319 Shares 5060 views

Thrillers con un risultato imprevedibile: squisitamente, elegante, intelligente

Uno dei generi più preferiti dei cinefili, quei "buongustai" che adorano intricate storie, è un thriller. La parola emozione, che traduce dall'inglese come "tremare", parla da solo.


Legislatore di moda

Quando si siede comodamente davanti allo schermo blu o andare al film, la persona che sceglie questo genere desidera un piacevole eccitamento. Soprattutto se incontra thriller con un risultato imprevedibile, di cui ci sono molti. Il famoso indiano Manoj Nelliattu Shyamalan è stato un tipo di "fashion trendsetter", dopo aver rimosso il suo "Sesto senso" nel 1999, una storia su uno psicologo (Bruce Willis) e un ragazzo che vede i morti (Haley Joel Osment). Da questo quadro iniziò il conto alla rovescia dei film su fantasmi che non sanno che sono morti. Questi includono l'altro "Alejandro Amenabar" con Nicole Kidman o la successiva "House of Dreams", in cui è stato protagonista il duo di Daniel Craig – Rachel Weiss. Questo è veramente thriller con un risultato imprevedibile, dove al finale per qualche motivo il bianco è già nero e il nero si sta rapidamente trasformando in bianco. E Shyamalan non si fermò lì, continua a sorprendere. Per esempio, anche se non è un capolavoro, ma anche il suo curioso film "The Mysterious Forest" è più vicino ai crediti che presentano una sorpresa per tutti i suoi osservatori.

DiCaprio e altri

Un altro regista di talento Christopher Nolan ama disturbare tanto lo spettatore che bisogna solo chiedersi come il direttore stesso non si confondesse con le ultime cornici nella rete intrecciata della narrazione cinematografica. Un esempio vivo – "Remember", un film in cui il personaggio principale (eseguito da Guy Pearce) era malato con una forma molto rara di amnesia. Nolan ha continuato a sparare i thriller con un arresto imprevedibile e ha rilasciato un altro capolavoro – "The Beginning" con Leonardo DiCaprio nel ruolo del titolo. DiCaprio stesso ha notevolmente aggiunto negli ultimi anni in termini di recitazione. Egli si allontanò completamente da quelle immagini e dai ruoli di debutto in cui i registi sfruttarono solo le sue qualità esterne, e si mostrò in un altro lavoro, non meno interessante. Era una versione dello schermo del best-seller americano Dennis Lihekin, "The Island of the Damned", che apparve sullo schermo un anno prima del "Inizio". L'opera di Martin Scorsese può essere attribuita alla categoria di "i migliori thriller con un risultato imprevedibile", perché i concludenti debells tutte le congetture del pubblico e anche scioccante. Vale la pena ricordare e il bellissimo gruppo di attori DiCaprio – Jack Nicholson – Matt Damon (e Mark Wahlberg che li hanno uniti ), formato in un altro film Scorsese, che ha vinto 4 Oscar – "The Departed" nel 2006. E il "Double Castling" di Hong Kong e il suo staff ricreano "The Departed" – thriller con un risultato imprevedibile.

Abbassato

Il regista inglese Danny Boyle, il cui "Slumdog Millionaire" ha preso il principale "Oscar" nel 2008, ama gli esperimenti. Rimuove quella storia straordinaria sui tossicodipendenti ("sull'ago"), poi mostra la tragedia di un uomo che è all'orlo della vita e della morte ("127 ore"), poi disegna una foto dell'epidemia globale ("28 ore"). Tutte (o quasi tutte) le sue creazioni sono thriller con un imprevedibile denaro. Il 2013 ci ha dato il prossimo master controverso cinematografico – "Trans". A partire da un solito detective sulla rapina dell'asta di Londra, che continua come dramma psicologico del personaggio principale, che ha perso la sua memoria, "Trans" termina con letteralmente trasformando la trama in testa. Simon, che era così toccante nei suoi tentativi di fuggire (James McAvoy), Frank è un cattivo ambiguo (Vincent Cassel) e Elizabeth, attraente e saggio (Rosario Dawson), ha interpretato i loro ruoli nel thriller . Verifica da te guardando il "Trans"!