768 Shares 8804 views

Il significato nascosto di "Il Maestro e Margherita"

"Maestro e Margherita" – un romanzo fantasmagorico dello scrittore sovietico Mikhail Bulgakov, che occupa una posizione ambigua nella letteratura nazionale. "Maestro e Margherita" – un libro scritto dal lingua originale è il destino intrecciato della gente comune, poteri mistici, satira pungente e genuina atmosfera di ateismo. È a causa di questo "mucchio" dei vari dispositivi letterari, e un caleidoscopio di eventi il lettore è difficile cogliere il senso politico e morale profondo, che è coperto in questa grande opera. Si trova in questo romanzo, il suo significato, e in questo risiede la sua versatilità. Qualcuno potrebbe dire che il significato di "Il Maestro e Margherita" è racchiuso nella superbia d'amore, superando anche la morte, qualcuno obietterà, no, questo è un romanzo sulla confronto tra il bene e il male, sulla promozione dei valori cristiani. In quello che sta la verità?


Nel romanzo ci sono due linee di storia, ognuno dei quali eventi si stanno verificando in tempi diversi e in luoghi diversi. In un primo momento, gli eventi svolgersi a Mosca il 30-zioni. In una serata tranquilla fuori dal nulla apparve una strana società guidata da Woland, che si rivelò essere Satana stesso. Fanno cose che stanno cambiando radicalmente la vita di alcune persone (ad esempio, il destino di Margarita nel romanzo "Il Maestro e Margherita"). La seconda linea è sviluppato, per analogia con la storia biblica: l'azione si svolge nel Maestro del romanzo, i principali protagonisti – il profeta Yeshua (Gesù analogia) e il procuratore della Giudea, Pontius Pilate. Queste due linee interno intricato interconnesso, personaggi e ruoli dei personaggi si intrecciano, che in qualche modo ostacolato afferrare il significato che l'autore originariamente messo nel suo lavoro.

Sì, il significato di "Il Maestro e Margherita" può essere interpretato in diversi modi: questo romanzo e il grande e puro amore e la devozione e abnegazione, e il desiderio di verità e lottare per essa, e dei vizi umani, che a colpo d'occhio vede Woland dalla fase. Tuttavia, v'è nel romanzo e sfumature politiche sottili, semplicemente non poteva essere, soprattutto se si considera che, a che ora ha fatto il suo lavoro di Bulgakov – brutale repressione, le denunce continue, sorveglianza totale della vita dei cittadini. "Come si può vivere in pace in una tale atmosfera? Come posso andare alla presentazione e trovare la tua vita un successo?" – se l'autore chiede. Personificazione della macchina statale scrupoli può essere considerato come Pontius Pilate. Emicrania e diffidenza, che non ama gli ebrei e le persone, in linea di principio, è, tuttavia, l'interesse, intriso, e quindi la simpatia per Joshua. Ma, nonostante questo, non ha il coraggio di andare contro il sistema e salvare il profeta, per cui è stato successivamente condannato ad essere tormentato da dubbi e rimorsi per tutta l'eternità, a condizione che il Maestro non rilasciarlo. Per riflettere sul destino del procuratore del lettore inizia a comprendere il significato morale di "Il Maestro e Margherita": "Quello che induce la gente a compromettere i loro principi codardia indifferenza paura della responsabilità delle loro azioni ????"

Nel romanzo "Il Maestro e Margherita" deliberatamente ignora il canone biblico, e dà la propria interpretazione della natura del bene e del male, che sono spesso nel romanzo sono invertiti. Una tale visione aiuta a prendere un nuovo sguardo cose familiari e di scoprire cose nuove, dove, a quanto pare, non hanno nulla da cercare – in questo sta il significato di "Il Maestro e Margherita".