395 Shares 8589 views

un'immagine confusa di Caterina. di Ostrovsky "The Storm" – un dramma con una tragica conclusione

Perché è ancora una questione polemica immagine letteraria di Caterina? di Ostrovsky "The Storm" – una commedia in cinque atti – intesa in modi diversi, anche i critici brillanti Dobroljubov e Pisarev. Su uno dei letteratura convergono tutti: certamente mostra magistralmente vita borghese di muffa cuore russa del XIX secolo (città fittizia Kalinov). In Russia regnò stagnazione. La servitù della gleba, come catene, ostacolato lo sviluppo del vasto paese. Aleksandru Nikolaevichu Ostrovskomu suo lavoro potrebbe suscitare l'intellighenzia russa, mostrandogli così istericamente-emozionale con un tragico destino.


Dove prendere l'immagine di Caterina

Il personaggio principale – profondamente tipo nazionale, di una giovane donna con una visione creativa, profonda spiritualità, atti di forti emozioni. E 'dotato di passioni, non incatenati dalla ragione. Ovviamente, le caratteristiche di autobiografico dotati "Temporale" di Ostrovsky. L'immagine di Caterina, decide una relazione extraconiugale, creato da Ostrovsky, a quanto pare, che va dal prototipo – Kositsky attrice Lyubov Pavlovna. E l'attrice, drammaturgo e avevano le loro famiglie, ma i loro rapporti reciproci sono stati mescolati. Naturalmente, il mondo del rapporto di queste due persone creative era ricco. E ', ovviamente, si è verificato noto conflitto tra rapporti familiari e amore appassionato "sul lato." Come la sua rifrazione nel tragico destino di donne russe e c'era dramma Ostrovsky "Temporale". L'immagine di Caterina nei suoi contrasti con in alcun modo dal suo ambiente, e tutto l'ambiente allo stesso tempo.

L'eroina principale di "The Storm" ei suoi dintorni

Lo stato sociale Catherine – la figlia del commerciante. Ha sposato Tikhon Kabanov. Con il marito, vivono in una casa benestante in-law Marfy Ignatevny. A Tikhon ha una sorella nubile, Barbara. Vive anche in casa. L ' "ideologo della famiglia" capo è la suocera. Lei si oppone all'immagine di Caterina. di Ostrovsky "The Storm", come il titolo del lavoro, secondo Dobroljubov, mostra il conflitto tra tirannia e senza voce. Una tirannia è davvero fiorente in casa Kabanov: Marfa – pragmatica, donna autoritaria. La sua moralità – invincibile-bigotto. Lei non è incline a conformarsi ai desideri della strada di casa del parente più prossimo. Perché? Kabaniha (un soprannome lei) sa, "come dovrebbe essere". E tutta la casa subordinato ad esso. Questo è solo figlia istintivamente di disaccordo con la mancanza di spiritualità e di mercantilismo.

L'immagine di Caterina nella visione dei critici

Secondo il critico letterario Pisarev, senza carattere forte, né una mente chiara non è un'immagine diversa di Caterina. di Ostrovsky "The Storm" (come il titolo del dramma) espone contemporaneamente un altro conflitto – tra l'essenza emotiva del personaggio e il mondo esterno. Il mondo certamente non è armoniosa. Ma Caterina è fondamentalmente privo di l'autore del principale strumento di convivenza sociale – umiltà cristiana. Secondo Pisarev, nella sua infanzia di cui la capacità di azione di protesta non interpretato. Secondo la visione Dobrolyubova, tende a "distesa di vita" è inerente "forza di carattere". La polemica della letteratura è evidente. Ma è difficile non essere d'accordo con Pisarev: solo l'emozione e la passione rendono un'immagine di Caterina. "Temporale" di Ostrovsky ci dice che la giovane donna sia sufficiente scambiarsi sguardo appassionato per l'emergere di sentimenti per Boris (nipote educata di un ricco mercante Savely Prokofievich selvaggio). Non proprio rendendosi conto che tipo di persona, si coglie il senso di una piscina con la testa. la morte impulsivo e assurdo di una giovane donna. "Extreme" Dob ha visto la causa della riluttanza eroine vivono in un mondo falso bigotto. Più giudizioso Pisarev guardato come uno psicologo, una catena logica dei suoi pensieri, che ha portato al passo fatale. E 'significativo che inizialmente suicida Katerina non ha nemmeno pensare. In una data, venne a sapere che l'amata Boris sta andando in Siberia, e che lui non la prende con voi. Katherine dovrebbe tornare a casa, ma per qualche motivo si decide che sarebbe meglio "nella tomba." Poi una giovane donna viene in mente Association – fiori di campo sulla tomba. Dimenticando che è – il peccato, croce tenerezza immaginario regno floreale, con le mani conserte, salta nel Volga.

risultati

L'immagine di Caterina, di certo brillante. Ostrovsky gestito in modo affidabile ritrarre il suo pensiero originalità, sensibilità aperta. Non c'è nulla di artificiale, inverosimile. E 'come un disastro naturale: i sentimenti e le emozioni determinano il corso della sua vita. Sì, si distingue tra l'ambiente piccolo-borghese. Tuttavia, sia in senso figurato Dobroliubov chiamano un "raggio di luce"? Infatti, oltre ad aprire i nostri sensi 'luce' è anche associato con la mente, con il servizio, con gentilezza. La vita dell'uomo luce – questo non è un lampo nella notte, e anche l'illuminazione luce soffusa tutto intorno. In questo senso "raggio di luce" sono ben noti immagini letterarie: Marja Bolkonskaja con i suoi occhi luminosi senza precedenti, signora Melanie ( "Via col vento").