568 Shares 6385 views

Tutti gli album Zemfira come rimedio contro la noia

Probabilmente non nei paesi dell'ex Unione Sovietica non una sola persona che non saprebbero Zemfira. Si chiama la regina del rock russo. Il suo adorato da milioni di persone. Lei è una cantante del dio che improvvisamente scoppiò nel business della musica alla fine del ventesimo secolo.


Prima apparizione sul palco

Il suo nome d'arte è anche un vero e proprio nome. In un'intervista Zemfira detto che non ha nazionalità, e si deve ricordare questo. Famoso cantante è nato il 26 agosto, a Ufa nel '76 del XX secolo. Assolutamente tutti gli album Zemfira è diventato popolare non solo in Russia ma anche all'estero. Milioni di fan aspettano con ansia i suoi concerti. Ed è iniziato un corteo trionfale nel 1999, quando tutte le stazioni radio hanno cominciato a suonare una canzone Kick-Ass "Arividerchi", autore e compositore, che è lo Zemfira. Il primo album della cantante indossa un nome simile il suo nome. Oltre al performer di talento su questa creatura lavorato il famoso "Mamma Troll" e Ilya Lagutenko. Questo album includeva composizione "AIDS", "Perché?", "Scandalo" e altri.

creatività molto popolare e ha continuato

E 'dalla sua prima raccolta di brani in stile rock russo e cominciò cantante molto popolare. Il picco della sua fama arrivò negli anni 1999-2004. "Zemfira" creazione dal titolo "Perdonami amore mio" ( "PMML") e la terza raccolta di "Quattordici settimane di silenzio" – solo il primo di essi: In questo periodo, i seguenti album Zemfira sono stati liberati.

"PMML" è stato rilasciato durante l'anno del millennio – nel 2000. Questo capolavoro ha portato cantante molto popolare. Tracce dell'album sono fiorite le suonerie, le aziende vendetta cantato "L'abbraccio del mare, sepolto sotto la sabbia …", e CD e cassette venduto enormi circolazioni. Questa collezione è considerata la migliore creazione di rock-girls. I critici sostengono che, poiché nulla "PMML" meglio per creare il cantante non è riuscita.

"Dammi la mano"

Due anni dopo, il figlio del indie-rock modifica della composizione del gruppo. E il nuovo album Zemfira è già stato registrato con nuovi musicisti. "Quattordici settimane di silenzio" è stato rilasciato nel 2002. I critici non sono stati entusiasti di questo corpo di lavoro, e la popolarità di questo album è inferiore alla precedente. Hits accaduto meno: filosoficamente "Infinity" introverso, ludico e giocoso "Chi?", Carismatico e arrogante "Traffic" – che è, in linea di principio, e l'intero elenco di questo album grafici. Altre canzoni sono leggeri e non invadente. Molti ascoltatori sono affrettati ad attribuire loro di "pass-through" – a scapito dei capolavori precedenti. Tuttavia, proprio per la sua trasparenza e magnete tono morbido composizione attira l'ascoltatore, miracolosamente inducendolo a "bere" l'album fino all'ultima goccia.

Ci sono voluti altri tre anni. E nel 2005 un nuovo album è stato pubblicato nella corte del popolo e della critica con il nome di "Vendetta". Sulla base sul significato delle canzoni che sono inclusi in questa raccolta, la maggior parte delle persone mettere avanti il verdetto: "Se ne va. Per sempre. " E in quale altro modo si può spiegare i colpi di parola, il cui significato ridusse a dire addio, separazione, la separazione?

Il nuovo album tanto atteso

La verità è che, per quanto riguarda Zemfira persone hanno partecipato sempre questa sensazione zelante frenetica che succede solo a chiudere la gente. Alcune false accuse, "Questo potrebbe cantare meglio, e ha cantato così …". Così, forse, questo cantante con la sua incredibile voce e concisa, ma le dure osservazioni contro i critici, ha conquistato il cuore di milioni di persone.

I seguenti album Zemfira – un "grazie" (2007) e "Live in testa" (2013). Tra il cantante songwriting e composto musica per film. Così, insieme a Igorem Vdovinym Zemfira è diventato il compositore del dipinto "La Dea: Come mi sono innamorato." Il film è uscito nel 2004. Il secondo passo nello sviluppo di spazi aperti cinema è stato soprodyusserstvo con Renata Litvinova nel film "L'ultimo racconto di Rita" nel 2012.

Il nuovo album di Zemfira nel 2013 era un benvenuto e subito dopo il rilascio – il più favorito. Ciò conferma album milioni-ascolto online su Yandex (dove era stato inviato volutamente) il giorno prima del rilascio della piastra. "Vivere nella tua testa" con i suoi nervi, testi e infinite allegorie per lungo tempo a mantenere in cima alle classifiche.