847 Shares 5973 views

L'immagine di Tatiana nel romanzo "Eugene Onegin" Pushkin AS

A volte sembra che i lettori che Alexander Sergeyevich ha chiamato ingiustamente il suo romanzo, Tatyana Larina è un personaggio così luminoso e memorabile. Anche se l'eroe principale è Eugene Onegin, ma simpatizzano di più con l'eroina, come impressiona con la sua purezza, modestia, onestà e apertura. L'immagine di Tatiana nel romanzo "Eugene Onegin" è l'ideale di una donna secondo l'autore. Pushkin ammira la sua eroina e lo ammira. Larin nel romanzo appare due volte: nella proprietà genitiva e nella sfera di San Pietroburgo.


Adolescente modesta

L'immagine di Tatiana nel romanzo "Eugene Onegin" si distingue immediatamente per il suo romanticismo e la sua semplicità. Quando la sorella più giovane Olga si avventò e corse con i suoi amici, l'anziano si sedette alla finestra o leggeva i romanzi. Il nome volgare di Tatiana l'ha resa più vicina alla gente, la giovane donna amava ascoltare le storie di nanni, credeva nelle superstizioni, e lei e le ragazze del cortile si chiedevano, leggeva il significato dei suoi sogni in un libro da sogno. Ha letto storie d'amore, sognando segretamente la sua scelta.

È così che Eugene Onegin è diventato l'incarnazione di tutti gli eroi romantici . L'immagine di Tatiana è cambiata poco dopo l'incontro con un uomo. La ragazza inizialmente si innamorò di Eugene, alcuni tratti che lei stessa pensava e solo allora si innamorò di lui in realtà. L'autore dice che Larina ha da tempo sognato qualcuno, e in Onegin ha appena visto un eroe del libro, perché ha avuto modi secolari, era un viaggiatore.

Sogni rotti

Per mostrare l'onestà e la decenza di una donna, Pushkin ha scritto un romanzo "Eugene Onegin". L'immagine di Tatiana subisce cambiamenti quando i suoi sogni di un futuro congiunto con la sua amata cadono in un attimo. Larina non ha potuto esprimere i suoi pensieri, così ha riscritto una lettera d'amore da un romanzo francese e lo ha inviato a Onegin.

Oltre che è necessario per l'uomo adulto, Evgenie ha reagito negativamente ai sentimenti della ragazza-adolescente, avendo catturato il suo amore come guai. Ma ancora cercò di non offenderla, dicendo che non era pronto per il matrimonio. Qualunque cosa fosse, ma Larina si sentiva abbandonata e ferita.

La trasformazione di un brutto anatroccolo in un bellissimo cigno

L'immagine di Tatiana nel romanzo "Eugene Onegin" sta cambiando drasticamente, e su una delle palle il personaggio principale incontra un'affascinante donna secolare. Ora questa non è una fanciulla selvaggia del villaggio, ma una lussuosa padrona degli eventi del capitale, parlando in condizioni uguali con leonie sociali. Onegin è affascinato da Tatiana, dopo tutti questi anni si innamora per la prima volta, ma questa donna appartiene ad un altro uomo.

La risposta di Larina a Eugene sembra un rimprovero amaro. La donna lo rimprovera per averla spinta, perché allora era una semplice ragazza del villaggio. Ora, quando Tatyana divenne socialista, Onegin la richiamò, ma non era destinata a tali eroe. La donna ama ancora Eugene, ma non osa commettere un peccato e tradire il marito. L'immagine di Tatiana nel romanzo "Eugene Onegin" è l'incarnazione della purezza, della modestia, della bellezza, della femminilità e dell'onestà.