace della mente – per quaranta giorni.
Nizza e verde ovunque,
E il sole splende sul terzo.
E poi io non guarderò,
Ho paura di guardare oltre.

* * *

Sul canale Kryukov
Ci siamo chiesti intorno con voi,
E il ragazzo catturato,
Ciò che piangeva dietro il tubo.
Aggrappato alla grondaia,
Pianse e gemeva,
Ha detto che non intendeva
Ha perso il suo astuccio.
In fiducia gradualmente
Venendo a noi, il ragazzo
Ha detto che lui è sicuro
Suo padre lo avrebbe ucciso.
E grondante cascata
In mezzo privo di pozze umide:
– E 'mio padre, non il Papa.
E 'solo la mia muzh.- madre
Fermatevi sua ansia,
Improvvisamente, lei ha detto:
– Andiamo in questo modo un minuto,
Cosa stai in esecuzione qui. –
Di Cattedrale di San Nicola
Passando un altro blocco,
Abbiamo trovato molto presto
Perso matita.
E il ragazzo scoppiò in lacrime,
Rush non ha mantenuto.
A un tratto si chinò a te,
Avete lo abbracciò.
Al Canale Kryukov –
Spesso ricordato –
Ti abbraccio
Trovato per caso matita.
Al Canale Kryukov
Un ragazzo di
Ti ho abbracciato –
E nient'altro.

Su questo sito Poesia su …