429 Shares 1673 views

Thriller psicologico "Prendendo vite". Attori e ruoli che soddisfano lo spettatore, che sogna di uno spettacolo dinamico

I thriller detective, che sono un design interessante, dove tutti gli elementi tendono a confondere lo spettatore, nascondono segreti, che vengono rivelati solo negli ultimi frame. Una trama notevolmente contorto e un talento di attori – questi sono gli ingredienti del successo del nastro, che a suo tempo è diventato un megahite.


Il film "Prendere le vite": attori e ruoli

Il 2004 è stato caratterizzato dall'emergere di un quadro psicologico che fa pensare e speculare su un mistero misterioso. Il confronto tra i due personaggi principali con una mente fredda è impressionante e l'intrigante emozione continua a sospendere fino alle ultime cornici. Una storia tipica della caccia di un detective per un maniaco è distinta da uno scenario perfettamente pensato che ha reso una nuova vita nel genere tradizionale.

La trama del detective

La trama del thriller non è affatto banale. Si può perdere nei segreti del subconscio di un serial killer insolito che si appropriava con un nuovo crimine il nome della sua vittima. Maniac più di venti anni che vive sui documenti di altre persone, utilizza carte di credito, paga le tasse, ma la passione patologica lo fa commettere azioni cattive.

L'agente dell'FBI, che viene in aiuto di colleghi del Canada e continua ad indagare, dovrà capire cosa sta guidando il pazzo e prevedere le sue ulteriori azioni. E la consapevolezza che lo psicopatico è molto vicino, rende il detective lo cerca nel suo ambiente.

Tale è l'intricata trama del thriller psicologico "Prendendo vite". I dipinti degli attori hanno affrontato bene le loro immagini.

Un nuovo arrivato che ha fatto un film qualitativo

Diretto da DJ Caruso (DJ Caruso) ha invitato le stelle più vere, che hanno costituito un insieme artistico unico. Questo è stato il suo secondo film a tutta lunghezza, perché prima di lui stava girando solo serie televisive.

Nonostante l'inesperienza, Caruso ha fatto un thriller di qualità, che spaventa, rimane in suspense e sorprende con un finale inaspettato. Il regista presta attenzione anche ai dettagli più insignificanti, come il scricchiolio di passi, movimenti sfuggenti nel buio, che influenzano la coscienza di tutti coloro che sono stati catturati dalla storia brillante che si svolge nel film "Prendendo vite". Gli attori dipingevano tutti i requisiti di Caruso, che hanno sparato un buon thriller con un risultato imprevedibile.

Jolie come agente dell'FBI

La stella principale del detective, naturalmente, era l'affascinante Angelina Jolie nel ruolo di un agente dell'FBI, che sta assumendo la cattura di un pericoloso assassino. Illyana Scott è una donna incredibile che comincia a pensare come un criminale. Ha anche messo nella tomba, da cui è stato estratto il cadavere della vittima, per evocare alcune associazioni e cominciare ad agire.

Il detective usa metodi insoliti di immersione nel crimine, cercando di svelare i moti segreti di un maniaco. Gli omicidi continuano, e la bellezza capisce che il suo rivale ha una mente incredibile. Srotolando un groviglio di terribili crimini, Illyana si innamora di un testimone che si comporta più che sospettoso.

Sullo sfondo di altri nastri non interessanti, con una trama noiosa, si distingue il dipinto "Prendere le vite". Gli attori sono così abituati ai loro personaggi che finora questo thriller è di grande interesse.

Ensemble di attori

Sexy Jolie, che appare nel film come una eroina fortemente voluta, che ha percorso un lungo cammino per catturare uno psicopatico, sembra organicamente e piace a chi lo faccia all'immagine di un agente dell'FBI. Una delle bellezze più ambite di Hollywood non tira la coperta, ma dà il potenziale ai suoi partner meno eminenti nel film "Taking Lives".

Gli attori ei ruoli che giocano brillantemente, mantengono lo spettatore in suspense fino alla fine, pieno di sorprese.

Maniac, giocato brillantemente da Hawk

Un criminale brutale, idealmente interpretato da Ethan Hawke, è rappresentato da un maniacale segreto ma allo stesso tempo carismatico che non ha attirato attentamente la sua persona per lungo tempo. Un duetto affascinante di due stelle della prima grandezza ha fatto un thriller dinamico e divertente "Prendendo vite".

Gli attori che hanno presentato la tragedia al pubblico, le radici del criminale fuorilegge, sono cresciute immaculately nei loro personaggi, anche se in molte di queste immagini il gioco artistico non viene prestato molta attenzione.

Negli episodi, anche il titolare di un certo numero di premi cinematografici, appare l'eminente Kiefer Sutherland.

Gli attori del film "Prendere le vite" si sono brillantemente affrontati con i loro ruoli. I personaggi persuasivi, l'eccellente script e la fine, che lo spettatore non riuscivano nemmeno a indovinare, erano i momenti chiave dell'enorme popolarità del nastro.