510 Shares 7519 views

produzione di acciaio Open-focolare nemartenovskoe

L'uomo al fine di garantire loro esigenze utilizzando una varietà di materiali. E uno di loro, naturalmente, appartengono ai metalli. Per ora quasi impossibile trovare una tale area dell'attività umana in cui erano assenti. E i metalli sono divisi in diversi gruppi principali: colorate, sottili e nere.


gruppo ferrosi tra cromo, manganese, e, naturalmente, con i suoi numerosi leghe di ferro. E che le leghe di ferro sono alla base della moderna tecnologia. E anche se è ora ci sono nuovi materiali ceramici e polimerici, non saranno presto in grado di sostituire il buon vecchio acciaio e ghisa.

Detta lega di acciaio di ferro con carbonio e il contenuto di carbonio nella lega non dovrebbe superare 2,14%. Se il suo contenuto è superiore a questa cifra, questa lega ha un ghisa. Preparato da ghisa o acciaio da rottami in forni di produzione di acciaio a diversa metallurgia. E uno dei processi più antichi e già obsoleti è la produzione di acciaio in forni Martin. Il suo principio consiste nel fatto che il ferro e rottami metallici vengono elaborati in un forno a riverbero. Per fondere materiali di carica solidi e riscaldare l'acciaio a una temperatura desiderata, e per compensare notevoli perdite termiche, è richiesto calore supplementare. È prodotto dalla combustione del carburante in un flusso di aria molto calda.

Al processo di combustione ha effetto massimo e produzione di acciaio consuma meno energia, è necessario che questo combustibile viene bruciato è nello spazio di lavoro. Per questa aria scopo viene alimentata nel forno in una maggiore quantità necessaria. Questo crea di conseguenza la sua atmosfera surplus di ossigeno. Anche in questa atmosfera contiene ossigeno che è formato dalla decomposizione di acqua e biossido di carbonio ad alta temperatura. Così, nel forno è formata un'eccedenza di ossigeno, che favorisce l'ossidazione del ferro e altri elementi della carica. Come risultato di questa ossidazione produce un sacco di ossidi di metalli diversi. Essi, insieme con impurità e particelle collasso forma fodera scoria. Questo scorie è più leggero dell'acciaio, e lo copre durante la fusione. Pertanto, la produzione di acciaio metodo open-focolare viene gradualmente sostituito da nuove tecnologie.

Ciò è particolarmente vero per quei tipi di acciai, che contengono molti componenti. La loro percentuale della necessità di mantenere molto severe. Questi acciai vale anche per tutti in acciaio inox ben noto. E la produzione di acciaio inossidabile – questo è piuttosto un compito difficile decidere quale è il metodo open-focolare è molto difficile. Quando questo carbonio nell'acciaio inossidabile contiene molto poco, e questo complica ulteriormente il problema. E per la fusione di acciaio inossidabile e di altri marchi simili spesso utilizzano forni elettrici ad arco. Possono avere potenza e capacità differenti. La fonte di calore in tale forno è un arco elettrico. Essa si verifica tra gli elettrodi e la carica o il metallo fuso, dopo che la corrente viene alimentata al loro la forza necessaria.

Questo arco è un flusso di elettroni, vapori metallici e gas ionizzati scorie. La sua temperatura superi il riferimento di 3.000 gradi. Può verificarsi come da applicazioni DC e AC. Ma nel forno ad arco elettrico viene utilizzato solo per corrente alternata. Inizialmente, mentre il metallo non è ben riscaldato nel forno, l'arco in essa cambiando la polarità degli elettrodi si spegne. Ma poi, quando la carica è completamente fuso e il bagno è ricoperta da uno strato uniforme di scoria, l'arco viene stabilizzato e inizia a bruciare in modo uniforme. Inoltre, la produzione di acciaio in un forno procede senza complicazioni.

Per la fusione dei metalli e utilizzati come forni ad induzione. Il principio di funzionamento è il seguente: campo magnetico alternato eccita il metallo nella corrente elettrica, il calore viene rilasciato, che viene utilizzato per la fusione del metallo. Una sorgente di campo magnetico in un forno è un induttore. Poizvodstvo acciaio in un forno ad induzione presenta diversi vantaggi rispetto alla forno elettrico. In primo luogo, è possibile regolare con maggiore precisione la temperatura di fusione e dà una maggiore efficienza. E in secondo luogo, l'assenza di archi elettrici ed elettrodi in un forno di permette di ottenere in acciaio dolce. Fusione in un forno ad induzione dà takzhne ed elementi basse burn di lega, che è importante nella fusione del complesso acciaio legato.