324 Shares 3257 views

Moto "Suzuki Bandit 1200": specifiche tecniche, descrizioni e recensioni

Il leggendario modello "Suzuki Bandit 1200" è stata creata una ventina di anni fa, a differenza di concorrenti. La società "Suzuki" ha pubblicato due moto, che in seguito acquisito lo stato insuperabile. Una nuova linea di biciclette chiamato "Bandit". Prima di tutto l'azienda ha voluto attirare l'attenzione del pubblico sulla natura altezzoso delle sue macchine, che sono stati davvero commovente e dinamici. Inoltre, a quel tempo già una tendenza di denominare le motociclette sonora e caratteristico. Il nome "Bandit" era solo uno di quei nomi.

Un po 'di storia

Alla fine del ventesimo secolo, esacerbato la concorrenza tra i principali produttori di moto, "Suzuki", "Yamaha" e "Honda". Ogni marchio alternativamente è andato avanti, e poi lasciò il posto a un concorrente. "Yamaha" e "Honda" troppo pigro per intraprendere lo sviluppo di nuovi modelli, ma il "Suzuki", per lungo tempo senza pensare, prese la creazione di due potenti moto polusportivny. Nuove moto non sono progettati per le gare del circuito e anche sulla competizione di corsa. Tuttavia, nel 1989, "Suzuki Bandit" è stato rilasciato con due motori: GSF 250 – 250 cubi e GSF 400 – 400 metri cubi. Poi l'azienda ha deciso che sarà piccola, e la gamma è stata ampliata con due moto più potente: la prima 600 cc / cm, e il secondo a 1200 cc / cc. Quest'ultimo sarà discusso in questo articolo.

"Suzuki Bandit 1200": specifiche tecniche

Il modello è diventato disponibile nel 1996. Caratteristiche architettoniche della macchina era contorni molto simili e delinea altri "compagni di classe". Cioè, in altre parole, il moto è diversa solo la potenza del motore, paragonabile alla trazione media macchina.

"Suzuki-bandito 1200" ottenuta telaio tubolare, un profilo speciale, rigida e malleabile simultaneamente entro certi limiti. Al telaio era attaccato classico anteriore disegno di sospensione e pendolo telescopica con un ammortizzatore nel centro – posteriore. Quasi immediatamente, la sospensione posteriore doveva essere rafforzata, data la notevole peso della motocicletta. Spina allungata di 60 mm, per alleviare un po 'del carico peso. Il risultato è stato degno: la parte posteriore della moto "per appendere" praticamente perfetto equilibrio non lascia molto a desiderare. inconvenienti creato una forcella telescopica anteriore, non sufficientemente caricato e si blocca in aria spesso.

Poi si è dichiarata circondano il motore, propulsore di tale potenza e il volume richiede una speciale serie di sensori, visualizzatori di informazioni e controllori. Tutto questo gruppo elettronico dovuto rimanere entro l'accessibilità visiva, cioè, entro il consueto cruscotto, che può essere esteso entro limiti ragionevoli.

"Suzuki Bandit 1200", le cui caratteristiche sono oltre i normali parametri, progettisti chiesto un compito difficile: il più compatto possibile posizionare i componenti e gruppi principali. Il saldo del telaio è anche dettata suoi limiti, non dovrebbe andare oltre le linee rosse convenzionali, altrimenti sarà fuori equilibrio richiesto per entrare in curva.

Moto "Suzuki-bandito 1200" nella progettazione creato un sacco di problemi. macchina pesante ha chiesto gioielli e preciso posizionamento del peso degli strati, il centro senza errori di gravità, sulla giusta altezza che dipendeva la stabilità della macchina sul corso, per non parlare della possibilità di manovra.

freni

Inoltre, il motociclo 1200 aumentata dimensione del pneumatico e impostare i dischi freno di diametro ventilati massime che per questa classe di moto è di 320 mm.

GSF modello 1200 è stato prodotto in due versioni, la differenza tra loro era solo esterno. Una delle moto è stata fatta in un tipico neykida ha guardato "nudo" con quasi senza piumaggio e plastica gonne.

Il turismo sportivo

Allo stesso tempo, fatta versione di "Suzuki Bandit" GSF S con un massiccio carenatura anteriore, attraverso il quale passa la moto per turismo sportivo di classe.

La stessa modifica era il migliore nella linea di "bandito" è anche sul motore, i quattro cilindri di cui si sommano al volume di lavoro di 1156 cc / cc. Così moto ha sviluppato una velocità di 200 km / h.

I vantaggi del raffreddamento ad aria-olio

Raffreddamento era sistemi motore, aria-olio Superefficient. E al fine di conseguire un livello elevato di qualità nutrizione equilibrata in ogni cilindro è stato installato un carburatore separata.

In contrasto con i piccoli "banditi" milleduecento era dotato di cambio a cinque marce. Nel 1997, un motociclo dotato di antibloccaggio dei freni, che all'epoca era una rarità.

Nel 2001, "Suzuki Bandit 1200", recensioni di che sta diventando più positiva, ho preso un profondo restyling, composto da seguenti miglioramenti:

  1. Quattro carburatore sostituito da un più moderno, con una valvola a farfalla regolabile. Ora moto non ha avuto problemi quando si avvia il motore a basse temperature.
  2. Significativamente aumentato il radiatore dell'olio, aumentando la sua efficienza di quasi due volte. Tempistica era una riconfigurazione completa, garantendo il funzionamento del motore perfettamente liscia. adesione rafforzata e filtro aria supplementare aggiunto.
  3. Tagliare il peso in eccesso di strutture tubolari, e quindi il moto era più basso e più breve, che favorevolmente influenzata sua manipolazione. Variando la distanza dalla sede al volante, che ha fornito una vestibilità morbida e confortevole. smorzamento ridotto.
  4. Allo stesso tempo fatto aggiustamenti ai parametri moto esterno. nuova carenatura è stato installato, con due luci fisse. Cambiamenti significativi sono stati sottoposti i serbatoi di carburante. Entrambi i contenitori erano massimamente standardizzate e quindi diventare completamente intercambiabili.
  5. Un altro restyling "Suzuki Bandit 1200" approvata nel 2006, ma le modifiche non erano significative e non ha influenzato i parametri tecnici. pannelli Dodger state cambiate, c'era la possibilità di regolazione del sedile. Poluobtekatel diventato meno angolare, e gli specchi ha una forma rettangolare.

Dimensioni e parametri di peso

  • lunghezza moto – 2140 millimetri.
  • Altezza – 1100 millimetri.
  • Larghezza – 765 millimetri.
  • posti sulla linea di altezza – 835 mm.
  • Peso – 214 kg.
  • Capacità serbatoio di 19 litri.
  • Cambio dell'olio "Suzuki bandito-1200" – 3.7 litri nel carter, escluse spruzzatura.
  • Il peso massimo che può sopportare di telaio – 285 kg.

centrale elettrica

Su un motociclo montato con un motore a benzina a quattro cilindri olio raffreddato ad aria:

  • cilindrata – 1157 cc / cm;
  • Potenza – 100 CV;.
  • alimentare – carburatore, diffusore;
  • Startup – avviamento elettrico;
  • Transmission – un cambio a cinque marce;
  • trazione posteriore – la catena.

Questo motore è l'indiscusso moto "carta vincente", ha riserva di potenza senza precedenti, che può essere rilasciato dal cablaggio in ogni momento, e anche guidare cavalli indietro non può tutto. Dobbiamo agire con cautela!

casta

Per tracciare un'analogia tra la classe business dell'auto e questa categoria di moto, si ottiene un confronto non corretto, a disagio e fuori luogo. La moto ha una vita propria, non si adatta a criteri di classe business, e più specificamente, è semplicemente molto più avanti, prendendo velocità e non ha nemmeno guardare indietro. Tuttavia qualcuno si è verificato a classificare "Suzuki Bandit 1200" class moto di business. A quanto pare, per "spiritoso". Noi non discutere, solo supporre che in mezzo alla strada, in sella alla "Bandito", si può prendere con un computer portatile. regole logiche sono soddisfatte, la presenza di un computer portatile – un sicuro ospite da uomo d'affari segno di business. Beh, la parola "classe" in sé per trovare un posto.

Recensioni clienti

Per due decenni, centinaia di migliaia di proprietari di moto "Suzuki Bandit 1200" sperimentato un indescrivibile senso di contatto con la magnifica macchina. ciclisti piacquero la reattività, l'obbedienza e il carattere prevedibile. Molti proprietari hanno notato l'elevato grado di affidabilità, che può dare solo un ben progettato e costruito da parti di macchine ad alta resistenza.

E oggi, molti famosi tuta moto ad alta velocità viene eseguito sul Autobahn, sorprendenti i fan della tecnologia rarità moto.

La natura del motore

Quando si imposta una velocità di crociera (circa 130-150 km / h) la moto comincia a mostrare le meraviglie di stabilità, si sta muovendo in avanti con fiducia e sono riluttanti a inserirsi in curva. Lo stesso vale per i freni, il processo di arresto del "bandito" confusione, ma solo nel senso opposto. Ruote di filatura e la filatura, i freni sono inefficaci.

Di manovra a bassa velocità in macchina, "Smear" consente di apprezzare l'efficacia della frizione e del cambio dell'olio. Ma in KP per qualche ragione, un sacco di rumore inutile, e la frizione troppo pesante nel flusso di lavoro. Ma qui è la moto è andato fuori pista, e dove sono il peso e passare con un graffio? "Suzuki Bandit" volato facilmente, come una rondine, brontolando motore è scomodo rispetto ad ingoiare un grugnito, ma con il suo canto è appropriato. Motore di trazione a regimi medi e bassi – questa è musica senza una sola nota stonata.

Motore affinamento continuato in parte alla catena di montaggio, a volte direttamente presso lo stand per la pausa-in, ma i risultati sono stati le impostazioni sono sempre visibili.

Uno della chiave può essere considerato sensori installazione miglioramenti a farfalla (TPS), sostituendo carburatori "Meakin" rimodellamento camme di scarico.

Motore domina indubbiamente la struttura, e sembra che l'elemento principale di tutto il meccanismo con grande ampiezza potenza e velocità crescente.

Nella gamma di funzionamento del motore può allocare una porzione di una sollecitazione particolarmente intensa tra 4000 giri / min e 7000 giri / min. Tachimetro dà una cifra di 3600 giri / min. Il tachimetro in questo momento circa 100 km / h. Questo è il momento più produttivo per l'intero motore.

Trasmissione e elektroosnaschenie

Deterioramento della trasmissione per un motociclo pesante è del tutto inaccettabile. Il cambio e la frizione, che è dotato di un moto – è parti più spesso sostituite. "Suzuki Bandit 1200" ha le sue debolezze. E non è come una trasmissione e, molto probabilmente, l'intensità di sfruttamento. Il kit comprende anche le candele.

"Suzuki-bandito 1200" ha una elevata tensione operativa di tutti catena elektroskhematicheskoy. E poiché il moto accensione elettronica, senza contatto, gli elettrodi della candela lavorano in condizioni estreme e spesso bruciati.