808 Shares 7815 views

Disperazione: cosa e come affrontare

Non è impossibile, e il mondo è dipinto con i colori del lutto … La gente non capisce, i miei amici si allontanarono, annoiati reclami della famiglia? E, soprattutto – non c'è via d'uscita da questa situazione. L'uomo si riferisce al suo status di disperazione. Qual è il significato quando pronunciata quella terribile parola?


Una decisione fatidica – no

Nella tradizione cristiana classica questo stato è associato con il peccato mortale di sconforto. Vale a dire, in questa situazione, una persona rifiuta la speranza del Creatore, e preferisce svanire tranquillamente via, spesso rifiutando il cibo. Non riusciva a dormire, in grado di fare le attività quotidiane. Ciò che egli amava, non è più felice. I medici dicono che un tale stato è chiamato una "depressione". Disperazione? Che cosa si può fare per fermare la sofferenza? Il suicidio non offre! Egli non risolve il problema, e cattura solo lo stato di dolore per sempre. Le persone che sono stati salvati dopo tentativo di suicidio, ci hanno detto che avevano visto orrori, rispetto a cui la terra – un'ombra patetica e tristezza luce. Essi pregarono i medici in terapia intensiva per salvare se stessi, quando di tanto in tanto ripreso conoscenza.

Le cause del fenomeno

Anche la perdita di persone care – non un motivo per porre fine alla sua vita, anche se fa male e la disperazione. Che cosa è che i mezzi di parole, perché anche il suo suono evoca nostalgia? Si lascia l'impressione di un uomo che è lacerato da una all'altra porta grigia, ma sono tutti chiusi. E 'solo una metafora, ma anche dalla sua molti si sentono a disagio. Disperazione … Che cosa è la depressione, succhiare forza umana? Si tratta di una violazione a livello biochimico della funzione cerebrale che si verifica sia sotto l'influenza di cause interne, oa causa di problemi esterni non autorizzate. Il cancro appare a volte al posto di lesioni permanenti. E la depressione inizia, se una persona vede costantemente senza via d'uscita. Un bisogno di poco per la nascita di un tale stato, mentre altri non sono così rapidamente cadere in esso.

Come far fronte?

Cosa si può fare se la frustrazione non vuole lasciare? Prima di tutto, sostenere se stessi fisiologicamente – giorno due porzioni di brodo sera Hypericum – una porzione di menta piperita per lenire. Più almeno un'ora di attività fisica leggera – a piedi è bene. Dopo 1-2 settimane si sente meglio, ma l'effetto non sarà peggio di anche dopo gli antidepressivi, allo stesso tempo, senza alcun effetto collaterale. Quando diventa meglio fisiologicamente, è necessario aumentare il livello di attività. Hai anche in ogni caso un male? Quindi cerchiamo almeno utilizzare una sorta di volontà il passare dei giorni. Sforzatevi di uscire, di fare attività quotidiane. Stato di disperazione insidiosamente, non possiamo lasciarlo succhiare se stesso. Rendetevi conto che sabotando pensieri che vengono in mente, spesso mentono. Nel cristianesimo, v'è anche la dottrina che tali urti esterni sembrano parte delle forze oscure. Pertanto, di credere ogni torto cattivo pensiero.

Provate ad andare in chiesa per la confessione. Molto aiuta, soprattutto se il sacerdote permetterà comunione. La riconciliazione con la sua coscienza e Dio può ripristinare la protezione interna dall'influenza delle cose negative, e si vedrà la luce a lungo atteso e una potenza superiore per aiutarvi a trovare la migliore soluzione nelle circostanze.