552 Shares 2432 views

Le opere di Lermontov nel curriculum scolastico. Lo studio di Lermontov a scuola

Creatività classico russo Mihaila Yurevicha Lermontova sappiamo tutti ancora a scuola. Le sue opere sono incluse nel programma di formazione obbligatoria. In qualsiasi genere di Lermontov e il genio inimitabile, anche se lui non riteneva sufficientemente perfetto per essere stampato accanto al suo maestro e idolo Pushkin. Ecco perché ha iniziato a pubblicare le sue opere solo dopo la morte di Alessandro.


Le opere di Lermontov nel curriculum scolastico

Mihail Yurevich Lermontov era così di talento e uomo dotato, che nella sua brevissima vita è riuscito a lasciare i nostri discendenti innumerevoli ricchezze culturali in forma di poesie, poesie, romanzi, racconti, romanzi, ecc Al momento, ha aggiunto un link dei grandi geni della letteratura classica russa il cui lavoro è insegnato in classe. Le opere di Lermontov nel programma scolastico introduce i bambini al fatto che la cura delle persone nel momento in cui essi sono stati ispirati e che uccidere. La poesia di Lermontov è stato scritto in un linguaggio molto particolare, bello e originale. Molti ricordo ancora a memoria la poesia "Borodino" e hanno familiarità con tali opere famose come "Prigioniero del Caucaso", "Haji-Abrek", "Novizio", "Demon", "Morte di un poeta", "Vela", "Dagger" "Duma", etc.

"Eroe del nostro tempo"

Per ulteriori approfondimenti di creatività M. Yu. Lermontova una unica delle sue creazioni è stato incluso nel programma scolastico. Loro è il romanzo "Un eroe del nostro tempo", con la quale Lermontov è stato visto come un vero innovatore della letteratura 30-40-zioni del XIX secolo. Grande creatore nel suo lavoro una direzione romantica. Il suo romanzo è stato scritto in prosa con un approccio creativo originale al metodo di ciclizzazione. Egli ci ha dato un'immagine limite di Pecorin – uomo, è diventato superfluo nel suo tempo di scollamento.

Il lavoro in sé non è cronologico e successione temporale, e consiste in una completamente separati racconti, saggi di viaggio, racconti e diari. Sei capitoli potevano organizzare un ordine completamente diverso. Ma Lermontov non è il valore, e che le conoscenze acquisite costa identificare più precisamente la personalità del protagonista Pecorin, la sua immagine e le sue esperienze. storie Narratore servono tre persone: un osservatore – ufficiale viaggiare, amico – Maksim Maksimych, e il personaggio principale – Grigory Pechorin.

Primo lettore tensioattivo Pechorina psicologia analizza, poi in modo più dettagliato, e alla fine si trova la psicoanalisi profondo. Il romanzo "eroe del nostro tempo" Lermontov è stato scritto nel 1840, appena un anno prima del tragico duello. E quasi subito è stato stampato nella pubblicazione di San Pietroburgo Ilya Glazunov.

"Vela"

Il sesto grado gli studenti "vela" cominciano ad esplorare la famosa poesia. Lermontov ha scritto ancora come uno studente sul punto di grandi cambiamenti e di prova per lui, mentre si cammina lungo la riva del Golfo di Finlandia nel 1832. Aveva solo 17 anni. A causa di un litigio con il corpo docente, è stato costretto a lasciare l'Università di Mosca e dimenticare il linguista carriera. Doveva trasferirsi a San Pietroburgo e andare a scuola marescialli di guardia e cadetti. E così la base per la poesia "Vela" Lermontov ha messo tutta la sua emozione e pensieri sul suo passato e un futuro incerto non è ancora chiaro.

Il poema è composto da tre strofe, che presentano le immagini luminose caratteristici, melodia poetica, profondi sentimenti di esperienza e maturità di pensiero. Vela in questo caso funge da eroe lirica, di fronte al quale sta cambiando marino. E questo è riflette proprio la sua condizione psicologica. L'immagine del mare è un simbolo di colpi di scena di vita e si trasforma, e una vela – è l'anima dell'uomo. Sail elementi opposti, così come l'uomo stesso, gettato in problemi quotidiani di mare, che è infinitamente solitario tra le stesse persone sguazzare là.

"Demon"

Secondo il programma scolastico, i bambini imparano un'altra opera molto originale – la poesia "The Demon". Lermontov, come molti scrittori russi interessati a immagini di spiriti maligni, e quindi utilizza epopee popolari, le leggende e gli eventi biblici. Nel suo poema "The Demon" Lermontov mette in guardia su come ingenuo un uomo è, come facilmente potrebbe essere tentato per arrivare dritto all'inferno. Scrivere questo straordinario nella sua bellezza e poesia allegoria Lermontov ha cominciato all'età di 15 anni e ha lavorato su di esso per 10 anni. La trama è la leggenda biblica, che dice che Dio mostro dal cielo spirito maligno che si oppone la sua autorità e ha voluto essere il Dio del cielo. E poi ha attribuito a lei Caucasica antica leggenda di come lo spirito della montagna Hood, geloso ragazza Nino al suo amante, sia bocciato una valanga.

E Demone Lermontov crea uno spirito simile a Hood, che non sapeva di rabbia e dubbi da tempo respinto, non ha cercato riparo, disprezzava le limitazioni nel tempo e nello spazio dell'esistenza umana. E improvvisamente ha sconfitto – lui è innamorato della bella Tamara, questo amore è tentato e ha rovinato, ma solo un angelo l'ha salvata e ha aperto le porte del cielo, ma il demone era di nuovo solo e tormento eterno. I tentativi di far rivivere attraverso l'amore che non è venuto fuori. Demone Lermontov rimpianto, e questa tristezza scivola in poche righe, e quindi tocca l'anima del lettore.

la poesia "Gold"

poesia programma scolastico di Lermontov sulla caduta non poteva non includere in sé, perché questo periodo è dedicato a un ciclo di "oro". E 'stato un triste, umido autunno tempo la cura delicata anima romantica del giovane poeta, che è gradualmente trasformata da ragazzo docile e umile ragazzo eccitatori ed incontenibile già avuto il tempo di rinunciare a vita e non vederlo come priva di significato. Ammira l'estinzione della natura e per sua natura una particolare il completamento di un ciclo di vita e si sta preparando ad accettare con umiltà ciò che il destino lo prepara. poesia programma scolastico di Lermontov sulla caduta non poteva accendere.

"Autunno"

Lermontov "Caduta", scritto nel 1828, quando aveva solo 14 anni. Questa poesia è stato uno dei più chiari esempi di amore del poeta per la madre natura. Mentre studiava in una pensione e si prepara a entrare all'università. Lasciata la scuola, è venuto a tenuta di sua nonna nativa a Mosca e un sacco di camminare, ammirare i dintorni locali del villaggio. Fu lì che in primo luogo ha elogiato la straordinaria bellezza, lo splendore e la grandezza della natura russa. E 'stato visitato da una magia musa, ha iniziato a lavorare, e ottenere un grande poema. poema di Lermontov su Autumn scuotere le sue straordinarie descrizioni melodiche e belle di questa stagione triste, che porta sempre una luce malinconica del passato speranze tesi e non mantenute.

"Morte di un poeta"

Lermontov ha studiato opere nel curriculum scolastico, e comprendono il famoso poema "Morte di un poeta." Lermontov, Puskin era un idolo, ha sempre ammirato il suo lavoro. Pertanto, l'improvvisa morte di Puskin era per Michael come uno shock e ha causato grande indignazione e shock. E 'così impressionato che ha scritto questa poesia, che accusa i piani alti della società da cospiratore contro il grande poeta. Il poema "Morte di un poeta" si compone di due parti, la prima delle quali descrive la tragedia che si è verificato 27 gennaio 1837. E non è Dantes Lermontov annuncia assassino, anche se non giustifica, e l'alta società, che rideva un poeta e spesso in ogni occasione umiliato e offeso. Lermontov incolpa gli stretti circoli del poeta che è stato ucciso in ipocrisia, parole vuote di lode e patetica scusa. Anche se Lermontov nelle loro linee alludendo al fatto che Puskin sapeva che il suo assassino in faccia e il motivo della sua morte, che ha predetto un indovino in gioventù.

Nella seconda parte del Lermontov accusa la cosiddetta "gioventù dorata" di padri famosi sono ora, naturalmente, sfuggire alla punizione. Tuttavia, ha avvertito del giudizio di Dio, davanti alla quale, prima o poi, ognuno di loro avrà a comparire. Per questa poesia grassetto Lermontov fu mandato in esilio al Caucaso. E poi proprio, come Puskin, sarà ucciso in un duello.

conclusione

Il poeta non poteva passare inosservato, non importa quanto cercando di rendere i suoi nemici. Le opere di Lermontov nel curriculum scolastico, occupano una grande sezione. Il poeta entrato nella sua opera questioni filosofiche eterne che sono sempre stati l'umanità, era un ribelle e va contro tutte le manifestazioni di ordine mondiale. Periodo, era come i suoi personaggi, ha anche sentito, sofferto ed amato. Il suo temperamento era molto simile a Puskin, entrambi volevano l'attenzione e lo attratto da lei, come potevano, a volte stupido ridicolo in forma di epigrammi o comportamenti stile libero ai balli sociali, così come i capricci e gli insulti. La loro anima delicata era vulnerabile e mal protetto, quindi il tempo per la vita che Dio ha dato loro un bel po '. Ma non è per niente che hanno vissuto la sua vita. Ora possiamo essere orgogliosi solo che queste persone grandi hanno vissuto su questa terra. E ora sono diventati un vero e proprio tesoro della letteratura russa.