884 Shares 5473 views

Le migliori opere di Bulgakov: un elenco e una breve panoramica

Mihail Afanasevich Bulgakov, le cui opere migliori sono presentati in questo articolo della vita letteraria dell'URSS occupato una posizione isolata. Sentendosi erede della tradizione letteraria del 19 ° secolo, è stato il realismo ugualmente estraneo e sociale, e piantare l'ideologia del comunismo nel 1930, e lo spirito della sperimentazione avanguardista, caratteristica della letteratura russa del 1920. Scrittore acutamente satirica, in contrasto con le esigenze di censura, ritratto un atteggiamento negativo verso la costruzione di una nuova società e la rivoluzione in URSS.


Caratteristiche Weltanschauung dell'autore

Le opere di Bulgakov riflettono le prospettive di intellettuali in tempi di smantellamento storico del regime totalitario rimane impegnata a valori morali e culturali tradizionali. Questa posizione valeva molto per l'autore, i suoi manoscritti non sono stati autorizzati a stampare. Una parte significativa del patrimonio di questo scrittore è venuto a noi solo attraverso i decenni dopo la sua morte.

Vi offriamo la seguente lista delle più famose opere di Bulgakov:

– i romanzi "La guardia bianca", "Maestro e Margherita", "Note del defunto;

– storia: "Diaboliad", "Le uova fatali", "Cuore di cane";

– il gioco "Ivan Vasilievich".

Il romanzo "La guardia bianca" (anni di creazione – 1922-1924)

La lista dei "migliori opere di Bulgakov" aperto "La guardia bianca". Nel suo primo romanzo Bulgakov descrive gli eventi legati alla fine del 1918, vale a dire il periodo della guerra civile. L'azione del prodotto avviene a Kiev, più precisamente, nella casa, dove in quel momento viveva la famiglia dello scrittore. Prototipi tra amici, parenti e conoscenti sono Bulgakov quasi tutti i caratteri. I manoscritti delle opere non sono sopravvissuti, ma nonostante questo, i fan del romanzo, seguendo la sorte degli eroi di prototipi per dimostrare la realtà e delle proposte eventi Mihailom Afanasevichem.

La prima parte del libro "La guardia bianca" (Mikhail Bulgakov) è stato pubblicato nel 1925 in una rivista chiamata "russo". Completamente lavoro è stato pubblicato in Francia due anni dopo. Economia critici non sono stati unanimi – parte sovietica non poteva accettare la glorificazione di nemici di classe scrittore e Emigrant – la fedeltà alle autorità.

Nel 1923 ha scritto Bulgakov che creano un prodotto del genere che il "cielo sarà caldo …". "La guardia bianca" (Mikhail Bulgakov) poi servito come fonte per il famoso gioco "Giorni di turbine." C'era anche un certo numero di adattamenti.

Tale "Diaboliad" (1923)

Continuando a descrivere le opere più famose Bulgakov. Questi includono il romanzo "Diaboliad". La storia di come i gemelli impiegato in rovina, lo scrittore rivela l'eterno tema del "piccolo uomo", che era una vittima della macchina burocratica del potere sovietico, nella fantasia di Korotkov, Impiegato, associato con il diavolo, forza distruttiva. Licenziato dal lavoro, incapace di far fronte con il dipendente demoni burocratici alla fine impazzisce. Un lavoro è stato pubblicato nel 1924 nell'antologia "Nadra".

La storia "Uova fatali" (anno di fondazione – 1924)

Le opere di Bulgakov includono il romanzo e "Uova fatali". Eventi che si svolgono al suo interno nel 1928. Vladimir Ipatievich Pesche, uno zoologo brillante scopre un fenomeno unico: la parte rossa dello spettro della luce ha un effetto stimolante sugli embrioni – cominciano a crescere più velocemente e raggiungere le dimensioni, molto più grande di loro "originali". C'è solo uno svantaggio – i dati sono particolarmente caratterizzata da una maggiore aggressività e capacità di proliferare.

Una fattoria, guidato da un uomo con il cognome rock, decide di utilizzare l'invenzione Persikov per ripristinare il numero di polli di allevamento dopo che la Russia passa peste pollo. Prende la macchina fotografica-alimenta un professore, ma per errore invece di pollo per farlo coccodrillo, serpente e uova di struzzo. I rettili nati da loro, costantemente riproducono – si stanno muovendo a Mosca, spazzando via tutto al suo passaggio.

La trama di questo lavoro fa eco il "cibo degli dei" – un romanzo di HG Wells, scritto da lui nel 1904. In esso, gli scienziati hanno inventato una polvere che provoca una crescita significativa di piante e animali. Come risultato di esperimenti in Inghilterra ci sono vespe giganti e ratti, e più tardi i polli, una varietà di piante, così come una razza di giganti.

Prototipi e adattamento del racconto "Le uova fatali"

Secondo l'eminente filologo B. Sokolova, prototipi Persikov essere chiamati Aleksandra Gurvicha, il famoso biologo, e Vladimir Lenin.

Sergey Lomkin rimosso basato sul film delle opere stesse nome, tra questi eroi là e opere di "Il Maestro e Margherita", come Voland (Mikhail Kozakov) e il gatto Behemoth (Roman Madyanov) 1995. Oleg Yankovsky brillantemente svolto il ruolo di professore Persikov.

Romanzo "Cuore di cane" (1925)

Per la prima volta questa storia è stata pubblicata a Londra e Francoforte nel 1968. In URSS è distribuito in samizdat, e solo nel 1987, la pubblicazione ufficiale.

Il lavoro, che è stato scritto a Bulgakov Mihail ( "Cuore di cane"), ha il seguente grafico. Eventi che si svolgono nel 1924. Filipp Filippovich Preobrazenskij, un eminente chirurgo raggiunge risultati incredibili in ringiovanimento e concepisce un esperimento unico – di fare un'operazione per trapiantare un pituitaria cane umano. lampadina cane Bezdomny è usato come un animale di prova, e Clim Chugunkin ladro che è morto nella lotta, è un donatore di organi.

Alla sfera inizia gradualmente a cadere lana, allungato arti, c'è un volto umano e la voce. Professore di Trasfigurazione avrà presto, tuttavia, amaramente rimpiangere perfetto.

Nel condurre una ricerca in un appartamento di Mikhail Bulgakov nel 1926 è stato sequestrato il manoscritto "Cuore di cane" e lo ha restituito solo dopo una richiesta di esso Gorky.

Prototipi e un adattamento di "Cuore di cane"

Molti ricercatori creatività Bulgakov ha ritenuto che lo scrittore ritratta in questo libro di Lenin (Trasfigurazione), Stalin (palle), Zinoviev (assistente Zina) e Trotsky (Bormental). Si ritiene, inoltre, che Bulgakov ha predetto la repressione di massa che ha avuto luogo nel 1930.

Alberto Lattuada, regista italiano, nel 1976, prese il libro con lo stesso nome del film, in cui il professore Trasfigurazione Max von Sydow gioca. popolarità speciale, tuttavia, questo adattamento cinematografico non ha avuto, in contrasto con l'immagine iconica del regista Vladimir Bortko, pubblicato nel 1988.

Il romanzo "Il Maestro e Margherita" (1929-1940 anni)

Farsa, satira, mistero, fantasia, parabola, il romanticismo, il mito … A volte sembra che il prodotto, che crea Michail Bulgakov "Il Maestro e Margherita", combina tutti questi generi.

Satana nei panni di Woland regna nel nostro mondo con un solo a lui noti obiettivi, fermandosi di tanto in tanto nei vari villaggi e città. Una volta, durante la luna piena di primavera, si ritrova a Mosca del 1930 – un tempo e luogo in cui nessuno crede in Dio né Satana, hanno negato l'esistenza di Gesù Cristo.

Tutti coloro che entrano in contatto con Woland, perseguendo la punizione meritata per la peculiare di ciascuno di questi peccati: l'ubriachezza, la corruzione, l'avidità, l'egoismo, la menzogna, l'indifferenza, maleducazione, ecc

Creazione di un romanzo su Pontius Pilate, il Maestro è in un manicomio, dove ha guidato le dure critiche da colleghi scrittori. Margherita, la sua amante, solo sognando su come trovare il Maestro e tornare a lui. Azazello dà la speranza che questo sogno si avvererà, ma questa ragazza deve avere un unico servizio a Woland.

opere di storia

La versione originale del romanzo conteneva una descrizione fisica dettagliata di Woland, è posto sui quindici pagine scritte a mano che vengono creati Mikhail Bulgakov. "Maestro e Margherita", così ha la sua storia. In primo luogo, il Maestro ha chiamato Astaroth. Nel 1930 nei giornali sovietici e del giornalismo dopo Maxim Gorky è stato fissato il titolo di "Maestro".

Secondo Elena Sergeevna, la vedova dello scrittore, Bulgakov prima della sua morte, ha detto queste parole sul suo romanzo "Il Maestro e Margherita": "Per conoscere … di sapere."

Il lavoro non è stato pubblicato solo dopo la sua morte. E 'la prima volta alla luce solo nel 1966, cioè 26 anni dopo la morte del suo creatore, in versione ridotta, con le fatture. Il romanzo subito guadagnato popolarità tra l'intellighenzia sovietica, nella misura in cui la pubblicazione ufficiale nel 1973. Copie ristampato opere manualmente, e così distribuiti. Elena è riuscito a mantenere il manoscritto per tutti questi anni.

Grande popolarità goduto di numerosi spettacoli basati sulle opere consegnate Valeriem Belyakovichem e Yuri Lyubimov, è stato filmato anche da Alexander Petrovic e Andzheya Vaydy e serie TV Vladimir Bortko e Yuriya Kary.

"Teatrale Novel" o "Note di un uomo morto" (1936-1937 anni)

Bulgakov Mihail Afanasevich ha scritto opere prima della sua morte nel 1940. Il libro "teatrale romanzo" rimasta incompiuta. E a nome di Sergei Leontyevich Maksudova, un certo scrittore, racconta la storia del mondo dello scrittore e il teatro dietro le quinte.

26 novembre 1936 ha iniziato a lavorare su un libro. Bulgakov sulla prima pagina del suo manoscritto hanno due nomi: "teatrale Novel" e "Note del defunto." Quest'ultimo è stato per due volte li ha sottolineato.

Secondo la maggior parte dei ricercatori, il romanzo – il più ridicolo creatura Bulgakov. E 'stato creato nello stesso respiro, senza schizzi, bozze e correzioni. moglie dello scrittore ha ricordato che, mentre lei serve la cena, in attesa del ritorno del marito dalla notte del Teatro Bolshoi, si sedette alla scrivania e ha scritto alcune pagine di questo lavoro, e poi, soddisfatto, fregandosi le mani verso di lei.

Il gioco "Ivan" (1936)

Le creazioni più celebri comprendono non solo i romanzi e racconti, ma gioca anche Bulgakov. Uno di loro, "Ivan", ha offerto alla vostra attenzione. Tracciare il suo prossimo. Nikolay Timofeev, un ingegnere fare a Mosca, nel suo appartamento una macchina del tempo. Quando l'edificio direttore Bunsha viene a lui, si gira la chiave, e la parete sparisce tra appartamenti. Trovato un ladro George Miloslavsky, seduto in Shpak appartamento del suo vicino. Un ingegnere si apre un portale a Mosca nei giorni del 16 ° secolo. Ivan Grozny, allarmato, si precipita nel presente, e Miloslavsky Bunsha e ottenere indietro nel tempo.

Questa storia ha avuto inizio nel 1933, quando il signor Mikhail ha accettato di scrivere "divertente gioco" con music hall. Inizialmente, il testo chiamato in modo diverso, "Bliss", è andato in macchina del tempo futuro comunista, e Ivan Grozny è apparso in un solo episodio.

Questa creazione, così come altri pezzi di Bulgakov (la lista può essere continuato), durante la sua vita non è stata pubblicata e non è stato messo fino al 1965. Leonid Gaidai nel 1973 sulla base dei lavori ha fatto il suo famoso film "Ivan Vasilyevich Modifiche occupazione".

Questo è solo creazioni di base che hanno fatto Mikhail Bulgakov. Le opere di questo scrittore non si limitano a quanto sopra. Proseguire lo studio della creatività Bulgakov può essere attivato e altri.